Cantucci

Cantucci
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    35 min
  • Preparazione:
    25 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Cantucci al gorgonzola

Cantucci

I cantucci sono dei biscotti tipici della Toscana, ricavati da un impasto cotto come un filoncino; la particolarità dei cantucci sta nella loro doppia cottura, ovvero prima nella forma del filoncino, e poi nel fatto che siano ripassati in forno a tostare nuovamente in modo che possano cuocere anche all'interno.

Solitamente i cantucci vengono serviti da inzuppare nel famoso Vin Santo toscano, un vino liquoroso e molto profumato che ammorbidisce i cantucci stessi.

Ingredienti
Zucchero semolato 280 gr
Sale un pizzico
Lievito chimico in polvere 4 grammi
Burro 100 gr
Mandorle non spellate 250 gr
Farina 00 500 gr
Uova medie 4 intere 1 tuorlo
Per spennellare
Uova 1 piccolo

Preparazione

Cantucci
Come prima cosa accendete il forno a 190° e quando avrà raggiunto la temperatura fatevi tostare le mandorle ben disposte su una placca (1) per 3-4 minuti; toglietele poi dal forno e fatele freddare.
Poi procedete a formare l'impasto per i cantucci: ponete le 4 uova intere e un tuorlo nella planetaria (2) (o in una capiente ciotola) e aggiungete il pizzico di sale e lo zucchero semolato (3).
Cantucci
montate molto bene fino a ottenere un composto gonfio e spumoso (4).
Aggiungete ora il burro fuso (5) e tiepido e mescolate; incorporate la farina setacciata con il lievito (6) e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Cantucci
Una volta ottenuto un composto bricioloso e morbido (7), aggiungete le mandorle ora raffreddate (8), trasferite il composto su una spianatoia infarinata (9) e compattatelo a mano per ottenere una palla uniforme.
Cantucci
Suddividete questo impasto in due o tre palle (10) della stessa dimensione (dipende da quanto volete grandi i vostri cantucci, con due filoncini otterrete dei biscotti più grandi, ricavando tre filoncini invece saranno più piccoli) e da queste ricavate due o tre filoncini lunghi all'incirca 30cm; trasferite i filoncini su una placca da forno (11) coperta con carta forno, spennellateli con l'uovo intero (12) leggermente sbattuto e fate cuocere per 20 minuti in forno caldo a 190°.
Cantucci
Trascorso questo tempo estraete i filoncini (13), fateli raffreddare qualche minuto e procedete a tagliarli in diagonale (14) per ricavare dei biscotti (cantucci) di circa 1-1,5 cm.
Disponete i biscotti ottenuti di nuovo sulla placca (15) e fate "biscottare" in forno a 170° per circa 10-15 minuti.
Estraete i cantucci ottenuti e aspettate che siano ben freddi per gustarli.

Consiglio

I cantucci si conservano a lungo in una scatola di latta; possono essere un regalo gustoso da portare in dono magari sotto le feste natalizie, ben confezionati.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 180 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


180
Lia ha scritto: Mercoledì 16 Luglio 2014  |  Rispondi »
La ricetta e' un vero e proprio fallimento!! Sono esperta di dolci...!
179
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 09 Luglio 2014  |  Rispondi »
@Mor: Ciao, puoi attenerti alla foto ricetta! smiley
178
Mor ha scritto: Mercoledì 09 Luglio 2014  |  Rispondi »
Scusa Sonia volevo chiederti una precisazione sugli ingredienti. Siccome ogni tanto correggete le ricette probabilmente perchè riuscite a migliorarle volevo chiederti se per quanto riguarda gli ingredienti si fa sempre riferimento alla scheda della ricetta? Per esempio: il numero di uova da mettere indicato nei commenti è diverso da quello che c'è nella scheda. Quello corretto è quello della scheda cioè 4 uova intere + 1 tuorlo? Grazie per la precisazione
177
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 17 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Marti: Ciao, cuocili meno la prossima volta!
176
Marti ha scritto: Lunedì 16 Giugno 2014  |  Rispondi »
Buoni, ma mi si sono sbriciolati tutti nel tagliarli sia tiepidi che più freddi...suggerimenti?
175
Gabriella Maccagli ha scritto: Lunedì 16 Giugno 2014  |  Rispondi »
Buoni ma anche secondo me le dosi sono sbagliate .Io ho risolto togliendo un uovo intero e il burro non proprio sciolto.
174
Titti ha scritto: Domenica 11 Maggio 2014  |  Rispondi »
Meno burro (solo 50g) e con la l'aggiunta di scorza d'arancia o limone sono ottimi! L'impasto risulta molle ma è giusto così secondo me... per maneggiarlo immergete le dita nell'acqua prima di toccarlo e non rimarrà appiccicato!
173
sandra ha scritto: Mercoledì 30 Aprile 2014  |  Rispondi »
Io ho aggiunto un pochino di marsala e più farina!
172
greentummy ha scritto: Lunedì 24 Marzo 2014  |  Rispondi »
buonissimi!
unico problema: ma come si fa ad aspettare che si raffreddino prima di assaggiarli smiley)
p.s. care zafferine, avendo letto i problemi relativi all'impasto un po' appiccicoso, ho risolto così: l'ho messo in frigo per una mezz'oretta. Ho poi formato i filoncini direttamente in teglia, tamponando le mani nella farina quando necessario ed evitando di aggiungerne altra.
...provate..funziona!
171
maddalena ha scritto: Domenica 23 Marzo 2014  |  Rispondi »
Anche per me l'impasto e' molle, comunque una volta cotti veramente buoni.
10 di 180 commenti visualizzati

Lascia un Commento