Burro d'arachidi

Salse e Sughi
Burro d'arachidi
66 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il burro d'arachidi è una crema gustosa, ricavata dai semi di arachide tostati e macinati ed è uno snack tipico della cucina americana.
Si usa infatti gustarlo a tutte le ore, a colazione o come sfizio pomeridiano, spesso spalmato in un sandwich insieme a della confettura di more o fragole.
Per prepararlo è preferibile utilizzare una qualità di olio leggera e in base alla quantità di olio che si aggiunge si può ottenere una consistenza più "smooth" quindi cremosa. Per chi preferisse invece la versione "crunchy", ovvero croccante, potrebbe aggiungere qualche arachide tritata grossolanamente.
Oggi vi proponiamo un modo semplice e veloce per preparare questo "peccato di gola" a stelle e strisce che potrete utilizzare anche per la ricetta dei muffin al burro d'arachidi!

Ingredienti
Olio di semi di arachidi 30 gr
Sale 1 pizzico
Zucchero di canna 2,5 gr
Miele d'acacia o millefiori 5 gr
Arachidi 600 gr con guscio (500 gr sgusciate)

Preparazione

Burro d'arachidi

Per preparare il burro di arachidi, potete iniziare a sgusciare le arachidi facendo una leggera pressione sul guscio (1) per aprirle ed estrarre le noccioline (2). Quindi private accuratamente le noccioline della pellicola che li riveste (3).

Burro d'arachidi

Quando avrete terminato otterrete circa 500 gr di arachidi sgusciate che potrete trasferire su una leccarda foderata con carta da forno (4). Disponete le arachidi su tutta la superficie, distribuendole in modo tale che si sovrappongano il meno possibile. Fate tostare le arachidi in forno statico preriscaldato a 170° per 10-15 minuti (se forno ventilato a 160° per 5-10 minuti). Una volta pronte, tiratele fuori dal forno (5) e trasferitele in una ciotola per farle raffreddare completamente. Potete compiere questa operazione aiutandovi con la carta da forno usata per tostarle (6).

Burro d'arachidi

Quando saranno ben fredde, versatele nel mixer e aggiungete lo zucchero di canna (7), poi versate anche il miele  (8) e l'olio di semi di arachidi (9).

Burro d'arachidi

Azionate il mixer (10) e quando inizierà a formarsi la crema, fermate le lame e aggiungete il sale (potete evitare di aggiungere il sale se preferite un burro non salato). Fate andare il mixer fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo (11). Se preferite rendere il burro di arachidi ancora più cremoso, potete aggiungere ancora poco olio di semi. Una volta pronto, potete conservarlo in un vasetto a chiusura ermetica e riporlo in frigorifero (12). Altrimenti, potete gustare il vostro burro d'arachidi subito spalmato sul pane o sulle fette biscottate!

Conservazione

Potete conservare il burro di arachidi in un vasetto di vetro a chiusura ermetica anche per 2 settimane in frigorifero.
Si sconsiglia la congelazione.

Curiosità

Il burro d'arachidi (peanut butter) è uno snack immancabile nelle dispense delle case statunitensi, ha addirittura un sito web dedicato agli amanti della crema, dal titolo "Peanut butter lovers", in cui si possono postare ricette, avere informazioni su ingredienti e valori nutrizionali e conoscere tutto ciò che riguarda le famose noccioline americane e la produzione del burro. Sembra che il burro d'arachidi risalga alla fine del XIX secolo, realizzato da un farmacista di Saint Luis nel Missouri come sostituto proteico della carne, troppo costosa per le famiglie meno abbienti.

Consiglio

Per una tostatura perfetta l’ingrediente principale è la calma: meglio, infatti, tempo lungo e temperatura bassa rispetto a tempo breve e temperatura alta. Vogliamo evitare un temibile retrogusto bruciacchiato, vero?

Altre ricette

I commenti (66)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Marta ha scritto: sabato 26 marzo 2016

    Potrei usare l'olio di mais e lo zucchero normale invece che l'olio di arachidi e lo zucchero si canna?

  • Dien ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    Credo di essere un esperta ormai visto quanto ne produco...io uso le noccioline salate e tostate le lavo le asciugo e le frullo poi olio di arachidi e passo il tutto! Viene morbido liscio e perfetto! Non capisco ne il miele ne lo zucchero! Nell'originale ci sono solo arachidi e stop

  • Emanuele ha scritto: martedì 22 marzo 2016

    Ciao! Con questa ricetta a me rimaneva un'impasto "sabbioso", asciutto e non veniva appunto un burro, ho dovuto aumentare decisamente le parti liquide (miele, olio che ho sostituito con l'evo che è migliore a livello nutritivo) in più ho dovuto aggiungere anche dell'acqua altrimenti il composto rimaneva sempre asciutto e non veniva una crema spalmabile. Mi chiedevo ma quelli che fanno la ricetta originale solo arachidi e un pizzico di sale senza aggiunte varie, da dove la tirano fuori quella crema? Anche perchè con solo questi due elementi dovrebbe venire una semplice granella, infatti l'olio contenuto all'interno delle arachidi non è sufficiente a creare un composto spalmabile se non abbondi con altri liquidi.

  • Michelangelo ha scritto: mercoledì 03 febbraio 2016

    ottima ricetta facile facile e gustosa anche per chi non è bravo in cucina

  • maria ha scritto: venerdì 08 gennaio 2016

    Ho provato a fare il burro di arachidi ma mi è venuto gommoso e non spalmabile. Cosa Ho sbagliato? posso correggerlo?

  • Noemi ha scritto: lunedì 02 novembre 2015

    Ciao Sonia vorrei eseguire questa ricetta per il mio fidanzato ma ho paura di sbagliare qualcosa :/ se dovessi usare lo zucchero normale che cambia? Che dose dovrei usare in caso

  • Karla ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Ciao ma va bene lo stesso se compro le a arachide tostate confezionate?

  • caterina ha scritto: venerdì 23 ottobre 2015

    ciao sonia!! non ho capito se con lo stesso procedimento si può fare il burro di noccioline senza modificare nulla...

  • Bettina ha scritto: giovedì 01 ottobre 2015

    con questa ricetta è venuto un burro di noccioline eccezionale!!! unico neo ho tostato un po troppo le noccioline perche le ho tostate in padella...ho letto solo adesso il consiglio di Sonia... e se lo facessi senza tostarle? è necessaria la tostatura? grazie.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 25 novembre 2015

    @Bettina: ciao! Ti consigliamo di tostare sempre gli arachidi smiley

  • Golosona1993 ha scritto: lunedì 07 settembre 2015

    Ciao Sonia a me piace tanto il burro di arachidi con cosa lo potrei abbinare ciao cm dolce????

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 07 settembre 2015

    @Golosona1993: Ciao! Noi abbiamo provato i golosissimi muffin al burro di arachidi smiley

10 di 66 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI