Speciale Pic-nic

Banana bread

Dolci e Desserts
Banana bread
212 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il banana bread è un saporito plumcake alla banana, leggermente aromatizzato con della cannella in polvere, tipico di alcuni paesi anglosassoni (Stati Uniti e Australia) dove viene consumato per colazione o per il brunch.

Il banana bread è un dolce morbido e sostanzioso, velocissimo e semplice da preparare, che prevede l'utilizzo di banane molto mature, l'ideale quindi per trasformare le banane un po' annerite in un plumcake golosissimo!

Il banana bread viene tradizionalmente servito a fette, leggermente riscaldate e imburrate.
A piacere si possono aggiungere nell'impasto gocce di cioccolato o noci o nocciole tritate grossolanamente.

Ingredienti
Banane polpa 450 gr (circa 4 banane)
Uova 2
Burro 120 g
Zucchero 120 g
Farina 200 g
Cannella in polvere mezzo cucchiaino
Sale 1 pizzico
Lievito chimico in polvere 6 g
Bicarbonato 3 g
Limoni succo q.b.

Preparazione

Banana bread

Per preparare il banana bread, iniziate schiacciando con una forchetta la polpa di 3 o 4 banane molto mature (1) e irroratele con qualche goccia di succo di limone perchè non anneriscano (2). In una ciotola mettete il burro morbido e lo zucchero (3)

Banana bread

e montate fino ad ottenere un composto spumoso (4), aggiungete poi le due uova (5), mescolate bene gli ingredienti e aggiungete il pizzico di sale. Incorporate le banane schiacciate (6) e amalgamate il tutto.

Banana bread

Infine setacciate la farina, il lievito per dolci e il bicarbonato (7) e aggiungeteli al composto, sempre mescolando (8). Insaporite con mezzo cucchiaino di cannella in polvere (9).

Banana bread

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake delle dimensioni di circa 24x12x7 (10) e versatevi l'impasto (il cui volume non dovrà superare i 2/3 dello stampo) (11); infornate quindi a 180°C per circa 60 minuti, per verificare la cottura del banana bread fate la prova dello stecchino, che dovrà risultare asciutto (12). Servite il banana bread a fette freddo o leggermente riscaldato al forno o con il tostapane.

Consiglio

Per rendere il banana bread ancora più goloso e apprezzato dai bambini aggiungete nell'impasto delle gocce di cioccolato, altrimenti delle noci o nocciole tritate.
Il banana bread può essere tagliato e fette e congelato in comode monoporzioni da scongelare quando occorre.

Altre ricette

I commenti (212)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • tiziana ha scritto: martedì 09 febbraio 2016

    ciao Sonia.se volessi usare l'olio al posto del burro,quanto ne dovrei usare?

  • Alessandropalu ha scritto: martedì 22 dicembre 2015

    Ciao! Per 12 persone basta che raddoppio le dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Alessandropalu:Ciao Alessandro, puoi raddoppiare tutte le dosi per 12 persone.

  • Giulia ha scritto: lunedì 14 dicembre 2015

    Ciao! Dispongo solo di due banane... come posso regolarmi con le dosi?

  • Tommy ha scritto: sabato 31 ottobre 2015

    Salve Sonia, abbiamo provato tante volte a preparare il banana bread ma con scarsi risultati, il gusto è OTTIMO ma la lievitazione è un disastro smiley . In forno lievita benissimo ma verso la fine del tempo di cottura incomincia a sfongiarsi. A forno spento praticamente diventa quasi la metà del volume. Cosa ci puoi consigliare? Possa dipendere dal forno? Consigli cottura con modalità statica o ventilata? Non molliamo di provare finchè non ci viene perfetto.... Grazie per le mille golosità che ci regali.

  • Laura ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    Grazie Sonia per questa deliziosa ricetta che mi ha permesso di gustare il dolce di cui mi ero innamorata alle Hawaii... Però purtroppo dopo la prima volta in cui e' venuto benissimo non sono più riuscita a farlo. Lievita normalmente ma si abbassa ancora prima di uscire dal forno. Il sapore resta buonissimo ma la consistenza e' "gnucca". Eppure tutto e' uguale: ingredienti, stampo, forno, tempi... Hai qualche consiglio per aiutarmi? Grazie ed ancora complimenti

  • Chiarakika ha scritto: domenica 11 ottobre 2015

    Buonissimo! Lo adoro! Mi viene sempre perfetto di solito però io metto solo una o massimo due banane! Perché se no mi viene troppo umido! E aggiungo un po di noci o mandorle e viene croccante e ancora più buono! Grazie per le ricette buonissime come sempre!

  • vessi ha scritto: domenica 27 settembre 2015

    Ciao Sonia!Io non ho il bicarbonato cosa ci potrei mettere invece ? Grazie

  • piggy ha scritto: venerdì 25 settembre 2015

    ciao sonia, posso sostituire la cannella con la noce moscata? smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 06 ottobre 2015

    @piggy: Ciao Piggy, se la preferisci puoi sostituirla, certo!

  • Danilo ha scritto: domenica 13 settembre 2015

    Ho avuto la fortuna di mangiare questo buonissimo dolce direttamente negli States (è uno dei dolci tipici Hawaiiani) e devo dire che seguendo la ricetta alla lettera è venuto praticamente identico! Complimenti!

  • sara ha scritto: martedì 25 agosto 2015

    buonissimo e molto morbido..l'ho fatto con metà farina 00 e metà integrale,e l'ho cotto un po meno perché ho usato uno stampo normale non avevo quello da plum cake

10 di 212 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento