Biscotti al vino

Dolci e Desserts
Biscotti al vino
205 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 40 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

I biscotti al vino sono fragranti ciambelline fatte con farina, zucchero, olio, vino e anice.

L'uso dell'olio di semi non nasconde il profumo avvolgente dell'anice e lascia i biscotti al vino leggeri e fragranti.

Delicati e gustosi i biscotti al vino vengono cosparsi in superficie con cristalli di zucchero.

Questi profumatissimi biscotti al vino possono essere inzuppati nel vino, serviti a fine pasto o semplicemente appagare un senso di golosità che ci sorprende durante la giornata.

Ingredienti per 40 biscotti circa
Farina 500 g
Olio di semi 125 ml
Zucchero 150 g
Vino bianco 135 ml
Anice semi 1/2 cucchiaio
Lievito chimico in polvere 8 g
Sale 1 pizzico
Ingredienti per la copertura
Zucchero q.b.

Preparazione

Biscotti al vino

Per preparare i biscotti al vino preriscaldate il forno a 180° e mettete i semini di anice ad ammorbidire nel vino (1). Setacciate la farina con il sale e il lievito; poi, aggiungete lo zucchero e disponeteli sulla spianatoia a fontana. Al centro, aggiungete l’olio (2) e il vino in cui avrete precedentemente versato i semi d’anice ad ammorbidire. Impastate energicamente il composto (3) fino a che non sarà compatto e omogeneo.

Biscotti al vino

Dopodiché prendete una noce d’impasto e con i palmi delle mani ricavate delle striscioline sottili e lunghe 15-20 cm (4). Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio (5). Ora, immergeteli solo da un lato nello zucchero (6) e posizionateli, con il lato zuccherato verso l’alto, in una teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete per 25-30 minuti. Fateli raffreddare e conservateli in un contenitore chiuso ermeticamente.

Consiglio

Al posto del vino bianco potete utilizzare del vino rosso che conferirà ai vostri biscotti un aspetto più scuro, mentre, se non avete i semini d'anice potete sostituirli nell'impasto con mezzo bicchiere di sambuca.

Altre ricette

I commenti (205)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Virginia ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    Ciao, Volevo sapere se si puo usare la farina di orzo? Grazie!

  • stephanie ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Ciao, a me non piace l'anice, e se uso i chiodi di garofano solo per aromatizzare e poi lo tolgo??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @stephanie:Ciao! Puoi provare!

  • isabella ha scritto: sabato 17 gennaio 2015

    Cara Sonia ,i miei biscotti vengono sempre troppo morbidi,insomma non hanno mai quella golosissima croccantezza tipica dei biscotti acquistati.Sarà colpa del lievito?Sew non lo aggiungo sbaglio?Grazie ,sei grande!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @isabella:Ciao, prova a cuocerne una prima infornata di prova. Forse necessitano solo di essere cotti più a lungo.

  • justin ha scritto: domenica 11 gennaio 2015

    sono buonissimi e facili da preparare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • aida ha scritto: lunedì 05 gennaio 2015

    i biscotti sono molto buoni ma la pasta risulta dura e difficile da manipolare.Forse bisogna aumentare im po' olio e vino?

  • antonella ha scritto: giovedì 01 gennaio 2015

    buoni anche qualche giorno dalla preparazione

  • Angy ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Ciao a tutte !! Io uso il vino nero corposo amabile e un po' di vaniglia ..".provate!!!!!!!

  • Rossana ha scritto: domenica 21 dicembre 2014

    Ciao, io li ho fatti senza anice e ho aggiunto buccia di limone grattugiata. Buoni, semplici e adatti anche per i vegani!

  • roberta ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    Ciao Sonia,questa ricetta è squisita,complimenti come sempre,l'unica pecca è che la pasta rimane sempre molto difficile da lavorare. come mai? eppure seguo passo passo la ricetta,ma ogni volta è così. grazie. ????

  • Diana ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    Salve, volevo provare a fare questi biscotti e parlando con mia nonna è uscito fuori che lei metteva l'olio di oliva.. ma effettivamente che differenza c'è?! Grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    @Diana:Ciao Diana! La differenza è solo nel gusto personale smiley L'olio di oliva ha uin sapore più intenso che per alcuni risulta invadente!

10 di 205 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento