Brodo vegetale

Brodo vegetale
43 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 90 min
  • Costo: molto basso

Presentazione

Il brodo vegetale è una ricetta di base della cucina tradizionale italiana, si ottiene con la bollitura  di verdura freschissima, le verdure di base che sui utilizzano sono: carote, sedano, cipolle a cui possono essere aggiunte verdure di stagione a scelta.

Il brodo vegetale si utilizza nelle preparazioni a lunga cottura per insaporire ad esempio risotti, orzotti, arrosti e per accompagnare la pasta fresca come cappelletti e tortellini.

Ingredienti per 3 litri di brodo vegetale
Acqua 3 l
Pepe misto in grani q.b.
Alloro 3 foglie
Zucchine 1
Patate 1
Pomodori medi 2
Aglio 1 spicchio in camicia
Prezzemolo 1 ciuffo
Carote 2
Cipolle 2
Sedano 3 coste

Preparazione

Brodo vegetale

Iniziate la preparazione del brodo vegetale lavando bene tutte le verdure, pelate le carote privandole delle estremità e tagliatele in due, sbucciate le cipolle e tagliatele a metà (1). Tagliate i gambi di sedano in 3 parti, private le zucchine delle estremità e tagliatele in pezzi grossi (2). Sbucciate la patata,tagliatela in quarti e spellate i due pomodori (3).

Brodo vegetale

Mettete sul fuoco 3 lt di acqua fredda e aggiungete tutte le verdure, poi l’alloro, alcuni grani di pepe nero e lo spicchio d’aglio non sbucciato.

Brodo vegetale

Portate a ebollizione il tutto e poi aggiungete il sale (7) e il prezzemolo ben lavato (anche i gambi). Chiudete con un coperchio e cuocete per circa un’ora e mezza (8). A cottura ultimata aggiustate di sale e filtrate il brodo con un colino (9).

Conservazione

Potete conservare il brodo vegetale, privo delle verdure, in frigorifero anche per una settimana oppure potete congelarlo nelle pratiche forme per il ghiaccio, così da utilizzarne un cubetto o più all'occorrenza.

Altre ricette

I commenti (43)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • laura ha scritto: lunedì 10 novembre 2014

    Io non butto le verdure, le condisco con un pò di olio crudo, sale ,aceto (a piacimento) e sono buonissime

  • Fra ha scritto: mercoledì 05 novembre 2014

    Salve a tutti! Volevo solo suggerire, a chi non sa che fare delle verdure avanzate, di passarle e poi farne dei meravigliosi dadi! io utilizzo gli stampi da ghiacchio di gomma smiley

  • Valentina ha scritto: lunedì 27 ottobre 2014

    Ma le verdure cotte non si possono recuperare invece di buttarle?

  • olrac ha scritto: martedì 23 settembre 2014

    forse domanda sciocca, ma vorrei sapere quanti grammi di sale per ogni litro d'acqua. grazie e complimenti al vostro sito.

  • Stefania ha scritto: venerdì 05 settembre 2014

    Provo subito. Grazie mille!

  • Tonino ha scritto: giovedì 04 settembre 2014

    Io l'ho sto facendo adesso........vediamo poi come è venuto. Ciao ciao

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 agosto 2014

    @Stefania: Ciao, in questo caso puoi aggiungere altra acqua e proseguire la cottura per renderlo più leggero.

  • Stefania ha scritto: martedì 26 agosto 2014

    A me è venuto piccante. Perché? Non ho aggiunto niente che non fosse scritto nella ricetta. Come posso rimediare?

  • teresa ha scritto: sabato 19 luglio 2014

    Ciao sono intollerante ai lieviti e al nichel hai qualche ricetta per primi piatti?

  • vale ha scritto: domenica 27 aprile 2014

    Siccome dovevo fare il brodo per due persone,ho fatto 1lt di acqua ma si è bruciato perché l'acqua è evaporata tutta!!forse deve bollire meno tempo!!!dove ho sbagliato visto che mi serviva per solo due persone??grazie e complimenti per le ricette....

10 di 43 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento