American muffin

Dolci e Desserts
American muffin
677 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

American muffin

I muffins sono dei tipici e soffici dolcetti americani o inglesi, il cui nome è di origine incerta: ci sono versioni che ipotizzano derivi dalla parola francese “moufflet”, una sorta di pane molto soffice, o da quella Germanica “muffe”, nome di una specie di torta.

Come abbiamo accennato, esistono due tipi di muffin: americano (creato intorno al 1800) e inglese (creato nel X o XI secolo in Galles).

I muffins americani, come quelli inglesi, possono essere dolci o salati, ma vengono preparati con lievito chimico in polvere (o bicarbonato), mentre quelli inglesi sono preparati con lievito madre o di birra.

Ingredienti per 12-14 muffins
Uova 2 intere e 1 tuorlo
Burro 180 g
Zucchero 200 g
Farina 380 g
Lievito chimico in polvere per dolci 1 bustina
Bicarbonato la punta di un cucchiaino
Sale 1 pizzico
Latte 250 ml
Limoni la buccia grattugiata di 1
Vaniglia 1 bacca

Preparazione

American muffin

Accendete il forno a 180°. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e poi  ponetelo in una ciotola (1) e sbattetelo  energicamente con l’aiuto di un robot da cucina o con uno sbattitore elettrico assieme allo zucchero e ai semi di una bacca di vaniglia (2-3).

American muffin

Aggiungete la scorza del limone grattugiata (4) e il sale, quindi sbattete ancora per qualche minuto, fino a che il composto risulti cremoso. In un contenitore versate il latte, poi aggiungete le uova intere (5) e il tuorlo e sbattetele con una forchetta (6).

American muffin

Unite il composto di latte e uova, poco alla volta e sempre sbattendo, alla crema di burro e zucchero (7) e continuate fino a quando la consistenza risulterà ben liscia, gonfia e omogenea. Mischiate e setacciate in una ciotola la farina, il lievito e il bicarbonato (8) e uniteli poco alla volta e setacciandoli (9), al composto, fino a che il tutto risulterà cremoso e senza grumi (10).

American muffin

Mettete l’impasto a cucchiaiate negli stampi da muffin (11) contenenti le pirottine di carta (oppure, se non avete le pirottine, imburrate e infarinate lo stampo stesso) fino a riempirli quasi al margine;  poneteli in forno per circa 20-25 minuti. A cottura avvenuta dei muffins, che dovranno risultare dorati, spegnete il forno e lasciateli riposare lì dentro per 5 minuti a sportello aperto, dopodiché potrete estrarli e lasciarli raffreddare completamente (12).

Consiglio

Se volete potete cospargere i muffins con zucchero a velo, oppure, appena sfornati, glassarli spennellandoli con del burro fuso e poi cospargerli con un misto di zucchero e cannella.

Curiosita'

I muffins americani sono una via di mezzo tra una torta e un pane: con meno zucchero e meno burro avremo un muffin più simile ad un pane, mentre aumentando la dose di zucchero e burro avremo dei muffins più simili a una torta.

Altre ricette

I commenti (677)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • drarm ha scritto: mercoledì 28 gennaio 2015

    li faro domani

  • Luisiana ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    Buonissimi,io ho fatto metà impasto normale e metà con nocciole tritate. Quello alle nocciole è molto buono! Devo dire che le dosi sono perfette e la ricetta molto semplice e veloce

  • anna ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    lo fatti sono buonissima . La seconda volta ho aggiunto anche il caffè una bomba

  • Laura ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    ciao volevo chiederti se li posso preparare oggi metterli in frigo e domani li decoro?

  • Laura ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    ciao volevo chiederti se li posso preparare oggi metterli in frigo e domani li decoro?

  • Laura ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    ciao volevo chiederti se li posso preparare oggi metterli in frigo e domani li decoro?

  • Laura ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    ciao volevo chiederti se li posso preparare oggi metterli in frigo e domani li decoro?

  • Laura ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    ciao volevo chiederti se li posso preparare oggi metterli in frigo e domani li decoro?

  • Michela ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    Io mettendo il burro ammorbidito con lo zucchero dopo il casino iniziale con pezzi di burro che volavano ovunque ho dovuto buttar via l'impasto, perché avendoci poi aggiunto le uova il tutto è diventato grumoso e strano come se il composto fosse impazzito

  • Gabriele ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    ciao sonia, come mai molti siti usano tranquillamente il burro fuso raffreddato, mentre tu lo fai lavorare prima con lo zucchero? qual è la controindicazione del burro fuso? chiedo perchè ovviamente è piu' rapido l'impasto, e per curiosità tecnica. Grazie mille

10 di 677 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento