Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

Dolci e Desserts
Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)
623 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 15 min
  • Costo: medio
  • Nota: + il tempo di riposo in frigorifero

Presentazione

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

Il pan di zenzero (gingerbread) è un impasto a base di spezie quali cannella, chiodi di garofano, noce moscata, con spiccata prevalenza di zenzero, usato generalmente per confezionare biscotti.

Tipico dell’ Inghilterra, Nord America e paesi del Nord Europa, il pan di zenzero viene preparato in special modo sotto le feste natalizie per confezionare omini, casette e soggetti natalizi in genere.
I biscotti di pan di zenzero, vengono infine decorati con glassa colorata e tradizionalmente appesi al’albero di Natale.

Ingredienti per 30-35 biscotti:
Farina "00" - 350 gr
Zucchero 160 g
Burro 150 g
Uova 1
Sale 1 pizzico
Miele 150 gr (o melassa)
Cannella in polvere 2 cucchiaini rasi
Noce moscata in plvere 1/4 di cucchiaino
Zenzero in polvere 2 cucchiaini rasi
Chiodi di garofano in polvere 1/2 cucchiaino
Bicarbonato 1/2 cucchiaino
Ingredienti per la glassa colorata
Coloranti alimentari a piacere
Zucchero a velo 150 gr
Uova 1 albume (circa 30 gr)

Preparazione

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

In una capiente ciotola, o nel vaso del mixer setacciate la farina con lo zucchero (1), aggiungete le spezie e il bicarbonato (2) e in ultimo anche il burro freddo tagliato a tocchetti (3);

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

Aggiungete anche il miele (4) e azionate a media velocità, fino a ottenere un composto bricioloso. In ultimo unite anche l'uovo e impastate ancora qualche istante fino a ottenere una palla (5).
Avvolgete l’impasto di pan di zenzero nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per circa 2 ore.
Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm; (6)

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

ricavate delle sagome con dei tagliapasta di diverse forme natalizie oppure a forma di omino (7), ponete su una teglia coperta con carta forno e passate in forno caldo a 180° per circa 10-12 minuti, fino a che saranno dorati (8).
Nel frattempo preparate la glassa montando a neve ferma l’albume e incorporando poco alla volta, sempre sbattendo, lo zucchero al velo (9);

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

Suddividete la glassa in tante ciotoline quanti sono i colori che vorrete usare e aggiungete in ognuna un colorante alimentare (10-11-12)

Biscotti di Pan di zenzero (gingerbread)

ponetela in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia e molto stretta, e decorate (13-14) a piacere i vostri biscotti di pan di zenzero, prendendo spunto dalla fotografia. (15)

Conservazione

Consigliamo di conservare i biscotti di pan di zenzero in una scatola di latte, per 4-5 giorni al massimo.
L'impasto dei biscotti si può congelare avvolto con pellicola trasparente per 1 mese circa. All'occorrenza va scongelato in frigorifero prima di stendere e realizzare i biscotti.

Il consiglio di Sonia

Questo impasto deve essere lavorato molto velocemente e messo in frigorifero a rassodarsi per essere maneggiato senza problemi. Quando ritagliate la sagoma, quindi, lavorate in un ambiente fresco e aiutatevi infarinando la spianatoia e stendendo solo l'impasto che vi serve, conservando l'altro in frigo fino a quando non sarà il suo turno.

Altre ricette

I commenti (623)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Michela ha scritto: domenica 01 marzo 2015

    Ciao, confermo la bontà della ricetta, casa è un pullulare di profumo! Tra l'altro le qualità nutritive dello zenzero sembrano davvero tante, consigliate anche dalla nutrizionista, ho letto un buon articolo in merito... PS. grazie mille per la ricetta!

  • Desirée ha scritto: sabato 21 febbraio 2015

    Buongiorno! Io ho lo zenzero fresco, posso utilizzarlo al posto di quello in polvere, magari tritandolo? E se sì, le quantità si devono modificare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 16 aprile 2015

    @Desirée: ciao smiley per utilizzare lo zenzero fresco ti consiglio anzichè tritarlo di congelarlo e poi grattuggiarlo, otterrai un composto ideale da inserire nell'impasto! Per quanto riguarda la quantità dovresti regolarti, fai in modo da sentirne bene il profumo, sicuramente sarà un pò di più di quello indicato nella ricetta! 

  • Raffaella ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    Sììì!! Mi sono venutii !!!Ho capito qual'era il problema...avevamo un misurino vecchio ed evidentemente non preciso, ora abbiamo comprato uno nuovo e l'impasto è venuto perfetto!! Anche se invece del burro ho messo l'olio sono buonissimi ugualmente, forse un pò più croccanti =D Grazie mille delle ricette fantastiche e della disponibilità a rispondere!

  • ilenia ha scritto: martedì 17 febbraio 2015

    bellissima ricetta lo fatta a mio cugino che nn gli piace nt e gli e piaciuto da morire la consiglio

  • carmelina ha scritto: venerdì 13 febbraio 2015

    Li preparo spesso insieme ai miei 3 bambini. Sono deliziosi e li facciamo in tante forme. Consiglio la ricetta: è semplice, veloce e i biscottini piacciono tanto a grandi e piccini.

  • Gabriella ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    Ciao ho appena impastato e già da crudi hanno un ottimo sapore anche se l'impasto mi sembra un po morbido sarà dura aspettare due ore !!!

  • Lisa ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    I biscotti sono buonissimi... Il problema della consistenza dell impasto è risolvibile con un lungo riposo in frigo... Ma il problema piu importante è che non mantengono assolutamente la forma e risulta molto difficile riuscire a decorarli per bene . Ci vorrebbe qualche piccola modifica della ricetta

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 febbraio 2015

    @Lisa:Ciao! Come ben dici tu il segreto è il lungo riposo in frigorifero. Per la forma posso suggerisrti di fare biscotti molto sottili, perchè tendono a ricomporsi nella forma originaria senza espandersi smiley

  • raffaella ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    Va bene...proverò a lavorare con meno pasta alla volta... Grazie mille per la disponibilità =)

  • Raffaella ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Era un po mollo e appiccicoso, ma speravo una volta in frigo migliorassero...ma niente =/

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @Raffaella:Ciao Raffaella. Se lo tieni in frigorifero si rassoda e, come da box Consigli, l'ideale sarebbe ricavare i biscotti da poca pasta alla volta, da toccare il meno possibile e lasciando il resto in frigorifero smiley

  • Monia ha scritto: venerdì 16 gennaio 2015

    Ciao Sonia solo un piccolo favore ho scoperto da poco che il mio bimbo di tre anni è celiaco..... Non riesco a darmi qualche consiglio o ricetta X fargli tornare un po' di appetito grazie ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @Monia:Ciao, ecco alcuni spunti interessanti e sfiziosi da una nostra blogger: ricette senza glutine!

10 di 623 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento