Budino al cioccolato con panna e fragole

Dolci e Desserts
Budino al cioccolato con panna e fragole
136 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: Più almeno 2 ore per il raffreddamento del budino in frigorifero

Presentazione

Il budino al cioccolato con panna e fragole è un goloso dolce al cucchiaio che potete preparare con largo anticipo e conservare in frigorifero fino al momento di servirlo, quando verrà decorato con panna montata e fragole.

Realizzato con latte, farina, zucchero, burro e cioccolato fondente, il budino al cioccolato è una preparazione semplice ma sempre apprezzata da tutti, grandi e piccini.

Il budino al cioccolato può essere diviso in monoporzioni oppure versato in uno stampo unico: in questo caso porterete in tavola un dolce di grande effetto!

Ingredienti per uno stampo da 1 litro
Burro 150 g
Cioccolato fondente 180 gr
Zucchero 160 g
Latte 800 ml
Farina 80 g
per guarnire
Panna fresca da montare 200 ml
Fragole 200 g

Preparazione

Budino al cioccolato con panna e fragole

Per realizzare il budino al cioccolato, per prima cosa tritate grossolanamente il cioccolato fondente (1). Versate in un tegamino il latte e fatelo scaldare (2); intanto mettete in un'altra casseruola il burro tagliato a pezzetti, fate sciogliere a fuoco lento, e unite lo zucchero (3).

Budino al cioccolato con panna e fragole

Aggiungete il cioccolato fondente tritato (4) e mescolate con una frusta. Quando il cioccolato sarà sciolto unite, un po’ alla volta, la farina setacciata (5)  e mescolate sempre, facendo amalgamare bene il tutto (6).

Budino al cioccolato con panna e fragole

Versate il latte bollente tutto in una volta nel composto di cioccolato (7) e fate cuocere il composto a fuoco basso, sempre mescolando, fino a quando si sarà addensato (8-9). Lasciate quindi sobbollire per 5 minuti e spegnete il fuoco.

Budino al cioccolato con panna e fragole

Versate il budino in un uno stampo unico (10), lasciate intiepidire e mettete il budino in frigorifero a raffreddare per almeno due ore. Intanto montate la panna (vedi qui) e tagliate le fragole a fette. Quando sarà ben compatto, sformate il budino su di un piatto da portata e decoratelo con ciuffi di panna montata sui lati (11) e sulla superficie e guarnite con le fette di fragola secondo la vostra fantasia! Ecco pronto il vostro budino al cioccolato con panna e fragole!

Conservazione

Conservate il budino al cioccolato in frigorifero per 3-4 giorni, coperto con della pellicola.
Potete prepararlo qualche giorno prima e poi decorarlo prima di servirlo.

Consiglio

Potete aromatizzare il budino al cioccolato con qualche goccia di liquore da aggiungere nel composto oppure potete spennellare lo stampo con il liquore che preferite prima di versarvi dentro il budino.
Al posto delle fragole potete utilizzare la frutta di stagione che più preferite.
Se usate uno stampo antiaderente non dovreste avere problemi per sformare il budino: il segreto sta nel farlo riposare molto in frigorifero. Se proprio non riuscite immergete lo stapo in acqua calda per un paio di secondi e poi sformatelo.
Se volete fare delle porzioni individuali, con queste dosi riempirete 8 stampini della capacità di 125 ml.

Altre ricette

I commenti (136)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • betta ha scritto: domenica 29 maggio 2016

    Posso sostituire il cioccolato fondente col cacao amaro nella stessa quantità?

  • pompea ha scritto: venerdì 13 maggio 2016

    ciao, se il budino messo in frigo non si rapprende, posso rimetterlo sul fuoco per condensarlo?

  • Debora ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    Ciao se al posto del fondente usassi quella al latte? Non dovrei mettere zucchero?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    @Debora: Ciao Debora, lo zucchero serve non solo a dolcificare ma anche a dare struttura al budino, in questo caso ti consigliamo di ridurlo leggermente ma non di ometterlo! 

  • Anna ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    Ciao Sonia! secondo te posso utilizzare uno stampo in silicone o rischio che il budino si rompa? Grazie mille!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    @Anna: Ciao Anna! Puoi utilizzarlo tranquillamente! 

  • Eugenia ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    Buongiorno!Vorrei fare il budino domani e ho appena comprato lo stampo da 22 cm,non c'erano indicazioni riguardo alla capienza ma corrisponde a quello da un litro necessario per la ricetta? Grazie mille

  • Beatrice ha scritto: lunedì 14 marzo 2016

    Se si seguono tutti i passi otterrete un ottimo budino. L'unico problema è che per me è stato troppo dolce, forse non si dovrebbe neanche aggiungere lo zucchero.

  • angelvivy ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2016

    Ciao Sonia, posso usare il cioccolato al latte ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2016

    @angelvivy: Ciao, se preferisci non ci sono problemi smiley tieni conto che potrebbe risultare leggermente più dolce! Un saluto!

  • Anna ha scritto: sabato 20 febbraio 2016

    ciao Sonia! posso sostituire la farina con la fecola? sei mitica! grazie..

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 29 febbraio 2016

    @Anna: Ciao, sarebbe meglio utilizzare la farina per avere la certezza che il composto si addensi e risulti della consistenza ideale.

  • Antonello Fiorucci ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    Buongiorno, Vorrei fare un budino come questo per alcuni amici come dessert. Purtroppo, uno di loro soffre di celiachia e quindi niente farina. Posso Sostituire gli 80g di farina con un mix Maizena/fecola/riso(altro)? Se si, In quali proporzioni? Vi ringrazio della risposta. Antonello

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 16 maggio 2016

    @Antonello Fiorucci:Certo Antonello, mantieni invariate le dosi della farina smiley

  • Claudia ha scritto: giovedì 28 gennaio 2016

    Ciao, invece della farina posso usare la maizena? grazie

10 di 136 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento