Biscotti al vino

Dolci e Desserts
Biscotti al vino
213 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 40 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

I biscotti al vino sono fragranti ciambelline fatte con farina, zucchero, olio, vino e anice.

L'uso dell'olio di semi non nasconde il profumo avvolgente dell'anice e lascia i biscotti al vino leggeri e fragranti.

Delicati e gustosi i biscotti al vino vengono cosparsi in superficie con cristalli di zucchero.

Questi profumatissimi biscotti al vino possono essere inzuppati nel vino, serviti a fine pasto o semplicemente appagare un senso di golosità che ci sorprende durante la giornata.

Ingredienti per 40 biscotti circa
Farina 500 g
Olio di semi 125 ml
Zucchero 150 g
Vino bianco 135 ml
Anice semi 1/2 cucchiaio
Lievito chimico in polvere 8 g
Sale 1 pizzico
Ingredienti per la copertura
Zucchero q.b.

Preparazione

Biscotti al vino

Per preparare i biscotti al vino preriscaldate il forno a 180° e mettete i semini di anice ad ammorbidire nel vino (1). Setacciate la farina con il sale e il lievito; poi, aggiungete lo zucchero e disponeteli sulla spianatoia a fontana. Al centro, aggiungete l’olio (2) e il vino in cui avrete precedentemente versato i semi d’anice ad ammorbidire. Impastate energicamente il composto (3) fino a che non sarà compatto e omogeneo.

Biscotti al vino

Dopodiché prendete una noce d’impasto e con i palmi delle mani ricavate delle striscioline sottili e lunghe 15-20 cm (4). Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio (5). Ora, immergeteli solo da un lato nello zucchero (6) e posizionateli, con il lato zuccherato verso l’alto, in una teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete per 25-30 minuti. Fateli raffreddare e conservateli in un contenitore chiuso ermeticamente.

Consiglio

Al posto del vino bianco potete utilizzare del vino rosso che conferirà ai vostri biscotti un aspetto più scuro, mentre, se non avete i semini d'anice potete sostituirli nell'impasto con mezzo bicchiere di sambuca.

Altre ricette

I commenti (213)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Rosaria ha scritto: mercoledì 08 aprile 2015

    Ciao Sonia volevo chiederti al posto della anice quale altra spezia potrei usare??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 08 aprile 2015

    @Rosaria : Ciao Rosaria, puoi ometterla se non ami il gusto particolare dell'anice. Al caso puoi sostiuirla con del finocchietto ma in quantità inferiore rispetto a quella indicata per l'anice smiley

  • Sofia ha scritto: martedì 07 aprile 2015

    cara Sonia complimenti per la ricetta, sono veramente facili da preparare e anche da mangiare.....

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 07 aprile 2015

    @Sofia: Ciao Sofia! Grazie dei complimenti! Sono felice che mi segui smiley

  • lalla ha scritto: sabato 04 aprile 2015

    già fatti molte volte senza anice! oggi proverò (sempre senza anice) con vino rosso e mandorle!!!

  • dania ha scritto: giovedì 26 marzo 2015

    Buoni i biscotti all'anice! Vorrei farli ma volevo chiederti prima: li può mangiare anche il mio bambino data la presenza del vino o evapora in cottura? Grazie smiley

  • Meri ha scritto: lunedì 09 marzo 2015

    Ciao a tutti! Che vino mi consigliate di usare???

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 09 marzo 2015

    @Meri: Ciao meri, un vino secco o bianco o rosso come preferisci smiley 

  • vania ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    Che lievito sarebbe il lievito chimico? In polvere per dolci? Classico pane degli angeli? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @vania: Ciao Vania, sisi quello in polvere per dolci!

  • Barbara ha scritto: domenica 01 febbraio 2015

    Ciao volevo sapere x favore se si può sostituire il vino con qualche altro liquido non alcolico ottenendo lo stesso risultato. Io le faccio spesso con il vino bianco e sono buonissime ma mi occorrerebbe una valida alternativa. Grazie mille

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 marzo 2015

    @Barbara: Ciao Barbara, purtroppo no perché questi unici nel loro genere. Perché non provi altri biscotti? Per esempio ci sono quelli all'olio!

  • Gabriele ha scritto: domenica 01 febbraio 2015

    Ho commesso l'errore di passarle nello zucchero da entrambi i lati e sotto si è caramellato bruciandosi smiley non lo fate! Per il resto la domanda è: quando li tolgo dal forno devono essere già biscottati al tatto, o morbidi e poi raffreddandosi si biscottano?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 marzo 2015

    @Gabriele: Ciao, inizialmente saranno un po' morbidi

  • Virginia ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    Ciao, Volevo sapere se si puo usare la farina di orzo? Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @Virginia:ciao virginia! puoi provare!

  • stephanie ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Ciao, a me non piace l'anice, e se uso i chiodi di garofano solo per aromatizzare e poi lo tolgo??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @stephanie:Ciao! Puoi provare!

10 di 213 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento