Bignè alla crema

Bignè alla crema
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    35 min
  • Preparazione:
    60 min
  • Costo:
    Basso

Bignè al formaggio

Bignè alla crema

I bignè alla crema sono i pasticcini più golosi che ci siano: nessuno resiste a questi piccoli bocconcini di pasta choux ripieni di crema pasticcera e decorati con cioccolato fondente!
I bignè sono una preparazione classica della pasticceria internazionale: si prestano a moltissime varianti e anche voi potrete reinventare la ricetta seguendo i vostri gusti e la vostra fantasia!
Ideali per accontentare grandi e piccini, i bignè non possono mancare in un assortito e variegato vassoio di pasticcini mignon.

Ingredienti per 30 bignè
Acqua 100 ml
Burro 50 gr
Uova 2 medie
Farina 65 gr
Sale un pizzico
Zucchero mezzo cucchiaino
per la crema pasticcera
Latte 250 ml
Farina o maizena 25 gr
Uova 3 tuorli
Zucchero 75 gr
Vaniglia mezza bacca (o mezza bustina di vanillina)
per decorare
Cioccolato fondente 100 gr

Preparazione

Bignè alla crema
Per realizzare i bignè alla crema, per prima cosa cominciate a preparare la pasta choux: mettete un tegame sul fuoco e aggiungete il burro e l'acqua (1), unite lo zucchero e la presa di sale (2), e mescolate il tutto con una piccola frusta (3).
Bignè alla crema
Una volta raggiunto il bollore, togliete il tegame dal fuoco e aggiungete la farina setacciata (4). Riportate la pentola sul fuoco e continuate la cottura, rigirando il composto con un cucchiaio di legno (5). Quando il composto si staccherà completamente dalla pentola, formando una patina bianca sul fondo, togliete dal fuoco e lasciatelo raffreddare in un piatto (6) . (Per ulteriori dettagli sulla pasta choux cliccate qui)
Bignè alla crema
Una volta freddo, mettete il composto in una planetaria munita di gancio a foglia (in alternativa potete fare questa operazione anche con un cucchiaio di legno in una ciotola, mescolando energicamente), e aggiungete le uova una alla volta, avendo l'accortezza di aggiungere quella successivo solo quando la precedente sarà stata completamente assorbita dall'impasto (7). Alla fine dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo che facendolo cadere con una paletta o un mestolo, formerà una specie di "nastro" (8), come si dice in gergo. Trasferite  ora la pasta choux in una sac-à-poche munita di bocchetta liscia  e formate dei mucchietti di pasta su una leccarda ricoperta di carta forno (9).
Bignè alla crema
Infornate in forno statico già caldo a 170°-175° per 30-35 minuti (se forno ventilato 150°.155° per 25-30 minuti). Una volta trascorso il tempo di cottura, lasciate i bignè in forno aperto ad asciugare: dovranno risultare leggeri e croccanti (10). Preparate intanto l la crema pasticcera (per la scheda ricetta dettagliata clicca qui): riscaldate il latte in un pentolino con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi; sbattete in una ciotola, con la frusta, il tuorlo e lo zucchero quindi aggiungete la farina. Con una pinza, eliminate la bacca e versate il latte riscaldato sul composto a filo (11), amalgamando con la frusta. Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata (12). Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare conservandola con un foglio di pellicola a contatto.
Bignè alla crema
Quando la crema sarà ben fredda, trasferitela in una sac-à-poche munita di bocchetta stretta o a siringa e riempite i bignè con la crema, dalla parte inferiore (13). Una volta farciti tutti i bignè, sciogliete con il microonde o a bagnomaria il cioccolato fondente (14) e versatene un cucchiaino sui bignè come decorazione (15). Ecco pronti i bignè alla crema!

Conservazione

Conservate i bignè alla crema farciti in frigorifero al massimo per 3 giorni.
Conservate i bignè non farciti in una scatola di latta anche per 3-4 giorni e farciteli all'occorrenza.
Potete congelare i bignè cotti non farciti e scongelarli a temperatura ambiente all'occorenza.

I consigli di Sonia

La farcitura, il vero segreto che i bignè nascondono… Oltre alla crema pasticcera (la mia versione preferita), potete riempirli di panna montata, crema al cioccolato o qualsiasi altra crema vi venga in mente: in ogni caso saranno deliziosi!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 55 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


55
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
@giacomo : Ciao, probabilmente l'impasto era troppo liquido!
54
giacomo ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
De non si gonfiano dove ho sbagliato?
53
Michela ha scritto: Giovedì 08 Maggio 2014  |  Rispondi »
venuti benissimo!!grazie!!
52
Flo ha scritto: Venerdì 02 Maggio 2014  |  Rispondi »
Fatti oggi con risultato perfetto. Le ricette Giallo Zafferano sono sempre una garanzia!!
51
Davide ha scritto: Mercoledì 30 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ciao, per quanto tempo li posso conservare fuori dal frigorifero?
50
saritawhite ha scritto: Lunedì 21 Aprile 2014  |  Rispondi »
Fatti ieri! L'impasto mi sembrava troppo liquido infatti quando ho fatto le palline si sono appiattite subito . Invece una volta in forno sono gonfiati benissimo !
49
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 18 Aprile 2014  |  Rispondi »
@saritawhite: Ciao, per la pasta choux si può procedere in entrambi modi: molto dipende dal proprio forno. Ti consiglierei di provare a cuocere una prima infornata, per trovare il giusto equilibrio! smiley
48
saritawhite ha scritto: Venerdì 18 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ciao sonia ! Ti prego rispondi perché vorrei farli per pasqua e ci tengo vengano bene ... Perché la cottura in questa ricetta è di 170 gradi mentre nella ricetta della pasta choux 200 gradi nel primo step ?? Cosa cambia ???
47
saritawhite ha scritto: Giovedì 17 Aprile 2014  |  Rispondi »
Sonia voglio fare i bignè per pasqua ... Ho letto la ricetta della pasta choux prevede la cottura a 200 gradi nel primo step , perché qui invece bisogna cuocerli a 170 ???
46
Elena99 ha scritto: Sabato 22 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia sono Elena e ho 14 anni... Le tue ricette sono fantastiche e il modo in cui le spieghi tu le fa diventare semplici e divertenti da preparare... Volevo semplicemente ringraziarti di tutto ciò che insegni perché è solo grazie a te che mi sono avvicinata alla cucina👍
10 di 55 commenti visualizzati

Lascia un Commento