Cavatelli

Primi piatti
Cavatelli
51 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Costo: molto basso
  • Nota: Più 10 minuti per il riposo della pasta

Presentazione

Cavatelli

I cavatelli sono un formato di pasta fresca di semola tipica delle regioni del Molise e della Puglia, diffusa però in tutto il Sud Italia.
I cavatelli hanno una forma allungata e incavata verso l’interno, che si ottiene con una leggera pressione delle dita da esercitare su di un piccolo pezzo di pasta.
I cavatelli sono ottimi conditi con sugo di pomodoro e ricotta salata oppure con il ragù o ancora con verdure.

Ingredienti per 500 gr di cavatelli
Acqua 130 g
Farina 00 125 g
Semola di grano duro rimacinata 125 g
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio

Preparazione

Cavatelli

Per preparare i cavatelli iniziate dalla pasta di semola: mescolate le due farine in una ciotola (1) e trasferitele su una spianatoia, formando al centro la classica fontana. Aggiungete l’acqua poco alla volta e impastate (2-3).

Cavatelli

Per ultimo unite l’olio (4) e continuate ad impastare (5) fino ad ottenere un impasto molto liscio e morbido a cui darete una forma rotonda (6).

Cavatelli

Avvolgete la pasta di semola nella pellicola (7) e lasciate riposare per 10-15 minuti affinchè l'impasto diventi ben elastico. Trascorso questo tempo, prendete un pezzo di pasta alla volta e con esso formate un tubo non troppo sottile (8). Dividete il tubo di pasta in tocchetti larghi 1 cm (9).

Cavatelli

Formate ora i cavatelli: esercitando una leggera pressione, scavate il cavatello al suo interno, arriccinado un po' i bordi (10). Ponete i cavatelli su un vassoio e spolverizzateli con la semola (11). Potete cuocere i cavatelli anche subito, ma vi consigliamo di lasciarli seccare almeno un paio d'ore sulla spianatoia (o anche in frigo) in modo che abbiamo una consistenza più robusta durante la cottura. Cuocete i cavatelli in acqua bollente salata per almeno 7-8 minuti (12), controllando sempre la cottura con un assaggio.

Conservazione

Cavatelli

Conservate i cavatelli in frigorifero, per un massimo di 4 giorni. Potete anche congelare i cavatelli: fateli congelare per una mezz'ora ben separati su di un vassoio (13) e poi conservateli insimeme in un sacchetto da frezeer (14-15). In questo modo non si attaccherano tra di loro.

I cavatelli fatti essiccare possono essere conservati per un massimo di due settimane.

Consiglio

Man mano che la pasta si secca avrà bisogno di più tempo di cottura, per questo consigliamo di controllare sempre la cottura dei cavatelli assaggiandoli.

Leggi tutti i commenti ( 51 )

Ricette correlate

Cavatelli con bottarga e pomodorini

Primi piatti

I cavatelli con bottarga e pomodorini sono un primo piatto dai pochi e semplici ingredienti dal gusto deciso, che rievoca tutto il…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Cavatelli con bottarga e pomodorini

Cavatelli con pancetta e zucca

Primi piatti

I cavatelli con pancetta e zucca sono un primo piatto saporito che combina insieme il gusto dolce e delicato della zucca con cubetti…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
Cavatelli con pancetta e zucca

Pasta verde agli spinaci

Primi piatti

La pasta verde agli spinaci è una pasta fresca all'uovo dal gusto delicato che si prepara con l'aggiunta degli spinaci nell'impasto.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 10 min
Pasta verde agli spinaci

Tagliatelle

Primi piatti

Le tagliatelle sono una pasta all'uovo tipica della città di Bologna, uno dei formati di pasta fresca più gustosi con ragù e altri…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
Tagliatelle

Tortellini

Primi piatti

Tipici della gastronomia Emiliana, i tortellini sono, tra le paste all'uovo più conosciute al mondo, ripieni con un ricco mix di…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 150 min
  • Cottura: 10 min
Tortellini

Altre ricette correlate

I commenti (51)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Saverio shanghai ha scritto: martedì 30 agosto 2016

    Per avere cavatelli pugliesi originali usare solo semola e acqua calda e impastare con passione......

  • Valon ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    Ciao, al posto Della farina di semola rimacinata che si puó usare,grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    @Valon: Ciao, sarebbe meglio usare la semola come indicato. Puoi comunque provare con la farina 00 regolandoti sulla consistenza dell'impasto.

Leggi tutti i commenti ( 51 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte