Speciale Regali da mangiare

Alberi di Natale brownies

Dolci e Desserts
Alberi di Natale brownies
124 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 10 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Gli alberi di Natale brownies sono dei deliziosi dessert monoporzione, semplici da realizzare ma di grande effetto.
La base di questi dolcetti è il brownie, un tipico dolce americano a base di cioccolato fondente e nocciole che, in occasione della festa di Natale, abbiamo pensato di tagliare a forma di alberello, utilizzando una semplice formina per i biscotti.
Per rendere questi dolcetti ancora più graziosi, ogni alberello è stato decorato con della ghiaccia reale e qualche caramellina di zucchero colorata. Gli alberi di Natale brownies possono inoltre essere completati da bastoncini di legno, inseriti alla base.  Saranno sicuramente molto apprezzati!

Ingredienti per 10 alberelli
Burro 175 g
Cacao in polvere amaro 2 cucchiai
Cioccolato fondente 200 gr
Lievito chimico in polvere per dolci, un cucchiaino
Nocciole pelate 60 gr
Sale 1 pizzico
Uova medie 2
Zucchero 200 g
Farina 00 100 gr
Ingredienti per la ghiaccia reale
Limoni qualche goccia del succo di un limone
Uova 1 albume (circa 30 gr)
Zucchero a velo, 150 gr
Coloranti alimentari q.b.
Ingredienti per decorare
Zucchero a velo q.b.
Caramelle di zucchero colorate q.b.

Preparazione

Alberi di Natale brownies

Per realizzare gli alberi di Natale brownies iniziate preparando la torta: aiutandovi con un coltello riducete in pezzi piuttosto piccoli il cioccolato fondente (1). Sciogliete a bagnomaria il burro (2), a fuoco basso, quindi unite il cioccolato (3):

Alberi di Natale brownies

quando comincerà a sciogliersi, aggiungete il cacao amaro in polvere (4). Continuando a mescolare, lasciate che il tutto si sciolga fino a formare una crema densa e senza grumi (5). Quando gli ingredienti si saranno completamente amalgamati, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. A parte montate le uova con lo zucchero, utilizzando una planetaria o uno sbattitore elettrico (6),

Alberi di Natale brownies

quindi unite a filo il composto di cioccolato ormai tiepido (7). In una ciotola setacciate la farina (8), unite il lievito (9), un pizzico di sale e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Alberi di Natale brownies

Aggiungete la farina con il lievito al composto di cioccolato (10), un cucchiaio alla volta, mescolando bene e facendo attenzione a non formare grumi. Su un tagliere spezzettate grossolanamente le nocciole (11), aiutandovi con un coltello, quindi aggiungete anche’esse all’impasto (12).

Alberi di Natale brownies

Versate ora il composto in uno stampo rettangolare da 20cm x 28cm, rivestito di carta da forno (13), ed infornate il tutto in forno caldo, statico, a 180° per 20 minuti. Quando la torta sarà pronta, lasciatela riposare una decina di minuti prima di estrarla dalla teglia. Trascorso questo tempo tagliate a metà il brownie, ormai freddo, orizzontalmente e ricavate dai due rettangoli ottenuti 10 alberelli, utilizzando uno stampino sagomato per biscotti (14). Se non avete lo stampino potete tagliare la torta in triangoli uguali (15) (la base lunga 7-8 cm e i lati 9 cm).

Alberi di Natale brownies

Ecco come si presentano i vostri alberelli (16). Preparate ora la ghiaccia reale sbattendo con le fruste un albume, lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone (17) (per un approfondimento su come preparare la ghiaccia reale cliccate qui). Dividete la ghiaccia in due parti uguali e coloratene una parte di verde chiaro (18) (o del colore che preferite), utilizzando del colorante alimentare, quindi trasferitele entrambe in una sac à poche.

Alberi di Natale brownies

Decorate ora gli alberelli disegnando sulla superficie di ciascuno delle righe a zig zag, oppure delineandone il contorno (19). Posizionate infine le caramelle colorate sulla ghiaccia ancora fresca (20), per far si che vi restino attaccate. Infine prendete dei bastoncini di legno e infilateli alla base di ogni albero (21); se lo desiderate, completate con una spolverizzata di zucchero a velo.

Conservazione

Conservate gli alberi di Natale brownies in una scatola di latta, per 5 giorni al massimo.

Se lo desiderate potete congelare i brownies, una volta cotti e non ancora decorati. Al momento di utilizzarli, scongelateli a temperatura ambiente e proseguite come da ricetta per la decorazione.

Consiglio

Potete usare indifferentemente coloranti alimentari in gel, in polvere o liquidi.

Se lo desiderate potete sostituire i bastoncini di legno con delle caramelle a stecco.

Al posto della ghiaccia reale, potete utilizzare del cioccolato bianco sciolto a bagnomaria ed eventualmente colorato.

Se lo gradite, potete sostituire le caramelle di zucchero con del ribes.

Altre ricette

I commenti (124)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • paola ha scritto: lunedì 17 agosto 2015

    Volevo dirvi che le ricette sono buone

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 18 agosto 2015

    @paola: Ciao Paola! Grazie, mi fa piacere! smiley

  • daniel ha scritto: domenica 10 maggio 2015

    Mi manderesti le ricette

  • Mart ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    ciao smiley posso sostituire i 100gr di farina con la farina di mandorle?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @Mart:Ciao Mart! Non te lo consiglio. Puoi, al massimo, usare 80g di farina e 20g di farina di mandorle smiley

  • elisa ha scritto: martedì 30 dicembre 2014

    Grazie mille?????

  • eva ha scritto: mercoledì 24 dicembre 2014

    Vorrei sapere perchè qualsiasi ricetta io segua fatta da te non esce mai!!! puntualmente per l ottima riuscita devo cambiare a modo mio le dosi altrimenti rischio di fare dolci orrendi! mettete dosi e temperature esatte, non devono uscire bene solo a te!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 07 gennaio 2015

    @eva:Ciao Sveva, mi spiace molto che la ricetta non sia riuscita. Se hai altri problemi con altre ricette fammi sapere pure perchè spesso se si tratta di cottura può dipendere dal tipo di forno semplicmente, ogni forno è un mondo a se!

  • alessandra ha scritto: mercoledì 24 dicembre 2014

    Bongiorno Sonia..oggi provo a fare que sti dolcetti con mia figlia per la cena di stasera per i suoi amichetti. Domande:ma un mix di mandorle e nocciole va bene lo stesso?e poi non vorrei usare la ghiaccia Reale ma come consigli il cioccolato bianco, ma poi si attaccano gli smartis?e poi non vorrei mettere i bastoncini, vanno bene lo stesso, no?! Aiuto, speriamo vengano bene.. Grazie in anticipo.. buone feste.. Alessandra

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 24 dicembre 2014

    @alessandra:Ciao ALessandra! Puoi apportare le modifiche che mi hai proposto usando una ganache al cioccolato sostituendo il cioccolato fondente con quello bianco smiley

  • Francesca ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Ciao Sonia, ma come mai nella foto sembra che manca la crosta superficiale? Come faccio a decorarli se sulla superficie c'è questa crosticina?

  • Fiore ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Ciao Sonia! Bellisima ricetta, ma alla mia famiglia non piace con il cioccolato fondente, come posso sostituirlo?? Vorrei farlo per regalarli domani smiley grazie e buone feste!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    @Fiore:Ciao Fiore! Puoi provare con il cioccolato al latte nelle stesse dosi, attenta però allo zucchero in quanto l'impasto potrebbe risultare più dolce smiley

  • Beatrice ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    Ma se si formano delle crepe nei browli che faccio aiuto!!!

  • Valerio ha scritto: domenica 21 dicembre 2014

    Ciao Sonia, bellissima ricetta peccato non mi sia riuscita! Ho seguito tutti i passaggi tranne all'inizio ho scaldato prima il cioco e poi ho messo il burro e poi le nocciole forse erano troppo grossolane, il composto finale era denso e se tipo lo spalmavo nella teglia con un cucchiaio ci rimaneva attaccato e mooooolto lentamente la parte in eccesso cadeva ( x far capire la consistenza). La teglia era una teglia di ceramica da lasagna e ho usato la carta da forno, visto che dopo venti minuti non era cotto ho iniziato piano piano ad abbassare la fiamma e ce lho lasciato tantissimo tipo 40min. Morale gia da subito si era formata una crosta in alto tutta crepata e dentro era crudo, ora tirato fuori non sembra ancora del tutto cotto e sa un po di bruciato uffi! Come migliorare? Le dimensioni della teglia sn importanti assai?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    @Valerio:Ciao Valerio! Prova a rifarli, seguendo però alla lettera dosi e procedimento smiley

10 di 124 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento