Caprese fritta

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 8 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

La caprese è il piatto estivo per eccellenza, fresca e profumata è un antipasto che non passa mai di moda, noi l’abbiamo rivisitata in tanti modi: la caprese finger food, la mozzarella ripiena, la bruschetta caprese.
Oggi vi proponiamo una ricetta che la renderà ancora più gustosa: la caprese fritta.
Due fettine di pomodoro avvolgono un cuore di mozzarella profumata al basilico, il tutto racchiuso in una pastella croccante.
La caprese fritta è un perfetto finger food da gustare caldo, un peccato di gola irresistibile ideale per arricchire i vostri menu estivi.

Leggi anche: Macarons caprese »
Ingredienti per 8 capresi
Pomodori ramati 8
Mozzarella 4
Basilico q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Origano q.b.
per la pastella
Latte intero 100 ml
Farina 00 45 g
Uova 1
Sale fino q.b.
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Per realizzare la caprese fritta iniziate dalla pastella: separate l' albume dal tuorlo, sbattete quest' ultimo con un pizzico di sale aiutandovi con le fruste elettriche, versate a filo il latte (1) mescolate sempre con le fruste e poi unite la farina setacciata (2) poco alla volta sbattendo sempre con le fruste per ottenere un composto liscio. A parte montate a neve ben ferma l'albume  e poi incorporateli con una spatola al composto delicatamente per non smontarlo (3).

La pastella è pronta (4), tenetela da parte coperta da pellicola, intanto lavate e tagliate a fette di circa ½ cm i pomodori accoppiando le fette dello stesso diametro che saranno poi sovrapposte. Scolate la mozzarella, affettatela cercando di ottenere delle fette della stessa larghezza dei pomodori (5). Poi trasferite su un vassoio le fette di pomodoro, farcitene metà con la mozzarella , l’origano e le foglioline di basilico (6),

poi ricoprite con un’altra fetta di pomodoro per creare una sorta di sandwich (7). In una pentola dai bordi alti, scaldate l’olio di semi per la frittura, per una cottura ottimale l’olio deve avere una temperatura di circa 170°. Ora prendete ciascuna caprese, immergetela prima nella pastella per ricoprirla interamente (8-9)

e poi, con l'aiuto di una schiumarola passatela nell'olio per friggerla. Quando la pastella risulterà dorata e croccante, scolate con una schiumarola (10) le capresi e ponetele a scolare su un vassoio ricoperto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso (11). Gustate la caprese fritta ben calda (12)!

Conservazione

Si consiglia di consumare la caprese fritta ben calda e si sconsiglia sia la conservazione in frigorifero che la congelazione.

Consiglio

Con le fettine di pomodoro e mozzarella avanzate potete realizzare delle gustose insalate miste da accompagnare alla caprese fritta!

Leggi tutti i commenti ( 34 )

I commenti (34)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 34 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.