Barchette croccanti con mousse di tonno

Antipasti
Barchette croccanti con mousse di tonno
268 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + 30 minuti di raffreddamento

Presentazione

Le barchette croccanti con mousse di tonno sono degli antipasti sfiziosi formati da piccoli contenitori di pasta fillo ripieni di gustosissima e delicata mousse di tonno: molto belli da vedere e altrettanto buoni da mangiare!

La preparazione molto semplice e piuttosto veloce vi consentirà di preparare questo gradevole e scenografico antipasto in mezz’ora.

Ingredienti
Pasta fillo 1 rotolo
Tonno all'olio di oliva sgocciolato 200 gr
Panna fresca da montare 200 ml
Ricotta (o burro) 100 gr
Sale q.b.
Pepe macinato q.b.
Uova 1 tuorlo

Preparazione

Barchette croccanti con mousse di tonno

Procuratevi 4 pirottine di alluminio . Stendete il rotolo di pasta fillo e ricavate 4 cerchi di pasta tagliandola con un coppa pasta, oppure tagliate dei quadrati di pasta (1) che introdurrete nelle pirottine preventivamente oliate (2). Con una forbice da cucina (se volete) ritagliate la pasta in eccesso seguendo il perimetro delle pirottine (3-4).

Barchette croccanti con mousse di tonno

Riempite queste ultime con dei fagioli secchi (5), quindi poggiatele su di una teglia (6) e infornatele in forno già caldo a 200° per circa 10-15 minuti, fino a che i cestini diventeranno ben dorati.

Barchette croccanti con mousse di tonno

Estraete a questo punto i cestini croccanti dal forno e lasciateli raffreddare (7), dopodichè eliminate i fagioli  e conservateli per la prossima  cottura in bianco o cieca. Nel frattempo preparate la mousse ponendo il tonno sgocciolato in un mixer (8), aggiungete la ricotta, il tuorlo d’uovo, il sale e il pepe (9), quindi frullate il tutto (10); versate il composto di tonno in una ciotola.

Barchette croccanti con mousse di tonno

Montate la panna ben ferma e aggiungetela delicatamente al composto di tonno stando (11) attenti a non smontare il tutto. Ponete la mousse in frigorifero per almeno mezz’ora (11).

Quando la mousse sarà fredda, mettetela in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e suddividetela nella 4 barchette ormai fredde. Ponete sulla sommità della mousse (di ognuna della 4 barchette) un pezzetto di timo e servite accompagnando le barchette con un cucchiaino.

Consiglio

Per rendere la mousse ancora più consistente potete sostituire la ricotta con un uguale quantitativo di burro ammorbidito.

Altre ricette

I commenti (268)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Mary ha scritto: martedì 10 maggio 2016

    Ho aggiunto di fantasia mia al tonno un pezzetto di cipolla do tropea e dei capperi x esaltare e stuzzicare ancor di piú questo sapore..ottimo risultato

  • Blu ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    Salve vorrei sapere con cosa posso sostituire il burro e la panna ?grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    @Blu:Ciao Blu, ecco una ricetta che non contiene nè burro nè panna: mousse di tonno

  • monica perretta ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    Buongiorno, è possibile preparare i fagottini di pasta fillo - senza riempirli - qualche giorno prima? Per quanti giorni si conservano e, soprattutto, come è meglio conservarli? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    @monica perretta:Ciao Monica , puoi prepararli il giorno prima e conservarli in un contenitore ermetico.

  • Valentina ha scritto: martedì 12 gennaio 2016

    Si può usare la pasta sfoglia, invece della fillo? Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    @Valentina: Ciao Valentina! se lo preferisci certamente!

  • Aldo ha scritto: martedì 05 gennaio 2016

    Ma io so che la panna da cucina non monta

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 05 gennaio 2016

    @Aldo: Ciao Aldo, infatti noi utilizziamo sempre la panna fresca, quella che trovi al banco frigo, che ha un sapore neutro e può essere montata anche senza zucchero, come in questa ricetta. Un saluto!

  • emanuela ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    @Redazione Giallozafferano: si può sostituire il tonno con salmone? uguali quantità?

  • Marta ha scritto: sabato 26 dicembre 2015

    Ciao!!! volevo chiedere se è possibile sostituire la panna con qualcosa di più leggero... grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    @Marta : Ciao Marta, potresti provare con del formaggio fresco spalmabile! Un saluto!

  • Paola ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    Posso preparare la mousse il giorno prima ? Grazie e auguri di Buone Feste !

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 25 dicembre 2015

    @Paola: Ciao Paola, se la conservi in frigorifero coperta con pellicola si puoi prepararla il giorno prima!

  • Cataldo Palagiano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    posso preparare il tutto (utilizzando dei vol au vent piuttosto che le barchette) il giorno prima di servirlo ? Come lo posso conservare? Grazie !

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    @Cataldo Palagiano: Ciao, non ti consigliamo di preparare anticipatamente i vol au vent perchè si ammorbidirebbe troppo il guscio a contatto con il ripieno umido! smiley

  • chiara ha scritto: sabato 19 dicembre 2015

    buongiorno..la panna da usare é quella da cucina..oppure quella x dolci da montare?!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    @chiara: Ciao Chiara, noi utilizziamo sempre la panna liquida che trovi al banco frigo, quindi puoi utilizzare la classica panna da cucina! Un saluto!

10 di 268 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento