Bavarese Torna alla ricetta »

Bavarese

Il bavarese un gustoso dolce al cucchiaio di origine francese molto diffuso anche in Italia, preparato con crema inglese, panna semimontata e vaniglia.

I vostri commenti ( 38 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


38
Elisa ha scritto: Mercoledì 12 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia! Oggi devo preparare questo dolce ma ho bisogno di un consiglio!!! Usando queste dosi, in una tortiera tonda di diametro 18, verrà bella alta? Volevo che rimanesse alto.. Le dosi vanno bene o serve più composto? Non riesco a regolarmi!!! Grazieeee e complimenti per tutto
37
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 31 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@edoardo: Ciao, porta il latte a sfiorare il bollore, poi lascialo intiepidire leggermente e piano piano a filo mentre mescoli con la frusta versalo nel composto con le uova. Poi usa il termometro quando riporti tutto sul fuoco.
36
edoardo ha scritto: Giovedì 30 Gennaio 2014  |  Rispondi »
perché mi è uscito un composto a grumi ?? quando ho aggiunto il latte caldo alle uova si è raggrumato tutto .. sembrano tanti pezzettini di frittata… sembra che si sia cotto l'uovo… come posso rimediare??
35
serena ha scritto: Mercoledì 22 Gennaio 2014  |  Rispondi »
e se volessi farla al cioccolato?quanto ne dovrei aggiungere?
34
Marta24 ha scritto: Venerdì 03 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Io ho mangiato al ristorante una bavarese alla vaniglia ma non era solida , come consistenza era simile a panna , dite che avranno tolto la colla di pesce ?
33
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 18 Giugno 2013  |  Rispondi »
@Alice: considera che lo stampo che abbiamo usato noi ha una capacità di 1,5 litri quindi puoi procurarti uno stampo dal bordo alto che abbia la stessa capacità.
32
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 13 Giugno 2013  |  Rispondi »
@Elisa : Ciao, puoi provare e per la guarnizione usare fragole o frutti di bosco!
31
Alice ha scritto: Giovedì 13 Giugno 2013  |  Rispondi »
Ciao Sonia! Aiuto! Con queste dosi, mettendo il tutto in una teglia a cerchio apribile, che misura e diametro devo usare perché venga bella alta?? Grazie smiley
30
Elisa ha scritto: Giovedì 13 Giugno 2013  |  Rispondi »
Ciao Sonia complimenti per tutto! Devo fare questo dolce per un compleanno... Posso mettere alla base del dolce uno strato di pan di Spagna? È con cosa potrei guarnire il tutto per una bella presentazione? Grazieeee smiley
29
Lizzy98 ha scritto: Venerdì 07 Giugno 2013  |  Rispondi »
devi solo lasciar raffreddare ogni strato uno alla volta.
tipo fai uno strato di bavarese al caffè e fai raffreddare fino a quando non si è "solidificato".
dopo questo tempo aggiungi il secondo strato di bavarese ad un gusto diverso e vai avanti cosi' aggiungendo quanti stati vuoi
28
emanuele ha scritto: Mercoledì 01 Maggio 2013  |  Rispondi »
Piccola precisazione: si dice La bavarese non Il bavarese.
Non ha niente a che vedere con la crema catalana.
La panna va incorporata quando la crema inglese è a una temperatura di 30 - 35° (quindi non fredda)altrimenti non è possibile ottenere una buona bavarese. La crema inglese puo' essere semplicemente raffreddata in frigorifero con della pellicola alimentare a contatto.Se inizia a solidificarsi sui bordi è sufficiente mescolarla un po' con una frusta.
E' possibile farla a qualunque gusto, ma vista la presenza di tuorlo d'uovo è meglio evitare i frutti rossi(meglio optare per una mousse in questo caso)
27
alessandra ha scritto: Sabato 09 Febbraio 2013  |  Rispondi »
ma se voglio farla al caffè, cosa devo fare?
e per farla di due gusti, esiste un procedimento base a cui posso aggiungere gli altri ingredienti?
grazie
26
Sonia-Gz ha scritto: Domenica 30 Dicembre 2012  |  Rispondi »
@RavioloAzzurro: quale composto hai passato nel colino? va passato il latte nel colino per eliminare la stecca di vaniglia e quindi è normale che sia liquido. E' corretto montare la panna quando è fredda di frigorifero, calda non si monterebbe, quindi nel tuo caso non so quale possa essere stato il problema. E' sempre utile avere un termometro in cucina perché serve in molte preparazioni, se non prevedi di acquistarne uno, spegni il composto quando questo sta per raggingere il bollore, lascialo raffreddare per un minuto e poi aggiungi la colla di pesce. Spero di esserti stata utile! Un caro saluto!smiley
25
RavioloAzzurro ha scritto: Sabato 29 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Sono molto delusa da questa ricetta, nonostante sia sempre riuscita in cucina, questa per 3 volte ha fatto fiasco. Il composto passandolo nel colino ha rilasciato 3 dita di liquido, ottimista sono andata avanti, quantomai l'avessi fatto! La panna, fredda da frigo, era ostile a farsi montare ( e ci ho aggiunto lo zucchero a velo ) e il risultato è stato una brodaglia bianca che è finita nel lavandino. Cos'ho sbagliato?
PS. non dispongo di un termometro alimentare, se è questo il problema allora come posso fare? L'unico che ho visto costava sui 30 euro...
24
Sonia-Gz ha scritto: Sabato 03 Novembre 2012  |  Rispondi »
@Andrea: quando il composto che è stato messo a bagno nell'acqua con ghiaccio (foto 6) è freddo.
23
Andrea ha scritto: Sabato 03 Novembre 2012  |  Rispondi »
Ma a che punto va unita la panna??!!
22
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 18 Ottobre 2012  |  Rispondi »
@Strega bacheca: può essere che la crema non era abbastanza fredda
21
Strega bacheca ha scritto: Giovedì 20 Settembre 2012  |  Rispondi »
Quando ho unito la panna montata con l'altro composto non si sono amalgami e così quando si e' raffreddata sopra c'era la panna e sotto la crema . Dove ho sbagliato?
20
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 19 Aprile 2012  |  Rispondi »
@Virginia: non mi pare adatto per farcire una torta!
19
Virginia ha scritto: Sabato 14 Aprile 2012  |  Rispondi »
Ciao sonia! Volevo chiederti, il bavarese può essere adatto secondo te per farcire una torta? Magari diminuendo un po' la quantità di gelatina? Mi riferisco sia a questo bavarese classico sia alle sue varianti alla frutta o al cioccolato!
18
mistygatta ha scritto: Mercoledì 29 Febbraio 2012  |  Rispondi »
...oggi l'ho rifatta, per la seconda volta, sembra perfettta, speriamo bene, verranno i miei suoceri!!!! smiley
17
mistygatta ha scritto: Mercoledì 15 Febbraio 2012  |  Rispondi »
uffaaaa...ho letto il suggerimento, per non farlo venire con i grumi, troppo tardi....infatti non capivo perchè era venuta così grumosa...cmq speriamo bene!!!!forse quel suggerimento andrebbe inserito come un vero e proprio passaggio.
16
francesca86 ha scritto: Venerdì 25 Novembre 2011  |  Rispondi »
vorrei cuocere a bagnomaria il composto per paura di superare 80 gradi. allora oggi l'ho preparata, ma più che una crema sembra panna montata. non è gialla come nella foto. forse ho montato troppo la panna? è più difficile del previsto. grazie mille per la pazienza.
15
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 24 Novembre 2011  |  Rispondi »
@francesca86: in quale passaggio vuoi cuocere a bagnomaria? Usa pure la frusta se ti senti più comoda.
14
francesca86 ha scritto: Giovedì 24 Novembre 2011  |  Rispondi »
ciao sonia, volevo sapere se posso cuocere a bagnomaria e se posso usare la frusta al posto del mestolo. grazie mille in anticipo.
13
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 25 Maggio 2011  |  Rispondi »
@Terry T: vanno bene entrambi!
12
Terry T ha scritto: Venerdì 20 Maggio 2011  |  Rispondi »
Davvero?? e il risultato e la consistenza dei dolci saranno gli stessi?cosa mi consigli fra latte di soia e di riso? che ne pensi del latte alta digeribilità (anche se gli fa male lo stesso...). Grazie mille per la risposta!
11
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 20 Maggio 2011  |  Rispondi »
@tetty t: puoi sostuirlo invece!
10
terry t ha scritto: Giovedì 19 Maggio 2011  |  Rispondi »
il mio ragazzo è intollerante al lattosio e da quando l'ha scoperto non posso più preparargli dolci...il latte è ovunque.
Il problema si pone anche per piatti salati, non credo che posso sostituire il latte con il latte di soia o di riso... C'è un modo per sostituire latte e derivati in qualsiasi ricetta?
9
Cinzia ha scritto: Mercoledì 18 Maggio 2011  |  Rispondi »
Grazie mille smiley
8
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 18 Maggio 2011  |  Rispondi »
@cinzia: un termometro da cucina è utile averlo in cucina perché può servire in molte preparazioni. Se non ce l'hai lascia il composto sul fuoco fino a quando sarà scomparsa completamente la schiuma in superficie.
7
cristina ha scritto: Mercoledì 18 Maggio 2011  |  Rispondi »
Sono più che d'accordo con Eleonora!l'esattezza delle dosi fa sì che chiunque possa eseguire una ricetta correttamente senza incappare in mille dubbi e pasticci..e questo sito è davvero uno dei più precisi!oltretutto sono sempre utilizzati alimenti facilmente reperibili senza astrusità che molte di noi rifuggono..Brave!!!
6
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 17 Maggio 2011  |  Rispondi »
@eleonora: è possibile per entrambe le ricette, per quanto riguarda le proporzioni regolati seguendo le indicazioni riportate sulla confezione!
5
eleonora ha scritto: Martedì 17 Maggio 2011  |  Rispondi »
opera, grazie dei consigli. i siti di goggle (google?) li so quasi a memoria. quello che mi interessa sono proprio le dosi esatte che solo una maestra come sonia può dare. vorrei evitare (per rispetto di chi non se lo può permettere)tutti quei "pressappochismi" che poi ti fanno fare pappette immonde che finiscono negli scarichi. però, grazie ancora per l'interessamento. un abbraccio.
4
opera ha scritto: Lunedì 16 Maggio 2011  |  Rispondi »
@eleonora sicuramente puoi usare l'agar agar devi solo conoscere le dosi ma è ovvio che puoi usarla. esiste goggle, in due minuti trovi le info che cerchi:

"Il potere gelificante di 1 cucchiaino di polvere equivale a quello di 2 cucchiai di scaglie.
Per addensare 1 litro di liquido si utilizzano: da 1 cucchiaino a 2 cucchiaini di polvere;
oppure: da 2 a 4 cucchiai di scaglie."

Fai le dovute proporzioni
3
Cinzia ha scritto: Lunedì 16 Maggio 2011  |  Rispondi »
Ma se qualcuno non ha il termometro per misurare la temperatura cosa può fare in alternativa?
2
eleonora ha scritto: Lunedì 16 Maggio 2011  |  Rispondi »
è possibile usare agar agar al posto della colla di pesce? sono sempre quella che ha fatto la stessa domanda per la panna cotta e sta ancora aspettando una risposta. grazie.
1
rita ha scritto: Lunedì 16 Maggio 2011  |  Rispondi »
buonissima
10 di 38 commenti visualizzati

Lascia un Commento


  • Versione PDF
  • Manda ad un amico
  • Versione PDF