Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

Piatti Unici
Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno
24 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 240 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato
  • Nota: più circa 20 ore di macerazione della carne

Presentazione

Se volete stupire i vostri ospiti con un piatto originale, ricco e dal sapore intenso, abbiamo per voi la soluzione perfetta che porterà in tavola un gusto e aroma irresistibili: capriolo in salmì con polenta di grano saraceno. Questo tipo di preparazione, tipico della cucina del Nord e che presenta diverse varianti regionali, prevede una lunga marinatura e cottura della carne, che assorbe tutto il gusto deciso e il profumo inebriante degli aromi e del vino rosso. Il capriolo, con la sua consistenza tenace e sapore robusto, è un tipo di carne che si presta alla perfezione a questo tipo di ricetta e grazie ad una cottura lenta e graduale risulta tenera e morbida. La polenta di grano saraceno è l’accompagnamento che meglio si sposa con una carne così prelibata e saporita, donando una nota rustica e corposa al piatto, che ha tutto il fascino e i colori dell’autunno. In attesa di gustarla nei menu di caratteristici ristoranti in montagna o in un accogliente rifugio ad alta quota, potete realizzarla in casa con la nostra ricetta! Un'esplosione di bontà in un piatto davvero speciale e ricco di sfumature di sapore...Non vi resta che allacciare il grembiule!

Per il capriolo
Capriolo polpa 1 kg
Cipolle 50 g
Carote 60 g
Sedano 60 g
Sale 15 g
Pepe q.b.
Burro 50 g
Olio di oliva 40 g
Per la marinatura
Vino rosso 500 g
Ginepro bacche 3
Aglio 5 g
Salvia 4 foglie
Cipolle 40 g
Alloro 2 foglie
Rosmarino 3 g
Finocchietto selvatico 2 g
Chiodi di garofano 1 g
Per la polenta
Acqua 1,34 kg
Farina di mais 150 g
Farina di grano saraceno 100 g
Sale grosso 4 g
Olio di oliva 15 g

Preparazione

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

Per preparare il capriolo in salmì con polenta di grano saraceno per prima cosa iniziate dalla marinatura della carne. Cominciate sciacquando la carne di capriolo sotto l'acqua corrente, poi mettetela in una ciotola e aggiungete il finocchietto selvatico (1), le bacche di ginepro (2), i chiodi di garofano (3),

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

aggiungete anche le foglie di alloro (4), la cipolla mondata e divisa in 4 parti (5) e l'aglio intero sbucciato (6).

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

Mescolate per bene (7), unite il vino rosso (8), quindi coprite con la pellicola e lasciate marinare in frigorifero per circa 20 ore (9).

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

Una volta trascorso il tempo necessario per la marinatura, mondare e tritate finemente cipolla, lavate e pelate sedano e carota, quindi tritate tutto molto finemente e versate il trito in una padella con l'olio extravergine d'oliva (11). Fate soffriggere il trito per circa 10 minuti a fuoco molto lento mescolando di tanto in tanto (12).

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

A questo punto, dopo aver prelevato la carne dal frigo, scolatela aiutandovi con un colino raccogliendo la marinatura in una ciotolina (13). Tenete da parte anche gli aromi e versate la sola carne nel tegame con il soffritto (14), alzate il fuoco e rosolate per almeno 15 minuti, mescolando di tanto in tanto! Unite le spezie tenute da parte (15)

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

e la marinatura (16). Aggiustate di sale e pepe, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco molto lento per almeno 4 ore, finché la carne sarà ben cotta e tenera. Quando saranno trascorse tre ore di cottura del capriolo, iniziate a preparare la polenta: mescolate le due farine a pioggia (18),

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

poi in una pentola dai bordi alti mettete 1 kg e 340 g di acqua, salate, aggiungete l'olio (19), le farine e mescolate un po' con una frusta (20). Prendete un cucchiaio di legno e continuate a rimestare, facendo cuocere per circa un'ora (21). La polenta dovrà addensarsi e risultare

Capriolo in salmì con polenta di grano saraceno

Una volta cotto il capriolo e pronta la polenta, servite il capriolo in salmì adagiando prima la polenta nel piatto (22) e ponendoci sopra man mano la carne (23), aiutandovi con una pinza. Il vostro capriolo in salmì con polenta di grano saraceno è pronto per essere gustato! (24)

Conservazione

E' preferibile consumare il capriolo in salmì appena preparato e la polenta quando è calda, altrimenti potete conservare la carne di capriolo per 3 o 4 giorni al massimo in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se volete potete preparare il capriolo anche il giorno prima e conservarlo in frigorifero fino al momento di scaldarlo e servirlo insieme alla polenta. Potete anche aggiungere la passata di pomodoro o il concentrato per fare la versione rossa di questo ottimo piatto!

Altre ricette

I commenti (24)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Roberta ha scritto: domenica 20 dicembre 2015

    Ciao Sonia, ho un cosciotto di capriolo, ed è la prima volta che lo cucino! Volevo sapere se questa ricetta poteva andare bene o se per la coscia è meglio un altro tipo di cottura... Magari un arrosto? Ciao grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2015

    @Roberta: Ciao Roberta, potresti provare questa ricetta è molto gustosa, oppure cuocerlo arrosto, come meglio preferisci smiley un saluto!

  • alma ha scritto: lunedì 02 novembre 2015

    Capriolo ottimo abbinato con i funghi e polenta....

  • roberta ha scritto: lunedì 26 ottobre 2015

    non so se il precedente messaggio è partito o no ma lo riscrivo; prima di tutto grazie per la ricetta che userò, quello che volevo sapere e se potevo aggiungere al soffritto anche un po' di pancetta perché il pezzo di carne che ho è molto magra. Sperando in una tua risposta ti saluto Roby

  • debora ha scritto: domenica 11 ottobre 2015

    Ricetta x mamma

  • Bia ha scritto: venerdì 14 novembre 2014

    Olio nella polenta???? Pomodoro concentrato nel salmi????? Ha ha ha ma qualcuno di voi ha mai mangiato un vero salmi?

  • luianta ha scritto: giovedì 04 aprile 2013

    Grazie Sonia, non ho aspettato la risposta e lo fatto è venuto buonissimo, per addensare la salsa ho aggiunti della maizena.

  • tiziana ha scritto: mercoledì 03 aprile 2013

    grazie sonia...lo supponevo... smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 02 aprile 2013

    @luianta: sì se preferisci!smiley

  • luianta ha scritto: venerdì 29 marzo 2013

    Ciao Sonia vorrei fare al posto del capriolo il cervo, pensi che possa andare bene lo stesso la ricetta? Grazie

  • tiziana ha scritto: mercoledì 27 febbraio 2013

    grazie sonia!

10 di 24 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy