Biscotti di San Valentino

Dolci e Desserts
Biscotti di San Valentino
385 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 2 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Biscotti di San Valentino

I biscotti di San Valentino sono dei romantici dolcetti a forma di cuore, che rievocano il vostro sentimento per la persona amata; questi dolci e graziosi pensieri d’amore, saranno vostri complici nell’affrontare in modo romantico la prima colazione del mattino assieme al vostro partner, o più semplicemente potrete sgranocchiarli teneramente abbracciati davanti alla tv!
I biscotti di San Valentino, sono formati da due sagome di forma uguale e sovrapposte, e la marmellata funge da ripieno e da “collante”; la sagoma superiore dovrà essere ulteriormente incisa per fare affiorare la marmellata in superficie. Serviranno quindi due stampini a forma di cuore, uno più piccolo dell’altro.

Ingredienti per circa 20 biscotti
Farina 250 g
Lievito chimico in polvere per dolci 6 gr
Zucchero 100 g
Vaniglia bacca 1
Uova 1
Burro 125 g
Limoni la scorza grattugiata di 1/2
Per il ripieno
Marmellata di fragole q.b.
Per spolverizzare
Zucchero al velo q.b.

Preparazione

Biscotti di San Valentino

Togliete il burro dal frigorifero un’ora prima della lavorazione, tagliatelo a pezzetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
Disponete la farina su di un piano di lavoro, e nel centro metteteci il burro e tutti gli altri ingredienti, semini della bacca di vaniglia compresi (1); lavorate molto bene tutto l’insieme fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (2). Avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo riposare per almeno mezz'ora in un luogo fresco (3).

Biscotti di San Valentino

Con il matterello tirate una sfoglia non più alta di ½ cm (4) e con lo stampo a forma di cuore ricavate un numero pari di sagome, non dimenticate che ve ne serviranno due per formare un biscotto. A questo punto, su metà dei cuori ottenuti, fate delle incisioni con uno stampo, sempre a forma di cuore ma di misura più piccola (5-6); disponete quindi tutti i cuori su di una teglia foderata con carta forno, e infornateli a 180° per circa 15-20 minuti.

Biscotti di San Valentino

I biscotti non dovranno scurirsi, ma solo colorirsi lievemente; quando saranno cotti, e ancora caldi, mettete sopra la sagoma non incisa della marmellata di fragola (7), e sovrapponetevi la sagoma incisa (8). I biscotti così ottenuti dovranno essere spolverizzati con lo zucchero al velo (9), e… buon San Valentino!

Consiglio

Per ottenere questi biscotti, potete usare delle sagome differenti, l’importante è che ci sia, vista l’occasione, esternamente o internamente al biscotto la forma del cuore.
Potete così usare degli stampini tondi dai bordi frastagliati o lisci, che inciderete internamente con un cuore, oppure potete usare degli stampi a forma di cuore che inciderete internamente con le vostre iniziali o con quelle del vostro partner.

Curiosità

Se volete qualche idea per preparare dei biscotti per San Valentino colorati e sfiziosi, oppure semplicemente ricoperti con zucchero al velo, potete prendere spunto dalle foto qui riportate. Volendo, potrete ricoprirli con della glassa preparata con acqua bollente e zucchero al velo, che dovrà risultare abbastanza densa ed essere applicata quando ancora i biscotti sono caldi. Quando preparerete la glassa, dovrete aggiungere l'acqua bollente allo zucchero al velo un cucchiaino per volta, e mescolare costantemente, fino a quando otterrete un composto denso e liscio. Potrete colorare la glassa con coloranti alimentari in polvere o liquidi e decorare i biscotti con codetta, caramelline o zuccherini colorati; ma attenzione! La glassa si asciuga rapidamente, quindi dovrete avere tutte le decorazioni a portata di mano per applicarle immediatamente; una volta che la glassa si asciugherà, infatti, le decorazioni non si attaccheranno più.

Altre ricette

I commenti (385)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Nikol ha scritto: domenica 10 luglio 2016

    Li;ho fatti sono davvero ottimi.ho fatto una bellissima figura con gli ospiti,mi hanno detto che pensavano fossero di pasticceria.complimenti giallo zafferano,ogni volta che devo fare qualche ricetta faccio le vostre perché il risultato e sempre garantito

  • Giivanna ha scritto: domenica 13 marzo 2016

    Sono davvero ottimi!! 

  • nucci ha scritto: giovedì 18 febbraio 2016

    ciao è il mio cavallo di battaglia....quando ho delle ricorrenze non mancano mai ed è sempre un successone!!!!!!!!!!!!!!! grazie

  • Giulia ha scritto: mercoledì 17 febbraio 2016

    Ciao si può fare anche una crostata con questo impasto?? ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 26 febbraio 2016

    @Giulia: ciao Giulia! Certamente smiley 

  • Daniela ha scritto: mercoledì 17 febbraio 2016

    scusate, in frigo tutta la notte! non in forno! scusate ancora!

  • Daniela ha scritto: martedì 16 febbraio 2016

    condivido ciò che ha fatto io, magari può essere utile a qualcuno. dovendo portare i biscotti a un pranzo, e non avendo tutta mattina x farli (e nonostante le rassicurazioni dello staff sul fatto che cotti con un giorno in anticipo, i biscotti mantengono la loro fragranza) ho deciso di procedere così: ho impostato gli ingrediente la sera, l ho lasciato riposare, l ho tirato e coppato. poi ho messo o biscotti sulle teglie coperte di carta forno. ho sovrapposto i fogli e ho completato tutti i biscotti. ho ricoperto tutto con la pellicola e poi in forno tutta notte. la mattina li ho cotti e uniti con la marmellata. PERFETTI! inoltre personalmente consiglio di farli sottili (riducendo i tempi di cottura) perché almeno nel mio caso erano abbastanza grandi. DAVVERO OTTIMI!

  • Michele ha scritto: sabato 13 febbraio 2016

    Si possono fare anche con nutella

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    @Michele: ciao Michele! certamente!

  • monica ha scritto: sabato 13 febbraio 2016

    ciao sonia, volevo sapere se dopo aver fatto la pasta se posso lasciarla non tirata per un paio d'ore e se si, come conservarla

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    @monica: Ciao Monica certamente! Conserva la pasta in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente! 

  • Adriana ha scritto: sabato 13 febbraio 2016

    Si puo fare una versione al cacao di questi biscotti aggiungendo del cacao amaro agli ingredienti prima di impastarli? Grazie per i vostri consigli!

  • stefania ha scritto: sabato 13 febbraio 2016

    Salve io dmn devo provarli a fare 2 dosi xo ho appena visto che nel video c è anche la bustina di vanillina che negli ingredienti nn c era scritto..solo che ora io ho solo una bustina di vanillina.va bene se c è ne metto 2 anche x 2 dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    @stefania: ciao Stefania! Abbiamo sostituito la bustina di vanillina con una bacca di vaniglia, in modo utilizzare solo ingredienti naturali! Ti consigliamo quindi di utilizzare 2 bacche di vaniglia o dell'essenza! 

10 di 385 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI