Biscotti sablés

Dolci e Desserts
Biscotti sablés
188 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 70 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: Più almeno 3 ore e mezza circa per il riposo in frigorifero

Presentazione

Biscotti sablés

I biscotti sablés sono deliziosi biscottini rotondi, dal gusto avvolgente e molto facili da preparare.
I biscotti sablés sono realizzati con un impasto di burro, che deve essere di ottima qualità per poter sprigionare tutto il suo profumo, zucchero e farina. L’impasto non prevede uova ma la presenza del burro e dello zucchero rendono questi biscotti sabbiosi, come dice il nome stesso, cioè friabili e granulosi.
I biscotti sablés sono di origine francese e possono essere aromatizzati con la cannella o altre spezie, oppure possono essere preparati con il burro salato per creare un contrasto tra dolce e salato davvero unico!

Ingredienti per circa 70 sablés
Burro a temperatura ambiente di ottima qualità 230 gr
Farina 00 320 gr
Zucchero semolato 100 gr
Vaniglia 1 cucchiaino di estratto (o una bustina di vanillina)
Sale 1 pizzico
Zucchero semolato per la ricopertura q.b.

Preparazione

Biscotti sablés

Per preparare i biscotti sablés, mettete in un mixer il burro ammorbidito a temperatura ambiente e diviso in cubetti (1), lo zucchero semolato (2), il sale e l'estratto di vaniglia (3).

Biscotti sablés

Azionate il mixer e riducete gli ingredienti in crema (4). Setacciate la farina, aggiungetela al composto (5) e azionate il mixer per ottenere un impasto bricioloso (6).

Biscotti sablés

Trasferite l'impasto su di una spianatoia leggermente infarinata (7): risulterà molto molle e difficilmente lavorabile perciò compattatelo per renderlo liscio (8) poi appiattitelo un po' con le mani, ricopritelo con un foglio di pellicola (9) e riponetelo in frigorifero ad indurire per almeno mezz'ora (o in freezer per accelerare i tempi).

Biscotti sablés

Trascorso questo tempo, ritirate l'impasto dal frigo e modellatelo in 4 cilindri del diametro di 3 cm (10). Coprite i cilindri con della pellicola (11) e fateli riposare in frigorifero per almeno 3 ore, affinchè l'impasto si compatti bene. Una volta trascorso questo tempo passate ogni cilindro nello zucchero semolato, in modo che tutta la superficie sia ricoperta (12).

Biscotti sablés

Con un coltello a lama liscia, dividete i cilindri in dischi dello spessore di 2 cm (13), adagiate i biscotti ottenuti su di una leccarda foderata di carta da forno e infornateli in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, fino a quando risulteranno leggermente dorati. Sfornateli e trasferiteli subito su di una gratella (15) in modo che non continuino a cuocere con il calore latente della leccarda. I vostri biscotti sablés sono pronti per essere gustati!

Conservazione

I biscotti sablés si conservano fino a 7 giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.
Potete congelare l'impasto una volta modellato a cilindro, ben avvolto in pellicola, e usarlo all'occorrenza facendolo prima scongelare in frigorifero!

Consiglio

Per la ricopertura esterna dei biscotti potete usare in alternativa allo zucchero semolato, quello di canna. In base allo spessore che volete dare ai vostri biscotti cambierà il tempo di cottura: qualche minuto in meno per dei biscotti da 1 cm, qualche minuto in più per dei biscotti più spessi.

Altre ricette

I commenti (188)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • veronica ha scritto: domenica 20 marzo 2016

    appena fatti, eccezionali!!!

  • patty ha scritto: lunedì 07 marzo 2016

    Io ho cucinato i biscotti in forno a 150 gradi per 20 minuti e sono venuti favolosi perche ho un forno che scalda leggermente piu degli altri grazie della ricetta ciao

  • Teresa ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    Ciao, vorrei sapere se a questo impasto si possono aggiungere delle mandorle tostate. Se si, il tempo di cottura rimane invariato? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Teresa: Ciao, puoi tritarle piuttosto finemente e provare ad aggiungerle all'impasto, prima di compattarlo. Puoi cuocere un'infornata di pochi biscotti per testare meglio tempi e temperatura!

  • chiara ha scritto: giovedì 17 dicembre 2015

    ma forno ventilato o statico?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 17 dicembre 2015

    @chiara: Ciao Chiara, il forno è in modalità statica smiley un saluto!

  • janet ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    posso usare lo zucchero di canna anche per l'impasto oltre che per la copertura?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    @janet: ciao! Certamente smiley 

  • Daniela ha scritto: giovedì 12 novembre 2015

    Tutti bravissimi! Il mio impasto è troppo morbido... eppure ho pesato attentamente gli ingredienti. Come posso rimediare?

  • Monica ha scritto: sabato 31 ottobre 2015

    Ciao Sonia non sono brava ad impastare a mano e non ho un mixer ma ho il bimby puoi aiutarmi ? Poi forno statico? Grazie

  • Stefania ha scritto: giovedì 15 ottobre 2015

    Ma se per renderli ancora più golosi li immergo nel cioccolato solo da un lato? Datemi un consiglio per favore.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Stefania: ciao Stefania, puoi farlo tranquillamente, saranno ancora più golosi! 

  • Laura ha scritto: lunedì 12 ottobre 2015

    Ho provato a farli per la prima volta,ma essendo celiaca ho usato una miscela di farina per dolci senza glutine,risultato i biscotti,una volta infornati, si sono sciolti.Potete darmi dei consigli?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 13 ottobre 2015

    @Laura: Ciao Laura! Modificando alcuni ingredienti della ricetta i risultati potrebbero di fatto non essere quelli sperati. Prova con la ricetta della nostra blogger che li propone senza glutine, clicca qui!

  • Rosanna ha scritto: lunedì 05 ottobre 2015

    Ciao io per evitare che mi si brucino i biscotti mi regolo così:faccio raffreddare l'impasto in frigo per far si che il glutine presente nella farina si amalgami agli altri ingredienti rendendo l'impasto elastico e omogeneo,poi compongo i biscotti e li metto nuovamente in frigo questa volta perche' lavorandoli con le mani ho "scaldato" l'impasto e se lo metto subito in forno il burro all'interno non essendo ghiacciato brucia subito se invece li inforno belli freddi mantengono perfettamente la forma,non bruciano ai bordi e risultano molto più friabili,questo "trucco" lo uso per tutti gli impasti di frolla anche per le crostate

10 di 188 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento