Speciale Cioccolato

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Dolci e Desserts
Budino al cioccolato e coulis di lamponi
30 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 2 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più almeno 2 ore in frigo per raffreddare

Presentazione

Il budino cioccolato e coulis di lamponi è un dessert prelibato preparato con cioccolato fondente e servito accompagnato da una deliziosa coulis di lamponi e fragole, che conferisce al dolce un raffinato gusto armonioso. Il segreto perchè non risulti troppo acidula sta nel passarla al setaccio, perchè i semini di fragole e lamponi vengano trattenuti. Servito con panna montata e decorato con un lampone fresco, il budino al cioccolato conquisterà il cuore del vostro amato o della vostra amata già al primo assaggio, per il suo gusto avvolgente e morbido: il dessert perfetto per la sera di San Valentino!

Ingredienti per due budini
Latte fresco intero 230 g
Burro 40 g
Zucchero semolato 80 g
Cioccolato fondente 80 g
Maizena 25 g
per la coulis
Lamponi 100 g
Fragole 100 g
Zucchero semolato 50 g
per guarnire
Panna fresca liquida 40 g
Menta qualche fogliolina
Lamponi 2

Preparazione

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Per preparare il budino con coulis di lamponi iniziate tritando il cioccolato fondente (1) e ponetelo a sciogliere a bagnomaria (potete utilizzare una bastardella da porre su un pentolino con acqua bollente e l’acqua non dovrà toccare il fondo della bastardella) (2). Aggiungete il burro (3) e mescolate per far sciogliere completamente il composto.

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Mettete a bollire il latte in un altro pentolino e quando avrà sfiorato il bollore, toglietelo dal fuoco e unite il cioccolato fuso (4), mescolando con una frusta o una spatola (5). In una ciotolina miscelate lo zucchero con la maizena (6)

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

e versateli sempre mescolando, nel composto di cioccolato e latte (7). Continuate a mescolare fino a quando la crema non si sarà leggermente addensata e velerà la spatola (8-9).

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

A questo prendete gli stampini (se utilizzate quelli in alluminio, potete ungerli leggermente con dell’olio di mandorle dal sapore leggero oppure olio di semi) (10). Versate negli stampi il composto (11) fino al bordo (12) e lasciate raffreddare per almeno 3 ore, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Passate a preparare la coulis di lamponi: lavate i lamponi e le fragole, togliete da queste ultime le foglioline verdi e tagliatele grossolanamente (13), ponetele in un pentolino e versate anche i lamponi (14). Quindi unite lo zucchero (15) e fate cuocere a fuoco basso finchè le fragole non saranno morbide.

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Passate la polpa ottenuta al colino (16), aiutandovi con una spatola morbida (17) (è preferibile non usare un frullatore ad immersione perché rompendosi anche i semi delle fragole e dei lamponi potrebbe risultare più acidula). Potete dividere la coulis in piccoli contenitori per poi servirla insieme a ciascun budino (18).

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Quando il budino si sarà solidificato, passate la lama di un coltellino intorno al bordo per staccare più facilmente dallo stampo (19); rovesciate il budino su un piatto da portata (20). Quindi montate la panna fresca con uno sbattitore elettrico (21) o nella planetaria e ponetela in una sac-à-poche. Decorate il budino con un ciuffo di panna montata, decorate con un lampone fresco e servite con accanto la coulis: il vostro budino con coulis di lamponi è pronto per essere servito.

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Decorate il budino con un ciuffo di panna montata (22), decorate con un lampone fresco (23) e qualche fogliolina di menta e servite con accanto la coulis: il vostro budino con coulis di lamponi è pronto per essere gustato (24).

Il consiglio di Sonia

Potete preparare la coulis usando solo i lamponi, oppure cambiando frutta e regolandovi con lo zucchero in base ai vostri gusti.

Conservazione

Conservate il budino al cioccolato per circa 2 giorni nello stampino in frigorifero coperto con pellicola.

Si sconsiglia la congelazione.

Altre ricette

I commenti (30)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • dania ha scritto: mercoledì 08 aprile 2015

    @Sonia-Gz: certo che la utilizzo! ???? ma forse devo addensare di più durante la cottura...ma x quanto?!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 09 aprile 2015

    @dania: ciao Dania, allora devi soltanto cuocerlo qualche minuto in più sul fuoco! 

  • dania ha scritto: sabato 04 aprile 2015

    ciao Sonia! allora ho provato anche questa e devo dire che sono venuti buoni come l'altra ricetta, solo che a me proprio non vengono sodi come il classico budino...insomma non sono riuscita a sformarli perché son rimasti morbidi tipo coppa malù x farti capire! Al mio compagno son piaciuti tantissimo, a me invece sembravano troppo dolci (prox volta diminuirò un pochino lo zucchero!) però vorrei sapere come mai non mi si addensano! grazie x la risposta 6 sempre molto carina! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 07 aprile 2015

    @dania: Ciao, utilizzi la maizena? smiley

  • dania ha scritto: giovedì 02 aprile 2015

    Ciao, scusami ho notato che questa ricetta è cambiata nella procedura e nelle dosi della maizena....l'ho fatta esattamente un anno fa e adesso avevo intenzione di rifarla ma trovo tutto diverso...perché avete variato la ricetta cosa aveva l'altra che non andava? A me era riuscita bene a parte la consistenza che era più una mousse! Comunque proverò anche questa!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 aprile 2015

    @dania: Ciao Dania! Hai ragione, periodicamente revisioniamo le ricette raccogliendo i suggerimenti degli utenti e le riproviamo ed aggiustiamo a seconda dei casi smiley Prova anche questa ricetta e se non ti soddisfa scrivici pure: qualsiasi suggerimento costruttivo è sempre ben accetto!

  • Marina ha scritto: mercoledì 11 marzo 2015

    Ciao, si può sostituire il latte vaccino con il latte di riso?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @Marina: Ciao marina puoi provare smiley

  • chiara ha scritto: lunedì 09 febbraio 2015

    Ciao Sonia, la maizena si puó sostituire con la farina?! Se si la dose é ka stessa o bisogna diminuirla?! Grazie in anticipo

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 10 febbraio 2015

    @chiara: Ciao Chiara, puoi sostituire con la fecola di patate.

  • Laura ha scritto: domenica 16 novembre 2014

    secondo me sono troppo densi, fatti ora e sono collosi! meglio dimezzare la farina! la prossima volta riproverò!

  • veronica ha scritto: mercoledì 30 luglio 2014

    ciao Sonia, se non ho in casa il cioccolato posso usare il cacao amaro? Quanto ne metto???

  • Daria ha scritto: sabato 05 aprile 2014

    Ciao Sonia, Anche io sono ormai dipendente dal tuo sito e con te ho miracolosamente imparato a cucinare! Ma ho una domanda scema (tanto vedo che sei allenata alle domande surreali eheh): se li congelo per poi presentarli in un piatto, poi li devo scongelare, no? In frigo? Per quanto tempo? Grazie mille

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 06 febbraio 2014

    @sara: Ciao, frutti di bosco surgelati ad esempio!

  • sara ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    Ma se non è il periodo dei lamponi come li sostituisco???

10 di 30 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento