Brodo di gallina (o pollo)

Brodo di gallina (o pollo)
74 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il brodo di gallina (o di pollo) è un prodigioso alimento, dagli effetti corroboranti e calmanti, che fin dall’antichità era somministrato per curare i raffreddori, e queste virtù, sembrano essere confermate anche oggi dalla scienza moderna.
Il sapore intenso e gustoso, il brodo di gallina è l’accompagnatore ideale per ravioli e tortellini, per gnocchetti e tagliolini, tipici piatti delle feste tradizionali.

Ingredienti
Sedano 2 coste
Carote 2
Cipolle 1 grossa
Aglio 2 spicchi
Prezzemolo 1 ciuffo
Sale 1 cucchiaino
Pollo 1 gallina intera da 1 kg
Alloro 2 foglie
Pepe misto in grani

Preparazione

Brodo di gallina (o pollo)

Per preparare il brodo di gallina, cominciate con la pulizia della gallina: fiammeggiate la gallina per togliere eventuali piume rimaste (1); poi mondate e lavate tutte le verdure (2); ponete la gallina intera (3) in una casseruola con almeno 2-3 litri di acqua, e aggiungete le foglie di alloro.

Brodo di gallina (o pollo)

Aggiungete l'aglio (4), le carote, la cipolla (5), il sedano (6), il prezzemolo

Brodo di gallina (o pollo)

e in ultimo anche il pepe in grani (7); incoperchiate e fate cuocere lasciando sobbollire dolcemente per circa 2-3 ore.
Una volta trascorso questo tempo, fate raffreddare completamente il brodo di gallina in luogo molto freddo fino a che la parte grassa affiorerà in superficie formando una patina (8); prelevate la gallina (9)

Brodo di gallina (o pollo)

e prelevate anche le verdure (10-11).
Potete bere il brodo di gallina così al naturale (12) oppure usarlo per cuocere degli ottimi tortellini o ravioli, soprattutto durante le feste di Natale.

Consiglio

Se la gallina è ruspante, probabilmente la cottura dovrà protrarsi, perché la sua carne potrebbe essere più dura.

Altre ricette

I commenti (74)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Dario ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    La prima ricetta di GialloZafferano che non mi ha convinto, ho fatto ieri il brodo ed il risultato è stato davvero troppo grasso, pesantissimo. Forse la ricetta è valida usando un pollo "commerciale", ma con un pollo ruspante credo vada tolta la pelle prima della cottura. Grazie comunque per tutte le altre validissime ricette smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 10 febbraio 2015

    @Dario: Ciao, Dario, mi spiace! Potrebbe dipendere dalla qualità della carne utilizzata.

  • Toni ha scritto: venerdì 30 gennaio 2015

    Nella pentola a pressione va bene cuocere il pollo? se si quanto tempo ci vuole? Grazie per le risposte

  • Valentina ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    Ciao! Vorrei preparare questo brodo per fare i cappelletti Siamo in 8 mi aiutate nelle dosi. Raddoppio?? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    @Valentina :Ciao Valentina! Puoi raddoppiare smiley

  • Romana ha scritto: sabato 06 dicembre 2014

    @Nirakaro: volendo risparmiare si può riutilizzare la gallina per un prossimo brodo.

  • Pier GianMaria ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    Ciao a tutti! Adoro questa ricetta!!! con il tocco dell'alloro e un raffreddamento naturale fuori dal terrazzo è una bomba!

  • Adriana ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    Ho fatto, È benissimo... pensavo di non essere capaci, invece si!!

  • giusy ha scritto: sabato 11 ottobre 2014

    Buonissimo veramente

  • Graziella ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    In effetti anche mia mamma mi ha insegnato a togliere la schiuma durante la cottura, anche più di una volta.

  • alessia ha scritto: domenica 04 maggio 2014

    ciao a tutti! L'ho appena fatto, pare sia buono, però.......nella procedura di preparazione non c'è scritto di mettere il sale!!!!! Purtroppo non me ne ero accorta, altrimenti avrei rimediato prima. Vediamo come posso aggiustarlo adesso...

  • Giovanna ha scritto: lunedì 03 marzo 2014

    @Adriana: la carota non è una solanacea. Anche mia figlia non può consumare solanacee, quindi la carota la posso mettere nel brodo. Devo invece evitare il sedano, non ricordo per quale motivo, e andar piano con il prezzemolo.

10 di 74 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento