Barchette con crema di parmigiano e uva

/5
Barchette con crema di parmigiano e uva
51 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 6 pezzi
  • Nota: più 15 minuti di riposo dell'impasto

Presentazione

Le barchette con crema di Parmigiano e uva sono degli stuzzicanti finger food perfetti per arricchire i vostri buffet autunnali. Questi deliziosi bocconcini dalla base friabile e dal cremoso ripieno sono la soluzione perfetta per chi è sempre alla ricerca di idee nuove in cucina, magari con un tocco gourmet e agrodolce come quello conferito dai dolci acini di uva bianca! Queste invitanti barchette con crema al Parmigiano e uva esaltano al meglio tutto il sapore unico del Parmigiano che si ritrova sia nella sfiziosa frolla salata che nella vellutata farcitura e sprigionerà tutto il suo sapore al primo morso. Preparatene in abbondanza perché, siamo certi, andranno subito a ruba!

Ingredienti per 6 barchette

Latte intero freddo 22,5 g
Farina 00 95 g
Burro freddo 75 g
Parmigiano reggiano 75 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Timo 2 rametti

per la crema al Parmigiano

Parmigiano reggiano da grattugiare 50 g
Latte intero 125 g
Farina 00 12,5 g
Burro 12,5 g

per guarnire

Uva bianca acini 6
Gherigli di noci 6
Timo q.b.
Parmigiano reggiano in scaglie q.b.
Preparazione

Come preparare le Barchette con crema di parmigiano e uva

Barchette con crema di parmigiano e uva

Per preparare le barchette con crema di Parmigiano e uva iniziate a preparare la base di frolla salata, cominciate versando la farina nella brocca di una planetaria munita di foglia. Unite anche il Parmigiano (1), il burro freddo di frigo tagliato a cubetti, il pepe e il sale (2) e le foglioline di timo (3).

Barchette con crema di parmigiano e uva

Azionate la planetaria a velocità media, aggiungete la dose di latte freddo a filo (4) e fate andare la planetaria fino a quando non si forma una massa piuttosto compatta (5) (se non avete una planetaria, potete tranquillamente preparare questo impasto a mano, cercando di impastare velocemente e brevemente per non scaldare troppo la frolla). Trasferite l’impasto sul piano da lavoro (possibilmente freddo) e lavoratelo quanto basta per dargli la forma di un panetto. Appiattitelo con le mani leggermente. Foderatelo con pellicola trasparente (6) e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Barchette con crema di parmigiano e uva

Trascorso questo tempo, recuperate il panetto e stendetelo con il mattarello su di una spianatoia leggermente infarinata, fino allo spessore di 3 mm (7). Utilizzando un coppapasta del diametro 11 cm ritagliate 6 dischi (8). Imburrate 6 stampini a barchetta lunghi circa 10 cm e alti circa 2 cm con il bordo ondulato; adagiate all’interno il disco di pasta ottenuto, facendolo aderire bene sul fondo e sui bordi (9).

Barchette con crema di parmigiano e uva

Poi con un coltello tagliate via l’eccesso di pasta (10) per pareggiare il bordo. Adagiate all’interno di ciascuna barchetta un rettangolo di carta da forno (11) e distribuite le sfere di ceramiche (12) per la cottura alla cieca. Cuocete le barchette per 15 minuti circa in forno statico preriscaldato a 200 c° nel ripiano centrale.

Barchette con crema di parmigiano e uva

Mentre la barchette cuociono preparate la crema la Parmigiano. Versate il latte in un tegame dai bordi alti (13) e scaldatelo senza raggiungere il bollore. Poi in un altro tegame fate sciogliere a fuoco dolce il burro (14). Una volta che si sarò sciolto aggiungete la farina a pioggia (15).

Barchette con crema di parmigiano e uva

Mescolate con una frusta per ottenere un roux ben amalgamato e dal colore dorato. Aggiungete il latte scaldato in precedenza poco alla volta al roux (16), sempre mescolando con la frusta. Continuando a mescolare e fate cuocere il composto a fuoco basso. Quando il composto si sarà addensato, togliete il pentolino dal fuoco e unite il Parmigiano reggiano grattugiato (17) poco alla volta, amalgamandolo al composto sempre con le fruste a mano. Dovete ottenere una consistenza piuttosto densa (18).

Barchette con crema di parmigiano e uva

Trasferite la crema in una ciotola, copritela con la pellicola (19) e lasciatela raffreddare. Nel frattempo le barchette saranno cotte, sfornatele togliete la carta forno con le sfere, lasciate intiepidire prima di rimuovere la carta con le sfere (20). Quindi sformatele delicatamente se possibile su una gratella (21)

Barchette con crema di parmigiano e uva

in modo che possano raffreddarsi del tutto (22); potete quindi iniziare a farcirle: lavate gli acini d’uva e tagliateli in tre parti nel senso della lunghezza (23). Riempite le barchette con un cucchiaio di crema al Parmigiano (24)

Barchette con crema di parmigiano e uva

Adagiate sopra ciascuna barchetta le 3 fettine di uva e un gheriglio di noce (25), completate con le scaglie di grana (26) e aromatizzate con delle foglioline di timo. Le vostre barchette sono pronte per essere gustate (27)!

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento le barchette con crema al Parmigiano. La crema di Parmigiano può essere conservata per 2-3 giorni in frigo coperta con pellicola. Le barchette si possono conservare senza farcitura per 5-6 giorni in una scatola di latta.

Consiglio

In alternativa potete realizzare come base una comune pasta brisèe e aromatizzarla con timo oppure se preferite con origano

Leggi tutti i commenti ( 51 )

Altre ricette

Ricette correlate

Antipasti

Le barchette di indivia ai formaggi sono finger food, ideali come antipasto: foglie di indivia belga riempite con formaggi freschi…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
Barchette di indivia ai formaggi

Antipasti

Le barchette di pane ripiene sono una ricetta golosa che si realizza farcendo i panini con verdure, formaggio e prosciutto.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Barchette di pane ripiene

Antipasti

Le barchette di melanzane grigliate sono un antipasto sfizioso e saporito, un'idea originale per i vostri buffet e le vostre cene in…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
Barchette di melanzane grigliate

Dolci

Le crostatine all'uva sono dei deliziosi dolcetti autunnali formati da una base di pasta frolla, profumata crema frangipane e…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
Crostatine all'uva

Lievitati

La ciaccia con l'uva è una focaccia tipica della tradizione culinaria Toscana, ottima nel periodo autunnale, quando l'uva è molto dolce.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
Ciaccia con l'uva

Secondi piatti

L'arrosto di vitello all'uva è un secondo piatto autunnale. La carne insaporita dagli odori viene cotta insieme agli acini d'uva…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 120 min
Arrosto di vitello all'uva

Altre ricette correlate

I commenti (51)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Carlotta ha scritto: domenica 10 settembre 2017

    Ciao! Ma è giusto 22.5 g di latte ?!? Vedo scritto così gli ingredienti e non riesco a capire se sia un errore..

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 11 settembre 2017

    @Carlotta: Ciao Carlotta, la dose è giusta ma puoi arrotondare tranquillamente smiley

  • Rosanna ha scritto: giovedì 31 agosto 2017

    Ma una semplice base di pancarrè, tipo tartine?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 31 agosto 2017

    @Rosanna:Ciao Rosanna, le barchette di frolla permettono di contenere meglio la crema ma se preferisci puoi variare realizzando delle tartine con pancarrè da spalmare con la crema al parmigiano e guarnire con noci e uva.

Leggi tutti i commenti ( 51 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ciambella romagnola è un dolce della tradizione genuino e rustico che si prepara da sempre in occasione delle feste.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Dolci

I mostaccioli napoletani sono dei dolci natalizi tipici della tradizione campana. Un biscotto molto speziato e ricoperto da goloso cioccolato.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Contorni

L'insalata di cavolo cappuccio è una ricetta molto sfiziosa per chi vuole gustare gli ingredienti di stagione in un mix davvero interessante!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Crema al formaggio
Salsa ai funghi
Tortellini con la panna
Risotto con asparagi
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca