Casatiello napoletano

Lievitati
Casatiello napoletano
186 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
  • Costo: medio
  • Nota: + 3 ore e mezza di lievitazione

Presentazione

Casatiello napoletano

Il casatiello è una saporitissima torta salata tipica della Campania e in particolare della zona di Napoli, che viene preparata nel periodo pasquale.

Il casatiello napoletano con il suo abbondante ripieno di formaggio, salame e pancetta  si presenta come un piatto sostanzioso ottimo sia caldo che freddo e ideale da servire durante le  scampagnate pasquali o in occasione della classica tavolata con amici e parenti.

 La ricetta del casatiello napoletano, come ogni ricetta tipica, varia di famiglia in famiglia, e per questo motivo esistono molteplici varianti e ricette.

Per l'impasto
Lievito di birra disidratato 1 bustina o un cubetto se fresco
Sale 10 g
Pepe macinato in abbondanza
Acqua tiepida 350-400 ml
Strutto 120 gr più quello per ungere (q.b.)
Zucchero 2 cucchiaini
Farina 600 gr più quella per la spianatoia (q.b.)
..per il ripieno
Salame tipo Napoli 100 gr
Pancetta a cubetti 100 gr
Scamorza (provola) provolone 100 gr
Pecorino grattugiato 40 gr
Grana padano grattugiato 40 gr
..per spennellare
Uova 1 piccolo
..per decorare
Uova 5

Preparazione

Casatiello napoletano

Per preparare il casatiello napoletano setacciate in una ciotola capiente la farina e aggiungete il lievito di birra (1), il pepe e lo strutto (2). Sciogliete il sale nell’acqua tiepida e aggiungetelo nella ciotola, impastando il tutto fino ad amalgamare gli ingredienti. Trasferitevi ad impastare su di un piano di lavoro così da ottenere un composto liscio ed omogeneo che adagerete in una ciotola unta di strutto (3), coprirete con della pellicola e lascerete lievitare a circa 30° per 2 ore e mezza, o fino a che il volume dell’impasto per il casatiello non sarà raddoppiato.

Casatiello napoletano

Trascorso il tempo indicato, spolverizzate di farina il piano di lavoro, prendete l’impasto, lavora telo qualche secondo e poi stendetelo in un rettangolo piuttosto lungo (circa 40 x 65 cm); dal lato più stretto, tagliate via una striscia di 5 cm (4) che vi servirà in seguito per fermare le uova sopra il casatiello (copritela con della pellicola per non farla seccare). Cospargete la sfoglia ottenuta con i formaggi grattugiati (5) la pancetta (6),

Casatiello napoletano

il provolone (7) (che avrete precedentemente tagliato a cubetti) e il salame (8), avendo cura di lasciare un bordo tutto intorno non cosparso di ingredienti e quindi utile per sigillare il casatiello. Arrotolate la sfoglia (9) sul lato più lungo e formate un grosso rotolo.

Casatiello napoletano

Ungete uno stampo a ciambella con la chiusura verso il basso (10) con dello strutto  e subito dopo metteteci dentro il rotolo (11); sovrapponete leggermente le due estremità del casatiello napoletano e poi fate lievitare il tutto per almeno un’ora o fino a che il casatiello non abbia raggiunto il margine superiore dello stampo. Quando il casatiello avrà raggiunto il margine, prendete le uova (ben lavate ed asciugate) e premetele delicatamente sulla superficie dell’impasto (12), posizionandole a uguale distanza una dall’altra.

Casatiello napoletano

Stendete poi la pasta avanzata e ritagliate delle piccole strisce (13) dello spessore di ½ cm che andrete a posizionare a croce su ogni uovo (14). Spennellate delicatamente con un uovo sbattuto la superficie del casatiello (15) e infornate poi  il casatiello a 200° per circa 45-50 minuti. Buona Pasquetta!

Altre ricette

I commenti (186)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Ilenia ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    Dove trovo il salame Napoli?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    @Ilenia: Ciao Ilenia! Puoi trovarlo nei supermercati tradizionali smiley Facci sapere come viene il tuo casatiello smiley

  • marinella ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    Ho fatto il casatiello salato molto buono , ma le uova messe in forno per cosi tanto tempo sono diventate nere ...non mangiate Come ovviare l'inconveniente?

  • annacuomo ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    Questa ricetta è una delle tradizioni a casa mia.Devo dire provando la che è davvero squisita! Complimenti e buonappasqua

  • Michelle ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    Negli ingredienti ho visto lo zucchero,ma nella preparazione sotto viene omesso. Per caso lo zucchero viene sciolto insieme al lievito come per la ricetta delll' impasto per pizza?

  • Flavia Mascolo ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    Scusa Sonia ho sempre qualche inconveniente con il lievito e vorrei dei chiarimenti il lievito in cubetto va sbriciolato ? Oppure volendo usare quello in polvere va bene quello bertolino che secondo le istruzioni lievita nel forno in fase di cottura ? Oppure qule lievito in polvere posso usare ? Grazie

  • annamaria ha scritto: domenica 29 marzo 2015

    buona domenica delle palme! la mia mamma faceva il casatiello dolce per la Santa Pasqua con una lievitazione in 3 giorni Purtroppo non trovo la ricetta, puoi darmi le spiegazioni? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    @annamaria: Ciao Annamaria! Penso tu ti riferisca al casatiello dolce. Essendo ricette locali ogni famiglia ed ogni località ha le sue tradizioni.  Noi proponiamo la versione di Casatiello dolce alla frutta che trovi cliccando qui smiley

  • Lorella ha scritto: sabato 28 marzo 2015

    Eccezionale veramente ,ho sfornato un casatiello buonissimo e bello a vedersi.Grazie. Ciao????

  • Anna ha scritto: lunedì 23 marzo 2015

    ciao Sonia. Come posso sostituire lo strutto e in che quantità??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    @Anna: Ciao, puoi provare a sostituire con burro in eguale quantità smiley Ma temo che il risultato del casatiello senza strutto non sarà epr nulla lo stesso...

  • francy82 ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Ciao quanto pepe ci mettete?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @francy82: A seconda dei tuoi gusti smiley

  • monica ha scritto: martedì 10 febbraio 2015

    Piace tantissimo a mio figlio ho provato a farlo, è uscito benissimo e buono. Però io come farina ho usato quella Manitoba, Ciao

10 di 186 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento