American muffin

Dolci e Desserts
American muffin
690 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

American muffin

I muffins sono dei tipici e soffici dolcetti americani o inglesi, il cui nome è di origine incerta: ci sono versioni che ipotizzano derivi dalla parola francese “moufflet”, una sorta di pane molto soffice, o da quella Germanica “muffe”, nome di una specie di torta.

Come abbiamo accennato, esistono due tipi di muffin: americano (creato intorno al 1800) e inglese (creato nel X o XI secolo in Galles).

I muffins americani, come quelli inglesi, possono essere dolci o salati, ma vengono preparati con lievito chimico in polvere (o bicarbonato), mentre quelli inglesi sono preparati con lievito madre o di birra.

Ingredienti per 12-14 muffins
Uova 2 intere e 1 tuorlo
Burro 180 g
Zucchero 200 g
Farina 380 g
Lievito chimico in polvere per dolci 1 bustina
Bicarbonato la punta di un cucchiaino
Sale 1 pizzico
Latte 250 ml
Limoni la buccia grattugiata di 1
Vaniglia 1 bacca

Preparazione

American muffin

Accendete il forno a 180°. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e poi  ponetelo in una ciotola (1) e sbattetelo  energicamente con l’aiuto di un robot da cucina o con uno sbattitore elettrico assieme allo zucchero e ai semi di una bacca di vaniglia (2-3).

American muffin

Aggiungete la scorza del limone grattugiata (4) e il sale, quindi sbattete ancora per qualche minuto, fino a che il composto risulti cremoso. In un contenitore versate il latte, poi aggiungete le uova intere (5) e il tuorlo e sbattetele con una forchetta (6).

American muffin

Unite il composto di latte e uova, poco alla volta e sempre sbattendo, alla crema di burro e zucchero (7) e continuate fino a quando la consistenza risulterà ben liscia, gonfia e omogenea. Mischiate e setacciate in una ciotola la farina, il lievito e il bicarbonato (8) e uniteli poco alla volta e setacciandoli (9), al composto, fino a che il tutto risulterà cremoso e senza grumi (10).

American muffin

Mettete l’impasto a cucchiaiate negli stampi da muffin (11) contenenti le pirottine di carta (oppure, se non avete le pirottine, imburrate e infarinate lo stampo stesso) fino a riempirli quasi al margine;  poneteli in forno per circa 20-25 minuti. A cottura avvenuta dei muffins, che dovranno risultare dorati, spegnete il forno e lasciateli riposare lì dentro per 5 minuti a sportello aperto, dopodiché potrete estrarli e lasciarli raffreddare completamente (12).

Consiglio

Se volete potete cospargere i muffins con zucchero a velo, oppure, appena sfornati, glassarli spennellandoli con del burro fuso e poi cospargerli con un misto di zucchero e cannella.

Curiosita'

I muffins americani sono una via di mezzo tra una torta e un pane: con meno zucchero e meno burro avremo un muffin più simile ad un pane, mentre aumentando la dose di zucchero e burro avremo dei muffins più simili a una torta.

Altre ricette

I commenti (690)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • stefy ha scritto: lunedì 02 marzo 2015

    buonissimi! ! ! ! con queste dosi ho ottenuto 20 muffin grazie GZ! ! ! ! stefy

  • lorenzo ha scritto: sabato 28 febbraio 2015

    non ho la bacca di vaniglia,come posso sostituirla?GRAZIE

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 marzo 2015

    @lorenzo: Ciao Lorenzo! Per la bacca di vaniglia consigliamo di sostituirla con aroma naturale di vanglia o estratto di vaniglia; ne bastano poche gocce smiley

  • Mariella ha scritto: sabato 28 febbraio 2015

    Ciao Sonia, è possibile sostituire il burro con l'olio di semi? Grazie per i tuoi consigli...

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 02 marzo 2015

    @Mariella : Ciao Mariella! Per cucinare gli American Muffin una ricetta che puoi seguire dove al posto del burro si utilizza olio la trovi al seguente link di una blogger GialloZafferano: Muffin pere e cacao con farina integrale

  • marta ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    delizie

  • elena ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    Help! Avevo fatto dei deliziosi muffins al cioccolato senza uova ma non trovo più la ricetta....ricordo che c'era il burro fuso e il latte insieme e in un'altra ciotola la farina lo zucchero e il cacao....

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 marzo 2015

    @elena: Ciao Elena! Forse ti riferisci alla ricetta dei Muffin al cioccolato? smiley

  • Giuseppina ha scritto: lunedì 23 febbraio 2015

    Ciao Sonia! una domanda: mi son venuti molto soffici all'interno, come se fosse un pan di spagna, al punto che ho pensato che fossero crudi nonostante la prova stecchino! come mai? è normale che vengano cosi soffici? ps: ho usato il lievito vanigliato! grazie! bacioni

  • silvia ha scritto: domenica 22 febbraio 2015

    Ciao...sembra che le uova siano impazzite...il composto non diventa liscio e omogeneo...è la seconda volta che li preparo... Dove ho sbagliato?????

  • Giulia ha scritto: martedì 17 febbraio 2015

    Ciao Sonia volevo chiederti se a questa ricetta posso aggiungere le gocce di cioccolato

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 17 febbraio 2015

    @Giulia:Ciao Giulia! Certo: congelale e passale bene nella farina prima di aggiungerle all'impasto smiley

  • anna ha scritto: sabato 14 febbraio 2015

    Ho provato tante ricette di muffins, ma con nessuna ho mai ottenuto il classico impasto umido e morbido, devo dire che questa è la ricetta perfetta! È già la seconda volta che li faccio e sono buonissimi!! Personalmente preferisco usare lo zucchero a velo al posto di quello semolato: l'impasto è ancora più morbido!

  • Livia ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    Ottimi, ricetta da provare. Seguendo i consigli ho provato ad aggiungere 30 gr. di zucchero e 30 di burro e sono risultati ancora più soffici. Consiglio anche di sostituire la stessa quantità di burro con olio di semi di girasole, montando le chiare a neve e stemperando una bustina di lievito in polvere per dolci con un po di latte alla fine, anziché inglobarlo nella farina. Una delizia !

10 di 690 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento