Casarecce con pesto alla siciliana

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    10 min
  • Preparazione:
    15 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Pesto alla siciliana

Casarecce con pesto alla siciliana

Il pesto alla siciliana è un ottimo condimento per la pasta, e come tutte le ricette regionali ne esistono varie versioni che prevedono l’utilizzo di diversi ingredienti; il pesto trapanese, ad esempio, è preparato con pomodori, basilico, mandorle, olio e nient’altro.

Il pesto alla siciliana nell’immaginario collettivo è quello preparato con la ricotta, forse anche per via delle varie pubblicità di sughi già pronti che lo pubblicizzavano composto con quegli ingredienti.

Le casarecce con pesto alla siciliana qui presentate sono un ottimo primo piatto estivo, sia per la freschezza degli ingredienti sia perché il condimento viene preparato a crudo, e quindi ben si presta alla preparazione di una pasta fredda.

 

Ingredienti
Pomodori ramati maturi e sodi 500 gr
Basilico 1 mazzetto grande
Sale q.b
Pepe macinato q.b.
Parmigiano Reggiano grattugiato 100 gr
Aglio 1-2 spicchi
Olio di oliva extravergine 1/2 bicchiere
Pinoli 50 gr
Ricotta di mucca 150 gr
Pasta casarecce 400 gr

Preparazione

Casarecce con pesto alla siciliana
Per preparare le caserecce con pesto alla siciliana iniziate pulendo e lavando i pomodori, tagliateli quindi in due e dopo aver tolto la parte bianca interna vicino al picciolo, eliminate i semini e il liquido in eccesso con un cucchiaino (1); metteteli quindi in un recipiente o direttamente nel frullatore (2) aggiungete la ricotta e il parmigiano grattugiato (3).
Casarecce con pesto alla siciliana
Incorporate poi il basilico lavato e asciugato, i pinoli, lo spicchio d'aglio e l’olio (4). Se volete mantenere un po’ di consistenza del pesto alla siciliana, potete usare il mixer ad immersione: il lavoro sarà un po’più lungo ma avrete un effetto meno cremoso, con pezzetti più visibili. In alternativa potete frullare il tutto in un mixer a bassa velocità, per controllare il grado di cremosità desiderata.
Aggiustate il pesto alla siciliana con sale e pepe (5), poi mischiate il condimento ottenuto con le casarecce che nel frattempo avrete lessato in acqua salata e scolato molto bene al dente (6); servite le casarecce con pesto alla siciliana immediatamente, guarnendo il piatto con qualche foglia di basilico e qualche pinolo intero.

 

Conservazione

Conservate le caserecce con pesto alla siciliana, chiuse in un contenitore ermetico e poste in frigorifero, per due giorni al massimo.

Potete conservare il pesto alla siciliana, chiuso in un barattolino di vetro e posto in frigorifero, per 3-4 giorni al massimo.

I consigli di Sonia

Se preferite, potete sostituire i pinoli con le mandorle (pelate), che taglierete a filetti o triterete prima di aggiungerle nel sugo.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 65 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


65
Anne ha scritto: Martedì 12 Novembre 2013  |  Rispondi »
Il parmigiano reggiano non è assolutamente vegetariano!
64
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 22 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@roberto: ad esempio nel caso di 8 persone puoi semplicemente raddoppiare le dosi.
63
roberto ha scritto: Lunedì 21 Ottobre 2013  |  Rispondi »
le dosi per preparare le casarecce in caso di multipli di 4 come si calcolano? grazie
62
Giovanni ha scritto: Domenica 13 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Da vera ricetta siciliana, nel sugo consiglio l'aggiunta di capperi e olive.
61
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 09 Settembre 2013  |  Rispondi »
@sonja0492: Ciao, non ti consiglierei di congelare il piatto!
60
sonja0492 ha scritto: Sabato 07 Settembre 2013  |  Rispondi »
posso conservarla in freezer?
59
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 23 Agosto 2013  |  Rispondi »
@Elena: questo pesto prevede l'uso di pomodori secchi, altrimenti risulterebbe un sugo normale. Ma nulla ti vieta di sperimentare! facci sapere smiley
58
Elena ha scritto: Venerdì 16 Agosto 2013  |  Rispondi »
Scusa Sonia ma mi serviva una risposta urgente !!!! Volevo provare a sostituire i pomodori freschi con quelli secchi secondo te può essere un idea o è meglio usare quelli freschi .????e quanti nedevo usare?
57
Moira ha scritto: Sabato 03 Agosto 2013  |  Rispondi »
Questo sughetto è semplicissimo da preparare, delicato e squisito!!! L'unico problema è queste dosi sono mooolto abbondanti: 4 persone sole sono troppo poche!!!
56
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 26 Luglio 2013  |  Rispondi »
@mary80: se non gradisci la ricotta puoi aumentare la dose di parmigiano secondo il tuo gusto.
10 di 65 commenti visualizzati

Lascia un Commento