Ali di pollo fritte

Secondi piatti
Ali di pollo fritte
54 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 12 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Le ali di pollo fritte sono un secondo piatto sfizioso e molto appetitoso! Ottime da spiluccare come finger food o per una cena informale tra amici, sono irresistibili con la loro panatura croccante.
Il segreto sta anche nella scelta della carne: meglio procurarsi ali di pollo fresche, perchè quelle surgelate rilascerebbero troppa acqua in cottura.
Le ali di pollo vengono poi rotolate nella farina setacciata e arricchita con prezzemolo, timo e paprika dolce.
Le ali di pollo fritte si abbinano perfettamente a un’insalatina leggera oppure alle classiche patatine fritte.
Provate ad accompagnare le ali di pollo fritte intingendole nella saporita salsa aioli, o nella maionese e per un gusto più delicato provatele con la maionese senza uova, consultando la ricetta della finta maionese senza uova. Sarà impossibile resistere alla bontà delle ali di pollo fritte!

Ingredienti per 12 ali di pollo
Pollo 12 ali
Farina 4 cucchiai
Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
Uova 2
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio di semi q.b.
Timo essiccato 2 cucchiaini
Paprika dolce 2 cucchiaini

Preparazione

Ali di pollo fritte

Per preparare le ali di pollo fritte, iniziate dalle uova che serviranno per la panatura: mettetele in una terrina, salate (1) e pepate (2) leggermente, quindi sbattete le uova con una forchetta (3) per alcuni secondi. Quando la preparazione sarà omogenea, mettetele da parte.

Ali di pollo fritte

Passate a preparare le ali di pollo: eliminate le penne più grandi dalle ali con una pinzetta (4) o con le mani; quindi tagliate via l'escrescenza all'estremità dell'ala (5) ed eliminate la restante peluria fiammeggiandola sul fuoco del fornello. Una volta compiute queste operazioni, sciacquate bene le ali di pollo sotto l'acqua corrente (6).

Ali di pollo fritte

Asciugate le ali di pollo tamponandole con carta da cucina (7). Quindi procedete alla panatura: in una terrina versate la farina setacciata, aggiungete il sale, il pepe, il timo, il prezzemolo tritato e la paprika dolce, mescolate per amalgamare gli ingredienti. Quindi infarinate le ali di pollo (8) da entrambi i lati, poi passatela nelle uova precedentemente sbattute (9) e tenete ciascuna ala di pollo a mollo per almeno 2 minuti perchè assorba l'uovo.

Ali di pollo fritte

Quindi ripassate le ali di pollo ancora una volta nella farina per realizzare la doppia panatura (10) e procedete in questo modo con tutte (11) (il doppio procedimento serve ad ottenere una panatura più croccante). Intanto mettete a scaldare abbondante olio di semi in una pentola capiente. Sbriciolate un pò di farina nella pentola prima di versare le ali di pollo: se sfrigola allora l'olio è sufficientemente caldo per la frittura. Quindi immergete una o due ali di pollo alla volta (12), per non raffreddare troppo la temperatura dell'olio. Fate friggere per circa 10 minuti, girandole almeno due o tre volte.

Ali di pollo fritte

Le ali di pollo saranno cotte quando pungendole con i rebbi di una forchetta non uscirà alcun liquido. Tra una frittura e l'altra vi consigliamo di controllare i residui in pentola: per evitare che durante la frittura l'olio bruci i residui sul fondo della pentola, filtratelo tra una frittura e l'altra, rabboccate con dell'olio nuovo e portate di nuovo a temperatura. Scolate le ali di pollo con una schiumarola (15) e trasferitele su un foglio di carta assorbente (14), fate attenzione a non sovrapporle, perché altrimenti la condensa che svilupperanno gli farà perdere la loro fragranza. Servite le ali di pollo immediatamente (15), calde e ancora croccanti. Le ali di pollo sono ottime accompagnate da salsa aioli dalla classica maionese oppure dalla finta maionese senza uova!

Conservazione

Le ali di pollo sono ottime da gustare appena fatte.
Si possono conservare in frigorifero per un giorno al massimo e riscaldare in forno prima di consumarle.
Si possono congelare panate e crude, solo se si sono usate ali di pollo fresche e non decongelate.

Consiglio

Per la panatura delle ali di pollo, al posto della paprika potete utilizzare  il curry.

Altre ricette

I commenti (54)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Giulia ha scritto: lunedì 10 novembre 2014

    Ma sono dolci?

  • alessandra ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    fatte a pranzo...buone ma la prox volta le faccio con il pangrattato, mi sembra che la con la doppia impanatura la farina si senta molto....cmq un alternativa al solito pollo in forno.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 17 luglio 2014

    @chiara78: esatto, doppia panatura di farina smiley

  • chiara78 ha scritto: giovedì 17 luglio 2014

    Niente pangrattato per la panatura? Solo farina? E se nn ho capito male x renderle più croccanti farina-uovo-farina-stop?

  • Marghe ha scritto: venerdì 07 marzo 2014

    Per questa ricetta ho raddoppiato la quantità di farina e di spezie e ho messo 3 uova. Due erano troppo poche. Il risultato è stato buono. Ma le proporzioni indicate sono troppo poche.... Da corregere.... Grazie

  • Leti ha scritto: giovedì 30 gennaio 2014

    Un'autentica golosità ! Non avevo mai pensato di cucinare le ali di pollo, ma così sono squisite ed anche economiche! Grande GZ!!!!

  • Nurj ha scritto: domenica 20 ottobre 2013

    fatto per la prima volta, ottima ricetta, sono venuti benissimo, morbidi dentro e croccanti fuori, grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 luglio 2013

    @tati: Ciao, puoi provare ma utilizzando pezzi piccoli!

  • tati ha scritto: mercoledì 10 luglio 2013

    Ciao sonia! Posso farle con coscia e sovracoscia di pollo?

  • Ciccio ha scritto: mercoledì 27 marzo 2013

    La doppia impanatura serve a dare maggior croccantezza al fritto, se risulta imbevuta d'olio è perché quest'ultimo non era a temperatura adatta. Semplice Pretendere che il pollo fritto sia leggero mi sembra eufemismo come minimo, con o senza pelle. Semplice. Che non ti sia piaciuta la ricetta è un dato di fatto, forse il cuoco non era all'altezza viste le critiche. Semplicemente...

10 di 54 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento