Biscotti al vino

Dolci e Desserts
Biscotti al vino
236 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 40 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

I biscotti al vino sono fragranti ciambelline fatte con farina, zucchero, olio, vino e anice.

L'uso dell'olio di semi non nasconde il profumo avvolgente dell'anice e lascia i biscotti al vino leggeri e fragranti.

Delicati e gustosi i biscotti al vino vengono cosparsi in superficie con cristalli di zucchero.

Questi profumatissimi biscotti al vino possono essere inzuppati nel vino, serviti a fine pasto o semplicemente appagare un senso di golosità che ci sorprende durante la giornata.

Ingredienti per 40 biscotti circa
Farina 500 g
Olio di semi 125 ml
Zucchero 150 g
Vino bianco 135 ml
Anice semi 1/2 cucchiaio
Lievito chimico in polvere 8 g
Sale 1 pizzico
Ingredienti per la copertura
Zucchero q.b.

Preparazione

Biscotti al vino

Per preparare i biscotti al vino preriscaldate il forno a 180° e mettete i semini di anice ad ammorbidire nel vino (1). Setacciate la farina con il sale e il lievito; poi, aggiungete lo zucchero e disponeteli sulla spianatoia a fontana. Al centro, aggiungete l’olio (2) e il vino in cui avrete precedentemente versato i semi d’anice ad ammorbidire. Impastate energicamente il composto (3) fino a che non sarà compatto e omogeneo.

Biscotti al vino

Dopodiché prendete una noce d’impasto e con i palmi delle mani ricavate delle striscioline sottili e lunghe 15-20 cm (4). Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio (5). Ora, immergeteli solo da un lato nello zucchero (6) e posizionateli, con il lato zuccherato verso l’alto, in una teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete per 25-30 minuti. Fateli raffreddare e conservateli in un contenitore chiuso ermeticamente.

Consiglio

Al posto del vino bianco potete utilizzare del vino rosso che conferirà ai vostri biscotti un aspetto più scuro, mentre, se non avete i semini d'anice potete sostituirli nell'impasto con mezzo bicchiere di sambuca.

I commenti (236)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Ilaria ha scritto: venerdì 28 agosto 2015

    Sono venute buone! Se piacciono al mio papà vuol dire che sono stata brava! Devo fare attenzione alla cottura, perché con il forno preriscaldato potrebbero bastare meno di 25/30 minuti. Comunque, la ricetta è semplicissima! Prossimo step Torta 5 minuti!

  • Federica ha scritto: venerdì 28 agosto 2015

    Li ho peparati e sono usciti buonissimi! Ho solo una domanda: li ho acquistati da un forno e ho notato che sono più ariosi e secchi dei miei che invece sono usciti più morbidi e compatti. Come posso renderli secchi come quelli del forno? forse con meno lievito? Grazie!

  • Ilaria ha scritto: giovedì 27 agosto 2015

    Ho comprato tutti gli ingredienti e questa sera le preparo. Vi farò sapere!!!

  • Maria ha scritto: martedì 18 agosto 2015

    Aggiungete nocciole tritate sono deliziose!

  • antonietta ha scritto: lunedì 10 agosto 2015

    mi ricordano la mia infanzia buonissimi

  • letizia ha scritto: domenica 26 luglio 2015

    molto buone le ho fatte col marsala perché non avevo ne vino bianco ne rosso!

  • pasquale 56 ha scritto: domenica 19 luglio 2015

    Li ho fatti un sacco di volte con tutte le varianti. Sono sempre un successo.

  • Letizia ha scritto: giovedì 09 luglio 2015

    Mia nonna metteva un bicchiere di olio un bicchiere di farina e un bicchiere di vino. Il vino migliore è quello da osteria non troppo stagionato e raffinato. Sconsigliato il chianti o vini del genere molto buoni ma poco adatti per questi dolci.

  • kitchengaia ha scritto: domenica 28 giugno 2015

    Ottimi....speciali!!! Ho provato anche con il marsala deliziosi da provare...

  • luisa ha scritto: domenica 28 giugno 2015

    Oggi provo a farle per la prima volta ti farò sapere saluti

10 di 236 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento