Bavarese

Dolci e Desserts
Bavarese
63 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di raffreddamento in frigorifero di almeno 5 ore

Presentazione

Il bavarese è un gustoso dolce al cucchiaio di origine francese (bavarois) molto diffuso anche in Italia, preparato con una base di crema inglese, a cui vengono poi aggiunti colla di pesce e panna semimontata.

Si dice che il bavarese prenda ispirazione dalla bavarese, una bevanda tedesca composta da latte, liquore e tè, che diffondendosi in Francia ha appunto ispirato la creazione di questo goloso dolce al cucchiaio.

In questa ricetta presentiamo la versione semplice del bavarese, aromatizzato alla vaniglia, ma il bavarese può essere anche preparato nelle varianti al cioccolato, al caffè o alla frutta.

Questo bavarese alla vaniglia è ottimo accompagnato da una coulis di lamponi o di frutti di bosco.

Ingredienti
Baccello di vaniglia mezza stecca
Zucchero 120 g
Gelatina in fogli 11 g
Tuorli (circa 5) 90 g
Panna fresca liquida 350 ml
Latte intero 300 ml

Preparazione

Bavarese

Per preparare il bavarese iniziate mettendo a mollo la gelatina in fogli in acqua fredda. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (1). Tagliate la stecca di vaniglia a metà per il lungo e ponetela in infusione nel latte, che porterete a sfiorare l’ebollizione (2). Quando il latte avrà quasi raggiunto l’ebollizione incorporatelo a filo al composto di uova e zucchero, avendo cura di farlo passare attraverso un colino per rimuovere la stecca di vaniglia ed eventuali residui (3).

Bavarese

Mescolate bene e riportate il composto sul fuoco dolce, mescolando fino a che avrà raggiunto la temperatura di 80/82°C (4). A questo punto togliete dal fuoco e incorporate la  gelatina in fogli ben strizzata (5). Mescolate fino a che la colla di pesce non sarà completamente sciolta, quindi raffreddate il composto ponendolo a bagnomaria in una ciotola più grande contenente acqua fredda e cubetti di ghiaccio (6).

Bavarese

Quando la crema si sarà raffreddata montate la panna fresca fino a che sarà “semimontata”, deve quindi iniziare a diventare spumosa ma non troppo solida. Incorporate la panna semimontata alla crema (7) con una spatola facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto per non farla smontare; quando la panna sarà completamente amalgamata e il composto liscio e omogeneo (8), ponete il tutto in uno stampo bagnato con dell’acqua (9). Noi abbiamo utilizzato uno stampo dalla capienza di 1,5 lt. Ponete il bavarese in frigorifero per almeno 5 ore prima di sformarlo. Per facilitare l’operazione immergete lo stampo per pochi secondi in acqua bollente prima di capovolgerlo. Servite il bavarese al naturale oppure accompagnato da frutta fresca a pezzetti o da una coulis di lamponi o frutti di bosco!

Consiglio

Dopo che la crema si sarà raffreddata, prima di aggiungere la panna "semimontata", passate al setaccio il composto per eliminare eventuali grumi di uovo o colla di pesce, questa operazione farà sì che il vostro bavarese risulti perfettamente liscio e senza grumi.

Altre ricette

I commenti (63)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Daniele ha scritto: sabato 09 luglio 2016

    Salve..avendo congelato la bavarese quanto prima dovrei tirarla fuori o mettere in frigo per poi poterla consumare?grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 luglio 2016

    @Daniele: Ciao, ti consigliamo di farla scongelare in frigorifero per qualche ora: se, ad esempio, la vuoi servire come dolce al termine del pranzo mettila in frigo dalla sera prima. Un saluto! smiley

  • Arianna ha scritto: martedì 05 luglio 2016

    Ciao Sonia volevo chiederti siccome devo fare un dolce per sabato volevo fare una bavarese con glassa a specchio ma se la preparo venerdì pomeriggio per sabato sera posso congelarla e dopo quanto la devo fare scongelatare per servirla grazie Arianna

  • Antonello ha scritto: sabato 02 luglio 2016

    Salve..é possibile utilizzare le solite dosi per un anello di acciaio di 20?volevo fare un unica bavarese..grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 luglio 2016

    @Antonello:Ciao Antonello, verifica la capacità del tuo anello, per questa ricetta noi abbiamo usato uno stampo da 1,5 litri.

  • adri30 ha scritto: domenica 26 giugno 2016

    Salve vorrei sapere questo: quando il composto si mette sul fuoco come si fa a vedere che é arrivato a una temperatura di 80 82 gradi senza avere il termometro... spero che rispondiate il più possibile

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 27 giugno 2016

    @adri30: Ciao Adri, purtroppo il termometro per alimenti è necessario per essere precisi o la colla di pesce potrebbe non sciogliersi bene... 

  • CATIA ha scritto: giovedì 16 giugno 2016

    mi è venuta grumosa quando ho aggiunto la panna alla crema fredda e solida

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    @CATIA: Ciao Catia, ci dispiace. Purtroppo lo shock termico ha causato i grumi: assicurati che siano più o meno alla stessa temperatura prima di mescolarli insieme. Un saluto!

  • Flavia ha scritto: sabato 14 maggio 2016

    ciao.. volevo sapere se usando 3 uova anziché 5 potevo utilizzare 3 fogli di colla di pesce pane angeli.. è possibile che risulti uguale? senza quindi venirmi troppo liquida...

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 07 giugno 2016

    @Flavia: Ciao Flavia, ti consigliamo di fare metà dose di tutti gli ingredienti. Stessa cosa per le uova, basterà pesare il tuorlo e utilizzarne soltanto la metà. Un saluto!

  • fiorenza ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    Ciao, io dovrei realizzare 100 bavaresi monoporzione da 100 gr l'una...come mi posso regolare con la quantita' degli ingredienti? Grazie per la cortesia!

  • ernesta ha scritto: domenica 06 dicembre 2015

    ho preparato la panna cotta e recentemente una bavarese all'arancia e mi succede che raffreddandosi la consistenza del dolce è differente: il fondo è più gelatinoso e duro e la parte superficiale più vicina ad una consistenza desiderata. In cosa sbaglio?

  • Gussy ha scritto: venerdì 20 novembre 2015

    Volevo sapere perché avete messo la difficoltà elevata

  • Federica ha scritto: giovedì 03 settembre 2015

    A me non è venuta buona ???? non so cosa sia successo.. Ma sapeva un sacco di uovo ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 16 settembre 2015

    @Federica : ciao Federica, potrebbe dipendere dal fatto che hai superato la temperatura degli 80/82°! 

10 di 63 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy