Cantucci

Dolci e Desserts
Cantucci
188 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

I cantucci sono dei biscotti tipici della Toscana, ricavati da un impasto cotto come un filoncino; la particolarità dei cantucci sta nella loro doppia cottura, ovvero prima nella forma del filoncino, e poi nel fatto che siano ripassati in forno a tostare nuovamente in modo che possano cuocere anche all'interno.

Solitamente i cantucci vengono serviti da inzuppare nel famoso Vin Santo toscano, un vino liquoroso e molto profumato che ammorbidisce i cantucci stessi.

Ingredienti
Zucchero semolato 280 gr
Sale 1 pizzico
Lievito chimico in polvere 4 grammi
Burro 100 g
Mandorle non spellate 250 gr
Farina 00 500 gr
Uova medie 4 intere 1 tuorlo
Per spennellare
Uova 1 piccolo

Preparazione

Cantucci

Come prima cosa accendete il forno a 190° e quando avrà raggiunto la temperatura fatevi tostare le mandorle ben disposte su una placca (1) per 3-4 minuti; toglietele poi dal forno e fatele freddare.
Poi procedete a formare l'impasto per i cantucci: ponete le 4 uova intere e un tuorlo nella planetaria (2) (o in una capiente ciotola) e aggiungete il pizzico di sale e lo zucchero semolato (3).

Cantucci

montate molto bene fino a ottenere un composto gonfio e spumoso (4).
Aggiungete ora il burro fuso (5) e tiepido e mescolate; incorporate la farina setacciata con il lievito (6) e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Cantucci

Una volta ottenuto un composto bricioloso e morbido (7), aggiungete le mandorle ora raffreddate (8), trasferite il composto su una spianatoia infarinata (9) e compattatelo a mano per ottenere una palla uniforme.

Cantucci

Suddividete questo impasto in due o tre palle (10) della stessa dimensione (dipende da quanto volete grandi i vostri cantucci, con due filoncini otterrete dei biscotti più grandi, ricavando tre filoncini invece saranno più piccoli) e da queste ricavate due o tre filoncini lunghi all'incirca 30cm; trasferite i filoncini su una placca da forno (11) coperta con carta forno, spennellateli con l'uovo intero (12) leggermente sbattuto e fate cuocere per 20 minuti in forno caldo a 190°.

Cantucci

Trascorso questo tempo estraete i filoncini (13), fateli raffreddare qualche minuto e procedete a tagliarli in diagonale (14) per ricavare dei biscotti (cantucci) di circa 1-1,5 cm.
Disponete i biscotti ottenuti di nuovo sulla placca (15) e fate "biscottare" in forno a 170° per circa 10-15 minuti.
Estraete i cantucci ottenuti e aspettate che siano ben freddi per gustarli.

Consiglio

I cantucci si conservano a lungo in una scatola di latta; possono essere un regalo gustoso da portare in dono magari sotto le feste natalizie, ben confezionati.

Altre ricette

I commenti (188)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Cristina ha scritto: domenica 05 ottobre 2014

    Sono venuti molto buoni!! Abbiamo sostituito le mandorle con il cioccolato in scaglie e abbiamo aggiunto farina per renderli più consistenti mentre facevamo i salsicciotti sulla spianatoia, c'è un profumino per casa!!! complimenti per le ricette!

  • Pam ha scritto: lunedì 29 settembre 2014

    Ciao Sonia oggi ho fatto i cantucci e devo dire che mi sono venuti buonissimi! Grazie a Giallo Zafferano e a tutti voi ho imparato tante ricette!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 settembre 2014

    @Pam: Ciao! grazie mille, sono molto contenta! continua a seguirci smiley

  • JANE ha scritto: lunedì 29 settembre 2014

    è possibile fare una versione al cacao dei cantucci? se si come devo fare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 settembre 2014

    @JANE:prova questa ricetta cantucci al cacao

  • JANE ha scritto: venerdì 26 settembre 2014

    ho seguito la ricetta ma l'impasto non è risultato compatto è lavorabile,è rimasto cremoso e ho dovuto aggiungere molta farina sulla spianatoia per lavorarlo. come mai?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 settembre 2014

    @JANE:Ciao, forse le uova che hai utilizzato erano molto grandi o la farina non è riuscita ad assorbire i liquidi.

  • rossella ha scritto: martedì 09 settembre 2014

    Ciao Sonia! Tanti complimenti per il tuo sito,sempre utilissimo! Ho una domanda:ho una ricetta dei cantucci dove al posto del burro c'è l'olio. Che differenza c'è? Se volessi usare il burro quanto ne dovrei usare per 350 grammi di farina? Grazie mille smiley

  • Marti ha scritto: giovedì 14 agosto 2014

    @Sonia-Gz Avevi ragione!Li ho cotti meno e si sono tagliati a meraviglia!!!Grazie!Ora li biscotto!smileyPeccato non poter postare le foto!

  • Lia ha scritto: mercoledì 16 luglio 2014

    La ricetta e' un vero e proprio fallimento!! Sono esperta di dolci...!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    @Mor: Ciao, puoi attenerti alla foto ricetta! smiley

  • Mor ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    Scusa Sonia volevo chiederti una precisazione sugli ingredienti. Siccome ogni tanto correggete le ricette probabilmente perchè riuscite a migliorarle volevo chiederti se per quanto riguarda gli ingredienti si fa sempre riferimento alla scheda della ricetta? Per esempio: il numero di uova da mettere indicato nei commenti è diverso da quello che c'è nella scheda. Quello corretto è quello della scheda cioè 4 uova intere + 1 tuorlo? Grazie per la precisazione

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 17 giugno 2014

    @Marti: Ciao, cuocili meno la prossima volta!

10 di 188 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento