Baci di dama alle nocciole

Dolci e Desserts
Baci di dama alle nocciole
115 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 45 pezzi
  • Costo: medio
  • Nota: + il tempo di rassodamento dell'impasto in frigorifero

Presentazione

I baci di dama alle nocciole sono dei biscotti sfiziosi,  preparati con un impasto a base di farina di nocciole e ripieni di golosa crema al gianduia; sono una valida alternativa alla ricetta classica piemontese che prevede un impasto a base di mandorle.
Il nome bacio di dama si ritiene possa derivare proprio dalla forma dei dolcetti composti da due dischi di impasto uniti che raffigurano appunto un bacio.
Se volete realizzare altre varianti vi proponiamo i baci di dama tradizionali e i baci di dama con farina di mais dal gusto più "rustico".
I baci di dama alle nocciole sono ottimi da preparare in occasione di feste, compleanni o buffet: l'effetto è garantito!

Ingredienti per 45 baci
Farina tipo 00, 250 gr
Burro a temperatura ambiente 190 gr
Farina di nocciole 120 gr
Zucchero semolato 120 gr
Sale 1 pizzico
Uova 1 piccolo
Cioccolato tipo gianduia 150 gr
Vaniglia bacca 1

Preparazione

Baci di dama alle nocciole

Per preparare i baci di dama alle nocciole iniziate ponendo in una ciotola la farina 00 setacciata, la farina di nocciole (1) e lo zucchero semolato (2). Mescolate con una frusta (3) e aggiungete i semi di una bacca di vaniglia.

Baci di dama alle nocciole

Quando le polveri saranno amalgamate, versate il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti (4) e iniziate ad impastare con le mani (5). In una ciotolina sbattete l’uovo con il sale (6)

Baci di dama alle nocciole

e aggiungetelo al composto (7) continuando ad impastare (8). Trasferite ora il composto su una spianatoia leggermente infarinata e impastate con le mani fino ad ottenere un panetto compatto (9).

Baci di dama alle nocciole

Schiacciatelo leggermente con le mani (10) e copritelo con la pellicola (11), quindi mettete il panetto in frigorifero a riposare almeno per un’ora. Trascorso il tempo necessario estraete l’impasto dal frigo, formate delle palline della grandezza di una piccola noce e ponetele su una leccarda ricoperta di carta da forno (12).

Baci di dama alle nocciole

Riponete nuovamente le palline in frigorifero per almeno 30 minuti. Poi cuocete il tutto in forno statico preriscaldato, a 180° per 20-22 minuti (13) oppure in forno ventilato a 160° per 15-20 minuti: una volta cotti i biscotti, fateli raffreddare su una gratella. Nel frattempo prendete il cioccolato tipo gianduia, tagliatelo a pezzi grossi (14) e fatelo sciogliere a bagnomaria o nel microonde (15).

Baci di dama alle nocciole

Mettete il cioccolato sciolto in una sac-à-poche e stendetene un po’ sulla parte piatta di una pallina (16), quindi richiudete con un’altra pallina (17). Completati i baci di dama alle nocciole, poneteli su una gratella (18); quando il cioccolato gianduia si sarà asciugato, i biscottini resteranno uniti e saranno pronti da gustare!

Conservazione

Potete conservare i baci di dama alle nocciole chiusi in una scatola di latta, per 4-5 giorni al massimo.
Una volta realizzato, l'impasto da crudo può essere congelato per essere poi scongelato e utilizzato successivamente.

Consiglio

Se lo desiderate, potete sostituire la farcitura al gianduia con del cioccolato di altro tipo (fondente, al latte oppure bianco).

Altre ricette

I commenti (115)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • sara ha scritto: giovedì 16 aprile 2015

    Posso usare la vanillina al posto della bacca di vaniglia?se si in quale dose?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    @sara: Ciao Sara! Noi preferiamo utilizzare per la composizione degli elementi l'estratto oppure i semi della bacca... smiley

  • laura ha scritto: mercoledì 08 aprile 2015

    ciao sonia, al posto bel burro credi che possa usare l'olio di semi? se si che quantitá? grazie

  • Antonella ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    Ciao! Qualcuno ha provato a sostituire lo zucchero con il fruttosio o con lo sciroppo d'agave? In quali dosi? Grazie!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    @Antonella: ciao Antonella purtroppo non è possibile! 

  • sami ha scritto: mercoledì 04 marzo 2015

    Fatti!ho usato la farina di mandorle anziche quella di nocciole...spettacolo!!sono venuti davv buoni e sopratt lasciavano in bocca proprio un ottimo sapore!

  • Jessica ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    Ciao Sonia ascolta ho un'amica che può mangiare solo grano duro,margarina e albumi...dici che riesco comunque a fare questa ricetta dei baci?grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    @Jessica:Se non puoi usare la farina di nocciole meglio di no!

  • Paolo ha scritto: lunedì 09 febbraio 2015

    Ciao Sonia, ottimi davvero ma sono venuti leggermente duri e non friabili come dovrebbero essere, consiglio?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    @Paolo: Ciao Paolo, probabilmente li hai tenuti un paio di minuti in più in forno oppure il tuo forno era troppo alto, la prossima volta prova a tenerli un attimo meno! Alla prossima!

  • Dany ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    Scusate ma ho dimenticato di scrivere che ho utilizzato le nocciole e non la farina...x cui potrebbe dipendere da questo???

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    @Dany:Ciao Dany! Potrebbe dipendere anche da questo smiley

  • Dany ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    Fatti .....me come è' capitato a molte di voi si sono appiattiti in fase di cottura nonostante abbia tenuto l' impasto molto più' del dovuto in frigo....credo sia da attribuire alla presenza di troppi ingredienti grassi come nocciole e burro che si sciolgono con il calore.....prossima volta provero' a metterci più' farina e a ridurre la dimensione delle sfere....che dici Sonia??

  • Marina94 ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    ciao Sonia! al posto della farina di nocciole vorrei usare quella di mandorle...le dosi sono le stesse? graziesmiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @Marina94: Ciao, puoi togliere 50 g di burro e la farina di mandorle e aggiungere poca farina tipo 00 se ti sembrano troppo molli.

  • Francesca ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    fatti oggi......ho messo la nutella in mezzo e anche io ho fatto la farina di nocciole tritandole con meta' dello zucchero......nonostante li abbia lasciati piu' di un ora in frigo prima di infornare si sono appiattiti in cottura.....non splendidi esteticamente ma il gusto fenomenale proprio come quelli comprati.....da rifare sicuramente smileysmileysmiley

10 di 115 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento