Biscotti esse

Dolci e Desserts
Biscotti esse
273 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 13 min
  • Dosi per: 24 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

I biscotti esse sono deliziosi biscotti fatti con una morbida pasta frolla montata, che si sciolgono in bocca.
La pasta frolla dei biscotti esse è a base di zucchero, tuorli d’uovo e farina, e viene modellata con una sac-à-poche dal beccuccio a stella in piccole esse; una volta cotte i biscotti esse possono essere semplicemente spolverati con dello zucchero a velo oppure intinti per metà nel cioccolato fondente fuso.
I biscotti esse sono perfetti per essere serviti a colazione o a metà pomeriggio con il tè: la loro dolcezza e la friabilità vi conquisteranno!

Ingredienti per 24 biscotti:
Uova 4 tuorli
Zucchero a velo 180 gr
Farina 00 500 gr
Fecola di patate 30 g
Burro a temperatura ambiente 320 gr
per la ricopertura:
Cioccolato fondente 150 gr

Preparazione

Biscotti esse

Per preparare i biscotti esse, iniziate con la pasta frolla montata: ponete in una ciotola  il burro ammorbidito a temperatura ambiente a pezzi e lo zucchero a velo (1). Lavorate bene i due ingredienti, con una planetaria o con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere una crema liscia; quindi aggiungete i tuorli d’uovo (2) e continuate ad amalgamare fino a quando non sarano ben incorporati al composto. Per ultimo, unite la farina e la fecola precedentemente setacciate (3) e mescolate ancora.

Biscotti esse

Dovrete ottenere un impasto piuttosto morbido, omogeneo e liscio (4) che trasferite in una sac-à-poche con il beccuccio a stella del diametro di circa 1,5 cm (5). Formate delle esse di pasta frolla montata direttamente su una leccarda foderata di carta forno (6).

Biscotti esse

Infornate i biscotti esse in forno già caldo (modalità statica) a 200° per 12-13 minuti e sfornateli quando saranno ben dorati in superficie (7), spostandoli subito su di una gratella in modo che il calore latente della leccarda non continui la cottura. Se volete, potete ricoprire i biscotti esse con il cioccolato fondente sciolto (in microonde o a bagnomaria) intingendoli per metà (8). Lasciateli sgocciolare su una gratella  con sotto un piatto (9) e una volta freddi, servite i vostri biscotti esse.

Conservazione

Conservate i biscotti esse in una scatola di latta o sotto una campana di vetro per 4- 5 giorni.

Consiglio

Potete ricoprire le esse con lo zucchero a velo oppure arricchire il cioccolato fondente con la granella di nocciola.

Altre ricette

I commenti (273)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • paola ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    si possono fare anche con lo spara biscotti?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    @paola:Ciao paola! Non credo sia l'impasto indicato in quanto più cremoso della pasta frolla

  • Elide ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    buonissimi e veloci !

  • Susanna ha scritto: martedì 30 dicembre 2014

    Posso evitare la fecola? Non ce l'ho in casa al momento

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 07 gennaio 2015

    @Susanna:Ciao Susanna, in questi casi si può utilizzare la stessa dose di farina 00 ma potrebbe risultare meno friabile l'impasto.

  • martina ha scritto: martedì 30 dicembre 2014

    ciao Sonia posso sostituire la fecola di patate con la frumina?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    @martina:Ciao Martina! Puoi provare smiley

  • Francesco ha scritto: domenica 21 dicembre 2014

    ciao! li vorrei cucinare per una mia amica celiaca. che farina mi consigliate?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    @Francesco:Ciao Francesco! Potresti usare una farina senza glutine oppure farina di riso, ma devi addizionarla ad altro smiley

  • mariella ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    ciao Sonia,tempo fa ho realizzato questi biscotti e nonostante non sia venuta la forma ad esse ,sono venuti davvero buonissimi! sono andati a ruba! la mia domanda è: è possibile fare lo stesso impasto però al cacao?e se è si,come?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    @mariella:Ciao Mariella! Puoi aggiungere 20 g di cacao amaro all'impasto!

  • viviana ha scritto: martedì 09 dicembre 2014

    Mmmmm....max farli con la marmellata come devo fare.. ??????

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    @viviana:Ciao Viviana! Potresti dargli la forma a cilindro anzichè ad S e poni al centro una punta di marmellata, poi inforni come da procedura smiley

  • laura ha scritto: domenica 07 dicembre 2014

    Ciao Sonia,ho realizzato i tuoi biscotti,ma li sento troppo "forti "di burro.posso aggiungerne meno?se sì,quanto?grazie Cordiali Saluti.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 09 dicembre 2014

    @laura:Ciao Laura! In questi biscotti è tipico il forte sapore di burro. Puoi provare a ridurne le dosi compensando con una piccola dose di olio di semi. Fammi sapere smiley

  • Morena ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    @Paola janaina:grazie Paola. ..scusa x il ritardosmiley

  • Mafalda ha scritto: venerdì 28 novembre 2014

    Ciao! Ieri ho realizzato questa ricetta e direi che il risultato è ottimo. I biscotti sono andati letteralmente a ruba!!! Effettivamente il mio impasto è risultato un po' troppo denso e duro (mea culpa, dato che, non avendo letto attentamente, non ho lavorato sufficientemente bene il burro!). A peggiorare la situazione è stata la mia sac-à-poche dotata di un beccuccio troppo piccolo, per cui, facendo di necessità virtù, con un po' di fantasia e qualche spunto tratto da altre ricette di GZ, ho realizzato con vari stampini (cuore, quadrato, stella...) i biscotti, che dopo la cottura ho in parte immerso nel cioccolato fondente fuso. Inoltre, ho realizzato delle palline di pasta frolla bucate al centro, nel quale, dopo la cottura, ho posto della marmellata di albicocche e di mirtilli. Il risultato è stato strepitoso: la frolla è leggera, molto friabile e si scioglie in bocca. Il sapore è molto gradevole. Insomma, sono talmente leggeri e deliziosi che uno tira l’altro. Volevo sottolineare che ho seguito le dosi e i tempi di cottura indicati dalla ricetta, che non mi sembra per niente sbagliata. Come sempre accade per le ricette di GZ, nonostante i biscotti non abbiano avuto la forma tipica ad "S", il risultato è stato perfetto e molto gradito.

10 di 273 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento