Caramelle gelèe all'arancia

Dolci e Desserts
Caramelle gelèe all'arancia
154 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 50 pezzi
  • Costo: medio
  • Nota: + 4 ore di raffreddamento

Presentazione

Le caramelle gelèe all’arancia sono delle piccole leccornie di gelatina, ricoperte di zucchero semolato e preparate con succo di arancia per un’autentica esplosione di gusto. Con la loro inconfondibile consistenza e il loro sapore di frutta hanno il potere di far tornare bambini ad ogni assaggio: il primo impatto zuccherino delle gelèe precede l’avvolgente morbidezza dell’interno. Irresistibili da mordere, una tira l’altra!. Potete sbizzarrirvi usando il succo del frutto che preferite o addirittura a comporre gelèe uniche sovrapponendo più strati di diversi gusti. Si prestano davvero per ogni occasione e possono essere anche un delizioso regalo ad amici o parenti: se le presentate in pirottini variopinti renderete felice chiunque le riceverà in dono!

Ingredienti per circa 50 gelèe
Arance succo filtrato 300 ml
Pectina 5 g
Zucchero semolato 250 g
Arance la scorza grattugiata di 1 biologica
Burro 2 g
Limoni 1 cucchiaino di succo
Per decorare
Zucchero semolato q.b.

Preparazione

Caramelle gelèe all'arancia

Per preparare le caramelle gelèe all’arancia, grattugiate la scorza di un'arancia ben lavata e asciugata (1), quindi spremete le arance e filtrate il loro succo (2). Versatelo in un tegame (3).

Caramelle gelèe all'arancia

prelevate dalla dose di zucchero 2-3 cucchiaini, che terrete da parte in una terrina (4), mentre il resto potete aggiungerlo al succo di arancia (5). Univìtevi quindi la scorza grattugiata (6) e fate cuocere a fuoco basso. Lasciatelo bollire per 5 minuti.

Caramelle gelèe all'arancia

Trascorso il tempo necessario aggiungete la pectina alla quantità di zucchero tenuto da parte (7) e unite la miscela al succo in ebollizione (8), mescolando bene con una frusta per non creare grumi e per fare sciogliere completamente la pectina. In ultimo, aggiungete il succo di limone filtrato (9). Mescolate per pochi minuti e spegnete il fuoco.

Caramelle gelèe all'arancia

Preparate ora uno stampo da plumcake o un altro stampo a piacere: imburratelo (10) e foderatelo con carta da forno tagliata a strisce per adattarla meglio alle pareti (11). Versate a questo punto il composto all’arancia nello stampo fino a raggiungere uno spessore di 1,5 cm (12).

Caramelle gelèe all'arancia

Lasciate raffreddare la gelatina in luogo fresco e quando raggiungerà la temperatura ambiente trasferite lo stampo in frigorifero, per almeno 4 ore. Trascorso questo tempo estraete la gelatina e trasferitela su un tagliere. Segeundo il lato più lungo tagliatelo a strisce nel senso della lunghezza, successivamente ricavate dei dadini o rettangolini o cubetti (13).
Ponete lo zucchero semolato in una ciotola e tuffate i rettangolini nello zucchero (14), facendo in modo che vengano ricoperti totalmente.
Le caramelle gelèe all’arancia sono pronte per essere assaporate (15).

Conservazione

Conservate le caramelle in un luogo fresco e asciutto per 5-6 giorni in modo che lo zucchero, che teme l'umidità, non si sciolga!

Consiglio

Divertitevi a variare il gusto delle caramelle gelèe con il succo della frutta che più vi piace. Inoltre, invece di realizzare dei semplici cubetti, provate ad usare stampini di silicone (anche quelli per cioccolatini andranno bene) e date forme diverse e originali alle vostre caramelle di gelatina.

Altre ricette

I commenti (154)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • cubitalo ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    Buongiorno a tutti Premetto che prima di scrivere questo commento ho letto tutti i 153 precedenti, invece non me è chiaro una cosa; la Pectina, cos’è? A quanto pare NON è il Fruttapec della Cameo, sono andato nei supermercati vari e non l’ho trovata, sono andato in farmacia e neanche. Dove la posso trovare, ieri ho preparato il Limoncello, e avendo una decina di limoni, vorrei approfittare il succo per fare queste caramelle. Grazie delle vostre risposte.

  • Anna ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    Ciao. Anche le mie non solidificano... ho dovuto usare il fruttapec forse è per questo ma la pectina tq non l'ho mai vista vendere... adesso cosa faccio? mi spiace buttare tutto anche perchè il sapore è ottimo.... che tristezza...

  • Maggie ha scritto: sabato 09 gennaio 2016

    Rimuovere i commenti di critica non mi sembra il massimo della maturità.

  • Maggie ha scritto: martedì 05 gennaio 2016

    @Vivy: mi è successa la stessa cosa! sei riuscita a recuperare in qualche modo?? così sembrano da buttare... smiley

  • Maggie ha scritto: martedì 05 gennaio 2016

    Ho seguito passo passo la ricetta e ho aspettato anche più di 4 ore di raffreddamento della gelatina.

  • Maggie ha scritto: martedì 05 gennaio 2016

    Lo zucchero si è sciolto tutto creando un "brodo" come detto nel commento precedente...come si può evitare?? non si possono regalare così!

  • Vivy ha scritto: domenica 13 dicembre 2015

    Ciao!siccome vorrei regalarle..se le metto in un sacchetto senza metterci lo zucchero si attaccano molto fra loro?perché vorrei evitare il brodo di zucchero che mi è successo l'ultima volta.grazie e complimenti x le ricette????

  • Annika ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    Ciao! Ho provato a farle con l'unica pectina trovata al super (fruttapec 3:1) e sono rimaste liquide... Mi suggerisci dove poter trovare la pectina che indichi nella ricetta? O devo aumentare la dose del fruttapec? Grazie

  • annamaria ha scritto: lunedì 02 novembre 2015

    Posso usare l'agar - agar? Quanto tempo si conservano? Volendo fare dei regalini!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 22 gennaio 2016

    @annamaria: Ciao Annamaria, per questa ricetta sarebbe meglio usare la pectina per dare una consistenza maggiore e garantire anche una più lunga durata. Queste caramelle fatte in casa si conservano circa 6 giorni.

  • Flora84 ha scritto: martedì 06 ottobre 2015

    Ciao Sonia, vorrei farle allo zenzero. ...come si fa?? Grazie, Flora

10 di 154 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento