Carne alla pizzaiola

Secondi piatti
Carne alla pizzaiola
98 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Carne alla pizzaiola

La carne alla pizzaiola consiste in un secondo piatto semplice e veloce da realizzare, molto gustoso perché formato da fettine di carne cotte nel pomodoro e insaporite con prezzemolo e origano.
La carne alla pizzaiola può sicuramente piacere anche ai bambini che non mancheranno certamente di fare la classica “scarpetta” col saporito sughetto di accompagnamento!
A tal proposito vi invito ad accompagnare questa pietanza con del riso pilaf, del purè o delle patate arrosto, oppure del cous cous per ottenere un ottimo piatto unico.

Ingredienti
Origano essiccato 1 cucchiaino
Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
Sale q.b.
Pepe macinato a piacere
Carne bovina fettine di manzo 300 gr
Aglio 1 spicchio
Pomodori passata 200 ml
Pomodori triplo concentrato 1 cucchiaio
Prezzemolo fresco q.b.

Preparazione

Carne alla pizzaiola

Per realizzare la carne alla pizzaiola iniziate tritando finemente il prezzemolo fresco (1-2). Poi battete le fettine di manzo con il batticarne per renderle più sottili (3).

Carne alla pizzaiola

Mettete in una padella piuttosto capiente un filo di olio e l’aglio (4) quindi fate dorare quest’ultimo inclinando la padella e raccogliendo l’olio tutto insieme. Quando l’aglio sarà dorato unite la passata di pomodoro (5), il triplo concentrato sciolto nell’acqua, l’origano (6)

Carne alla pizzaiola

il prezzemolo (7),  e per finire condite con sale (8) e pepe nero. Fate cuocere il tutto per qualche minuto fino a che la passata si sarà un po’ addensata, poi aggiungete le fette di carne, una alla volta (9)

Carne alla pizzaiola

e ricopritele con il sugo per ottenere una cottura uniforme (10), poi coprite con un coperchio (11) e lasciate cuocere per 5-6 minuti. A questo punto girate le fette di carne e proseguite la cottura per altri 5-6 minuti, quindi pepate e aggiustate eventualmente di sale se necessario. Fate attenzione a non cuocere troppo la carne altrimenti diverrà dura. Spegnete il fuoco (12) e servite la carne alla pizzaiola immediatamente, irrorandola con il sugo di cottura.

Conservazione

Potete conservare la carne alla pizzaiola in frigorifero per un paio di giorno al massimo. E’ possibile congelarla solo se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

In alternativa al manzo potete usare il tacchino o anche la lonza. Per arricchire la vostra pizzaiola potete aggiungere ingredienti sfiziosi come olive o capperi oppure potete aggiungere a fine cottura una fettina di mozzarella sopra la carne calda perché diventi filante.

Altre ricette

I commenti (98)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Ami ha scritto: lunedì 15 dicembre 2014

    Ottime con aggiunta di formaggio a fette a piacere su ogni bistecca e accompagnate da polenta fumante che aiuta a "raccogliere" il sugo...

  • valeria ha scritto: lunedì 08 dicembre 2014

    la provo sta'sera a cucinarla,e poi ve lo dico!

  • Cristiana ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    Carissima.ricette con variazioni::ponodori San Marzano capperi acciughe mozzsrella di bufala e origano a iosa!!!Squisitissima!!!

  • sarahjay ha scritto: martedì 11 novembre 2014

    io la faccio così ed è sempre deliziosa: preparo un sughetto con olio evo, aglio, un pizzico di zucchero, sale e polpa fine di pomodoro, di quest'ultima ne metto quanta ne serve a coprire il fondo della padella; lo faccio stringere bene, aggiungo l'origano e quando è bello bollente e sfrigolante, metto la carne di manzo o vitello a fettine non grandi (max come una fetta di pan carrè) e spessa poco meno di 5 mm. La giro velocemente, metto sopra qualche fettina di scamorza, incoperchio, spengo il fuoco, faccio riposare giusto il tempo che il fprmaggio si sciolga e bom..è pronta, morbidissima e molto saporita!!!

  • Marco ha scritto: domenica 26 ottobre 2014

    In questo modo viene dura. La carne va prima scottata in pochissimo olio e padella rovente da entrambi i lati. In questo modo la carne mantiene all'interno i propri succhi. Poi va aggiunto l'aglio e poi il pomodoro e l'origano e lasciato cuocere il tempo necessario. Io la preferisco con il pomodoro fresco, in particolare d'inverno con i pomodori del Vesuvio. Ottima versione anche con la carne infarinata in versione scaloppa.

  • Chiara ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    Mi dispiace dirtelo, ma la tua ricetta nn viene buona. La carne è praticamente lessa

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 15 ottobre 2014

    @Chiara:Ciao, mi spiace che non ti sia piaciuta. Puoi fa asciugare maggiormente la passata di pomodoro se preferisci o usarne meno.

  • Giulio ha scritto: lunedì 13 ottobre 2014

    L'origano quando si mette?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 13 ottobre 2014

    @Giulio: Ciao! devi metterlo dopo che l'aglio sarà dorato, insieme alla passata e il concentrato di pomodoro.

  • Stefano ha scritto: domenica 12 ottobre 2014

    Alessandra: la carne non deve essere sottilissima.

  • Alessandra ha scritto: domenica 12 ottobre 2014

    io ho provato a farla varie volte seguendo la ricetta alla lettere e mi viene sempre dura ..mi dite perché? p.s.la carne era del mio macellaio di fiducia sottilissima e ben battuta! !

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    @eleonora: Ciao, puoi provare a scottarla e poi proseguire la cottura in forno se preferisci. Se fai un tentativo fammi sapere il risultato.

10 di 98 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento