Biscotti al limone

Dolci e Desserts
Biscotti al limone
79 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 30 min
  • Costo: molto basso

Presentazione

I sapori più semplici sono sempre quelli più amati, anche quando si tratta di dolci, per questo oggi vi proponiamo dei biscotti al limone che vi conquisteranno con il loro gusto delicato e il loro profumo fresco. Due dischi di morbida pasta frolla racchiudono un ripieno goloso di crema pasticcera aromatizzata con la scorza di limone, ma attenzione: abbiate cura di usare solo la parte gialla dei limoni perché lo strato bianco è amaro e potrebbe guastare il sapore dei dolcetti. Queste piccole delizie sono molto versatili, gustatele a merenda accompagnandole con una buona tazza di tè aromatico oppure offritele ai vostri ospiti a fine pasto insieme al caffè, ma potete anche arricchire i vostri cabaret di pasticcini con i biscotti al limone, con una spolverata di zucchero a velo saranno irresistibili!

Ingredienti per la pasta frolla (per 20 biscotti)
Farina 00 250 gr
Uova 2 tuorli
Zucchero a velo 100 gr
Limoni la scorza di due
Burro freddo 125 gr
per la crema al limone
Farina 5 g
Maizena o fecola 10 gr
Latte 125 ml
Uova 2 tuorli
Zucchero semolato 35 gr
Limoni la scorza di due
per spennellare
Uova 1

Preparazione

Biscotti al limone

Per realizzare i biscotti al limone iniziate dalla preparazione della pasta frolla (per ulteriori dettagli consultate la ricetta della Pasta frolla): setacciate la farina (1) e trasferitela nel mixer, aggiungete il burro e un pizzico di sale (2) e frullate fino ad ottenere un composto sabbioso, a parte grattugiate la scorza dei limoni (3)

Biscotti al limone

trasferite poiil composto sabbioso su una spianatoia formando la classica fontana e versate al centro lo zucchero ,e aggiungete la scorza dei limoni al composto per aromatizzarlo(4). Incorporate ora i tuorli (5) e impastate velocemente a mano (6) per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto,

Biscotti al limone

formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente (7) e ponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti. Ora occupatevi della crema: scaldate in un pentolino il latte (8) con la scorza del limone (9), portatelo a sfiorare il bollore e poi spegnete il fuoco.

Biscotti al limone

A parte, in una ciotola versate i tuorli e lo zucchero (10) e montate il composto con una frusta (11) finché non sarà chiaro, unite poi la farina e la maizena setacciate (12) poco alla volta continuando a mescolare con la frusta

Biscotti al limone

e per ultimo incorporate anche il latte caldo (13). Traferite la crema in un pentolino avendo cura di passarla attraverso un colino per trattenere la scorza del limone ed eventuali grumi (14). Cuocete la crema a fuoco basso continuando a mescolare con la frusta (15)

Biscotti al limone

fino ad ottenere una consistenza soda e compatta (16). Versate la crema in una ciotolina, ricopritela con la pellicola e a contatto (17) e lasciate raffreddare la crema in frigorifero. Intanto tirate fuori il panetto di pasta frolla e stendetelo con il mattarello su una spianatoia una infarinata creando una sfoglia spessa circa 2-3 mm (18).

Biscotti al limone

Con un taglia biscotti del diametro di 6 cm ricavate 40 cerchi (19) perché ciascun biscotto sarà composto da due dischi di pasta (potete variare la forna dei biscotti usando stampini a forma di fiore o cuore). Togliete dal frigorifero la crema e trasferitela in una sac-à-poche, spremete un ciuffo di crema al centro del disco di pasta frolla (20), poi spennellate il bordo di pasta con l’uovo sbattuto (21)

Biscotti al limone

e ricoprite con un altro disco di pasta (22); sigillate bene i bordi con le dita e poi ponete i biscotti ottenuti su una leccarda rivestita di carta da forno (23). Cuocete i biscotti in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti (oppure in forno ventilato a 160° per circa 15 minuti), biscotti non dovranno diventare dorati ma mantenere un colore chiaro. A cottura ultimata, sfornate i vostri biscotti al limone (24) e fateli raffreddare prima di gustarli.

Conservazione

Conservate i biscotti al limone in una scatola di latta per 2-3 giorni. Potete congelare a parte la frolla e scongelarla in frigorifero al momento del bisogno.

Il consiglio di Sonia

Se desiderate variare il gusto del ripieno, farcite i vostri biscotti con delle confetture di frutta e se volete renderli ancora più golosi ricopriteli con una deliziosa glassa all'acqua!

Altre ricette

I commenti (79)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Luana ha scritto: lunedì 15 dicembre 2014

    li ho preparati sabato, sono meravigliosi, hanno un gusto molto delicato, morbidi ed uno tira l'altro. Grazie ricetta fantastica.

  • Ilaria ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    Ricetta seguita alla lettera e i biscotti sono venuti davvero ottimi!! grazie

  • saggiavale ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    sono ottimi; ma devo precisare che, forse, c' è un refuso nella dose di farina per la crema: secondo me non è gr. 5 ma 50; visto che la crema deve indurire per essere usata come ripieno; comunque io ho fatto gr. 40 di farina e 10 di fecola ed è andato tutto bene e. . .ah. . ho usato parte dell' albume per spennellare i biscotti ed incollarli: mi sembrava uno spreco un' altro uovo

  • Eva ha scritto: giovedì 16 ottobre 2014

    ciao, posso sostituire il limone con il cacao e quindi il ripieno con la Nutella?

  • Ale ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    Ciao Sonia. posso farli il giorno prima x il giorno dopo? Grazie. smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    @Ale:Ciao, ma certo puoi conservarli per  2-3 giorni!

  • Alessandro ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    ciao buongiorno, ieri ho provato a fare questi biscotti e sono venuti molto buoni. Volevo sapere però tre cose: 1) visto che la ricetta è per 20 biscotti, per farne per esempio 40 è corretto raddoppiare tutte le dosi? 2) la pasta mi si attacca un pò sul mattarello, qual'è il rimedio corretto? 3) non essendo ancora molto veloce a fare le cose posso dividere l'impasto, lavorarne metà e l'altra metà lasciarlo in frigo per una ventina di minuti?? Grazie, Alessandro.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    @Alessandro:Ciao, si raddoppia le dosi, infarina leggermente il mattarello prima di stendere la pasta, puoi lasciare il resto dell'impasto avvolto nella pellicola in frigorifero!

  • Chicca ha scritto: sabato 23 agosto 2014

    Bellissimi e sembrano anche buoni???? adoro cucinare e li proverò sicuramente

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    @michela: Ciao Michela! puoi ometterlo se preferisci.

  • michela ha scritto: giovedì 21 agosto 2014

    posso omettere il limone e fare dei semplici biscotti alla crema?

  • annalisa ha scritto: giovedì 14 agosto 2014

    Ho aggiunto un goccio d'acqua io impossibile amalgamare farina zucchero i due tuorli il composto continuava arimanere molto sabbioso lerua avrei riscaldato all'inverosimile per poterlo amalgamare come dite voi

10 di 79 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento