Calamarata con ragù di pesce spada

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Calamarata con ragù di pesce spada
65 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Calamarata con ragù di pesce spada

La calamarata con ragù di pesce spada è un primo piatto dai sapori mediterranei preparato utilizzando un particolare formato di pasta tipico partenopeo, la calamarata, così chiamato per la sua somiglianza con gli anelli di calamaro con i quali, spesso, viene condita. Il sugo in questo caso è preparato con una dadolata di pesce spada saltato a parte e una salsa di pomodorini freschi aromatizzati con aglio e capperi. Questo formato di pasta è ormai molto diffuso e facilmente reperibile, ma se non riusciste a trovarlo, potete sostituirlo con dei paccheri o delle mezze maniche.

Ingredienti
Calamarata 320 g
Pesce spada in trancio 300 g
Pomodori Ciliegino Pachino 400 g
Olio di oliva Extravergine 30 g
Vino bianco 20 g
Aglio 2 spicchi
Capperi sotto aceto 10 g
Prezzemolo tritato 3 ciuffi
Pepe macinato 0,5 g
Sale 5 g

Preparazione

Calamarata con ragù di pesce spada

Per preparare la calamarata con ragù di pesce spada eliminare dapprima la pelle al trancio di pesce (1), quindi tagliatelo a strisce (2) e poi a cubetti (3).

Calamarata con ragù di pesce spada

Lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli a metà (4). Scaldate l’olio in una padella con uno spicchio d’aglio intero (5), quindi versatevi i pomodorini (6).

Calamarata con ragù di pesce spada

Salate e pepate per fare in modo che i pomodorini rilascino la loro acqua di vegetazione (7), poi aggiungete i capperi (8), coprite con coperchio e proseguite la cottura per almeno 20 minuti a fuoco dolce. Rimuovete l’aglio con una pinza (9).

Calamarata con ragù di pesce spada

In una padella a parte scaldate dell’olio con uno spicchio d’aglio intero (10) e rosolatevi il pesce spada a cubetti (11). Aggiustate di sale e pepe (12).

Calamarata con ragù di pesce spada

Sfumate il pesce con del vino bianco (13) ed eliminate l’aglio con una pinza (14) e una volta pronta spegnete il fuoco. Versate ora la calamarata in abbondante acqua salata e lessatela per circa 8 minuti (Potete seguire i tempi di cottura indicati sulla confezione) (15).

Calamarata con ragù di pesce spada

Scolate la pasta al dente tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura e trasferitela nella padella con i pomodorini (16); ultimate la cottura aggiungendo l'acqua della pasta tenuta da parte (17) e mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti (18).

Calamarata con ragù di pesce spada

A questo punto potete aggiungere in pentola il pesce precedentemente preparato (19), aromatizzate la pasta con del prezzemolo tritato (20) e impiattate la calamarata con ragù di pesce spada completando con un filo d’olio a crudo (21).

Conservazione

Si suggerisce la consumazione del piatto fresco appena cucinato. Conservare in un contenitore ermetico per massimo un giorno. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

Per aggiungere ancora più gusto al vostro piatto, potete arricchire il sugo di pomodorini con dei filetti di acciuga; per un tocco fresco e profumato, potete aromatizzare la vostra calamarata con del timo o della menta fresca tritata.

Scopri tutte le ricette

I commenti (65)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • stellina ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    bellissima ricetta.ho una domanda: il pesce spada non va lavato prima che lo tagli a cubetti? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 01 settembre 2015

    @stellina: Ciao! Non è necessario smiley

  • Barbara ha scritto: lunedì 27 luglio 2015

    Posso sostituire i pomodori freschi con i pomodori secchi?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 luglio 2015

    @Barbara : Ciao Barbara mi sembra una deliziosa variante: da provare! Un saluto!

  • mara ha scritto: mercoledì 10 giugno 2015

    Ciao! ha fatto questa ricetta mia figlia stasera (ha 22 anni e le piace sperimentare....) Buonissima, semplice e con un sapore delicato! volevo chiedere se era possibile sostituire il pesce spada con un pesce meno costoso! !! grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    @mara: Ciao Mara, sono molto contenta! Puoi sostituire il condimento con il pesce che più preferisci smiley

  • D@ni T ha scritto: mercoledì 27 maggio 2015

    ottima ricetta, di semplice preparazione ma di gran sapore ed effetto!

  • nadia ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    Ciao Sonia, con cosa posso sostituire il vino bianco o meglio posso farne a meno? ( per una mia indisponibilità al vino )

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    @nadia: Ciao Nadia, in genere il vino serve a conferire maggior gusto al pesce o per prolungare la sua cottura, puoi ometterlo oppure sostituirlo con del brodo vegetale smiley un saluto!

  • bruna ha scritto: martedì 21 aprile 2015

    E buonissima

  • Alessandra ha scritto: martedì 14 aprile 2015

    voglio provarla!!!!!! Ma cosa dici se uso i garganelli all'uovo come pasta?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 14 aprile 2015

    @Alessandra: ciao Alessandra penso che usare i garganelli sia un'ottima alternativa! 

  • annamaria ha scritto: domenica 05 aprile 2015

    è stato un successione x il pranzo di Pasqua . grazie Sonia

  • Robi ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    Provata con il tonno fresco...deliziosa!!! Grazie Sonia per gli ottimi consigli che ci dai!!

  • Elisa77 ha scritto: domenica 29 marzo 2015

    La voglio provare.....deve essere buonissima !! smiley

10 di 65 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento