Biscotti ai fiocchi d'avena

Dolci e Desserts
Biscotti ai fiocchi d'avena
223 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Costo: molto basso

Presentazione

I biscotti ai fiocchi d’avena sono dei deliziosi biscotti molto particolari, a base di fiocchi d'avena e privi di farina.
I biscotti ai fiocchi d'avena sono molto semplici da preparare: i fiocchi d'avena vengono uniti alle mandorle e allo zucchero, il tutto viene legato dal burro e dall'uovo e profumato con la cannella e la buccia grattugiata di un limone. Dopo aver fatto riposare il composto in frigorifero, vengono fatte tante piccole palline che vengono cotte in forno per una ventina di minuti.
Il segreto per la buona riuscita dei biscotti ai fiocchi d’avena è l'impasto, che deve essere ben lavorato affinchè risulti omogeneo.
I biscotti ai fiocchi d'avena sono ottimi  per la prima colazione e perfetti anche per accompagnare il tè del pomeriggio.

Ingredienti
Zucchero 125 g
Burro 125 g
Mandorle 50 g
Uova uno intero e un tuorlo
Cannella in polvere un cucchiaino
Lievito chimico in polvere 8 g
Avena fiocchi piccoli 300 gr
Limoni la buccia gratuggiata di uno

Preparazione

Biscotti ai fiocchi d'avena

Per preparare i biscotti ai fiocchi d'avena iniziate tritando metà dei fiocchi d'avena (150 gr) con le mandorle (1). Una volta tritati in modo omogeneo (2), unite il burro ammorbidito (3).

Biscotti ai fiocchi d'avena

Dopo aver tritato il tutto (4), quando il burro sarà ben distribuito, togliete il composto ottenuto dal robot e mettetelo in una ciotola capiente. Aggiungete ora lo zucchero (5), il lievito chimico in polvere (6),

Biscotti ai fiocchi d'avena

un uovo intero e un tuorlo (7), la buccia grattugiata di un limone (8) e un cucchiaino di cannella (9).

Biscotti ai fiocchi d'avena

A questo punto inserite anche i fiocchi d'avena restanti (quelli non tritati) e lavorate bene tutti gli ingredienti con le mani (10). Quando avrete ottenuto un composto omogeneo (11) ricopritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti (12).

Biscotti ai fiocchi d'avena

Quando l'impasto avrà raggiunto la giusta consistenza (dev'essere abbastanza duro), suddividetelo in tante piccole parti del peso di 15 gr l'una. Con le mani bagnate, fate tante palline (13) e disponetele in una teglia ricoperta da carta forno una accanto all'altra, avendo cura di lasciare un adeguato spazio tra una pallina e l'altra poichè durante la cottura cresceranno e si allargheranno (14). Infornate a 180° per 20 minuti (se ventilato 160° per circa 15 minuti), quindi sfornate i biscotti ai fiocchi d'avena non appena saranno ben dorati (15).  I vostri biscotti ai fiocchi d'avena sono pronti!

Conservazione

I biscotti ai fiocchi d'avena possono essere conservati in un barattolo di vetro per 1 settimana, in un luogo fresco a asciutto.
L'impasto dei biscotti ai fiocchi d'avena può essere congelato prima della cottura.

Consiglio

I fiocchi d'avena si trovano in commercio di due dimensioni, piccola o grande. Quelli utilizzati in questa ricetta sono i fiocchi d'avena piccoli.

Altre ricette

I commenti (223)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Maria angrla ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    Mi sono dimenticata di sminuzzate metà del l'aveva speriamo bene

  • Laura ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    Fatti e rifatti! Veramente buoni! La seconda volta li ha voluti preparare mio marito... era entusiata!

  • loredana ha scritto: sabato 17 gennaio 2015

    @Sonia-Gz: in effetti l'aspetto non è proprio bello, ma il sapore è eccezionale!!! anche a me sono venuti eccessivamente piatti e si sono attaccati tra di loro... come faccio a renderli anche gradevoli alla vista? dove ho sbagliato?

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 18 gennaio 2015

    @loredana:Ciao Loredana! Posso consigliarti di lavorare velocemente solo poco impasto alla volta e lasciare il resto nel prigorifero smiley In questo modo dovrebbero reggere meglio la forma

  • Emanuela ha scritto: venerdì 16 gennaio 2015

    Provati e mangiati! Sono veramentebuoni! Non ho messo la cannella perchè non mi piace! Si sono allargati più del dovuto ma a casa mia li preferiamo così per fortuna!!!!

  • Laura ha scritto: giovedì 15 gennaio 2015

    Buonissimi!! Appena raffreddati sono ancora meglio, belli croccanti... Solo, consiglio di distanziare le palline un bel po', a me si sono unite tutte durante la cottura! Grazie Sonia!

  • Stefania colombini ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    Ciao Sonia io ho usato 100gr di olio di semi venuti una bontà

  • Luca ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Buonissimi! É straordinario che con ingredienti così semplici abbia stupito i miei ospiti ieri sera. Tutti stra soddisfatti, perché sono buonissimi! VARIANTE per i più golosi: colateci un po' di miele in superficie dopo la cottura...

  • gra ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    ciao sonia, scusami la domanda ma cosa è l'avena e dove si trova?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    @gra:Ciao Gra! L'avena è un tipo di cereale, che solitamente si consuma sottoforma di fiocchi o crusca. La trovi facilmente nei supermercati sia normali sia biologici, oppure nelle erboristerie smiley

  • Antonella ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    Confermo la riuscita e la bontà. Li faccio tutte le settimane seguendo esattamente questo procedimento. A volte aggiungo ache lo zenzero grattugiato. Ho provato anche con un po' di olio e un po' di burro e vengono bene lo stesso. Una volta , invece di fare le palline, ho fatto dei semplici mucchietti e sono venuti carinissimi, tipo "brutti e buoni".

  • Antonella ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    Confermo la riuscita e la bontà. Li faccio tutte le settimane seguendo esattamente questo procedimento. A volte aggiungo ache lo zenzero grattugiato. Ho provato anche con un po' di olio e un po' di burro e vengono bene lo stesso. Una volta , invece di fare le palline, ho fatto dei semplici mucchietti e sono venuti carinissimi, tipo "brutti e buoni".

10 di 223 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento