Cavoletti di Bruxelles in padella

Contorni
Cavoletti di Bruxelles in padella
31 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Piccole gemme fogliari si nascondono tra i fusti e le foglie dei cavoli, dalla forma globosa e dal colore verde brillante: i cavoletti di Bruxelles sono degli ortaggi coltivati per lo più nel Nord Europa poichè si adattano facilmente al clima freddo. Questi piccoli germogli infatti sprigionano tutte le loro qualità nei mesi di Gennaio e Febbraio, quando raggiungono la grandezza di una noce e risultano piuttosto sodi e strettamente incappucciati! Per esaltare tutto il gusto delicato di questo fantastico ortaggio, abbiamo saltato i cavoletti di Bruxelles in padella insieme alle listarelle di speck, che con il loro sapore affumicato impreziosiscono questo contorno e lo rendono perfetto da abbinare a moltissimi secondi piatti a base di carne.

Ingredienti
Cavolini di Bruxelles 500 g
Speck 120 g
Scalogno 40 g
Olio di oliva extravergine 50 g
Sale q.b.
Pepe nero macinato q.b.
Brodo vegetale 250 g

Preparazione

Cavoletti di Bruxelles in padella

Per preparare i cavoletti di Bruxelles in padella come prima cosa occupatevi di realizzare il brodo vegetale, che servirà per la cottura. Nel frattempo occupatevi di pulire i cavoletti, eliminate la parte più sporgente inferiore (1) e togliete le foglie più esterne (2). A questo punto lavate i cavoletti sotto l'acqua corrente (3), scolateli

Cavoletti di Bruxelles in padella

e tagliateli a metà (4). Tenete da parte per un attimo i cavoletti e affettate lo speck (5), quindi sovrapponete le fette e ricavate delle listarelle (6).

Cavoletti di Bruxelles in padella

A questo punto tritate finemente lo scalogno (7) e trasferitelo in un tegame dove avrete versato l'olio (8). Lasciatelo imbiondire a fiamma dolce, mescolando spesso e solo quando sarà appassito unite le striscioline di speck (9). 

Cavoletti di Bruxelles in padella

Attendete circa 2-3 minuti, unite i cavoletti di bruxelles (10), salate (11) e mescolate il tutto (12).

Cavoletti di Bruxelles in padella

Aggiungete il brodo vegetale preparato in precedenza (13) e lasciate cuocere coperti (14) per circa 10-15 minuti. I vostri cavoletti di Bruxelles in padella sono pronti (15) per essere gustati!

Conservazione

I cavoletti di Bruxelles in padella possono essere conservati per 1-2 giorni in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Sostituite lo speck con listarelle di pancetta o di prosciutto cotto! Per un gusto più deciso aggiungete anche uno spicchio d'aglio nel soffritto!

Altre ricette

I commenti (31)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Angelica ha scritto: sabato 07 novembre 2015

    fatti oggi e sono veramente deliziosi!! Puzza zero! Li rifaró.. smiley

  • Muriel ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    Molto gustosi e saporiti! avevo dei cavoletti in frigo ed ho sbirciato la ricetta! molto buoni!

  • Matteo ha scritto: giovedì 24 settembre 2015

    Semplice e gustosa. Molto buona, grazie!

  • Erica ha scritto: martedì 15 settembre 2015

    In padella i cavoletti quanto devono cuocere?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 17 settembre 2015

    @Erica: Ciao Erica, basteranno pochi minuti di cottura! Un saluto!

  • patriziamariaparisi88@gmail.com ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    molto gustosa

  • patriziamariaparisi ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    si puo' usare il ciauscolo

  • veronica ha scritto: venerdì 08 maggio 2015

    Veramente buoni!!!!!...io al posto dello speck,che non avevo, ho messo il bacon a fette!!!Gustosissimi!!!

  • Olly79 ha scritto: lunedì 13 aprile 2015

    Fatti e veramente deliziosi!!!

  • Marta ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    Mi sono usciti amarsi mi! COME MAI?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    @Marta: Ciao Marta, potrebbe dipendere dalla qualità della verdura che hai utilizzato.

  • Massimo ha scritto: martedì 13 gennaio 2015

    ottima ricetta.. una curiosità.. si possono congelare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 13 gennaio 2015

    @Massimo :Ciao, se hai utilizzato quelli freschi si anche se sarebbe meglio servirli appena fatti o al massimo conservarli qualche giorno in frigorifero!

10 di 31 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento