Besciamella

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Cottura:
    20 min
  • Preparazione:
    15 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Spinaci ricchi con besciamella

Besciamella

La besciamella, o per chiamarla con suo nome originale "la sauce à la Bèchameil", caposaldo e regina delle salse bianche, è una salsa originaria della Francia ma viene utilizzata moltissimo anche in Italia, col nome appunto di besciamella, e in Inghilterra, dove è conosciuta col nome si "salsa bianca".
L'inventore della besciamella fu il marchese di Nointel, Louis de Bechamel, che per primo nel XVII la propose nelle sue ricette.
Il nome "besciamella", però, le fu assegnato solo dopo da Francois Pierre de la Varenne, cuoco del Re Luigi XIV, che la inserì nel suo libro di ricette " Le Cuisinier François" dandole questo nome per onorare il suo inventore.
Oggi, molto autorevoli chef sono d'accordo su una probabile origine Italiana della Besciamella: deriverebbe dalla toscana salsa colla e sarebbe stata esportata in Francia da Caterina de' Medici.

Ingredienti
Latte 1 litro
Burro 100 g
Farina 100 g
Noce moscata un pizzico
Sale un pizzico

Preparazione

Besciamella
Per la preparazione della besciamella mettete in un pentolino il burro (1), fatelo sciogliere e aggiungete la farina setacciata (2) facendo cuocere il tutto per qualche minuto, mescolando continuamente (3) ed evitando di farle prendere colore o farla attaccare.
Besciamella
Avrete così ottenuto quello che i francesi chiamano roux; a questo punto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete al roux il latte caldo (4) mescolando il tutto con un cucchiaio di legno. Rimettete quindi il pentolino sul fuoco, fate cuocere a fiamma bassa finché la salsa comincerà a bollire e aggiungete un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata (5). Coprite il pentolino con un coperchio e fate cuocere la besciamella, sempre a fuoco basso, per 15 minuti, il tempo necessario per far addensare la salsa, mescolando di tanto in tanto (6). Fatto questo la vostra besciamella è pronta.



La besciamella, oltre ad essere utilissima in piatti complessi come lasagne, cannelloni e molti altri, è ottima per guarnire i famosissimi "vol-au-vent" o per insaporire piatti al forno di carne, verdure lessate, pesce, soufflè, insomma... sbizzarritevi!!

Conservazione

Conservate la besciamella in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo.

Curiosità

Sembra che il roux, il composto di farina e burro indispensabile per preparare la besciamella, fosse già conosciuto almeno un secolo prima dell'invenzione della besciamella: Sabina Welserin, nel 1553, lo inserisce nel suo ricettario di cucina come salsa per condire carni e pesce.

I consigli di Sonia

Burro e farina non andrebbero mischiati sul fuoco per evitare che la farina, cuocendo troppo in fretta, non si amalgami e formi grumi difficili da scioglierle, anche con l'aggiunta del latte. E' meglio togliere per un istante il pentolino dalla fiamma, mescolare i due ingredienti e, solo poi, riprendere la cottura. La besciamella è molto versatile e può essere modificata a seconda dell'uso che intendete farne. Se la volete più consistente (per mescolarla, per esempio, all'impasto delle crocchette) aggiungete latte. Aggiunte ad hoc, invece, la renderanno perfetta per usi meno comuni: insaporitela con del brodo vegetale per accompagnare le verdure, con le erbe aromatiche per la carne e il pesce.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 215 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


215
vale ha scritto: Sabato 12 Aprile 2014  |  Rispondi »
venuta benissimo
214
sarah ha scritto: Domenica 06 Aprile 2014  |  Rispondi »
ricetta perfetta! volevo suggerire a chi dice che viene troppo compatto il composto di burro e farina di aggiungere 2 o 3 mestoli di latte quando è ancora sul fuoco, mescolare, spegnere il fuoco e aggiungere il restante! in questo modo evitaterete qualsiasi tipo di grumo smiley
213
Catedolly ha scritto: Martedì 25 Marzo 2014  |  Rispondi »
Prima volta! Ottima smiley
212
Cristiano ha scritto: Domenica 23 Marzo 2014  |  Rispondi »
Fare la besciamella é sempre stata una cosa disastrosa. grazie... adesso é perfetta seguendo fedelmente le tue istruzioni!
211
Irene ha scritto: Domenica 16 Marzo 2014  |  Rispondi »
ho provato questo metodo...mi è venuta con un po' di grumi !!!come mai?
210
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 14 Marzo 2014  |  Rispondi »
@maeve: Ciao, sarebbe meglio farla e utilizzarla ma puoi conservarla in frigorifero in un contenitore ermetico. Prima di utilizzarla puoi scaldarla in un pentolino e aggiustare con il latte se necessario.
209
maeve ha scritto: Venerdì 14 Marzo 2014  |  Rispondi »
buongiorno posso prepararla la sera per il giorno dopo o perde sapore o densità?
208
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 04 Marzo 2014  |  Rispondi »
@giada: puoi aromatizzare il latte con dei chiodi di garofano se ti piace il loro aroma.
207
giada ha scritto: Martedì 04 Marzo 2014  |  Rispondi »
Buongiorno a tutti! Posso mettere qualcos'altro al posto della noce moscata??
206
giorgia ha scritto: Mercoledì 26 Febbraio 2014  |  Rispondi »
queste indicate nella ricetta sono le quantità per fare 1kg di besciamella? (quello richiesto nella ricette delle lasagne...)
grazie smiley
10 di 215 commenti visualizzati

Lascia un Commento