Cavolfiore in pastella

Contorni
Cavolfiore in pastella
43 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Il cavolfiore in pastella è un contorno nutriente a base di cimette di cavolfiore avvolte in una morbida pastella, fritte in olio di semi e  rese ancora più gustose grazie all'aroma della noce moscata. Una ricetta semplice e veloce che sarà apprezzata anche dai bambini.

Ingredienti
Cavolfiore 1 medio
Farina tipo "00" 150 gr
Latte 200 ml
Uova 2
Parmigiano reggiano grattugiato 30 gr
Sale q.b.
Noce moscata 1 cucchiaino
...per friggere
Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Cavolfiore in pastella

Per preparare il cavolfiore in pastella iniziate pulendo il cavolfiore: con un coltello tagliate l’estremità inferiore della testa e staccate le foglie esterne più dure, poi staccate le cimette dal gambo con l’aiuto di un coltello non troppo grande (1). Cuocete al vapore in acqua salata le cimette per pochi minuti (2), devono risultare croccanti e non troppo cotte. Lasciatele raffreddare e intanto preparate la pastella: dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve, sbattete i tuorli con il sale, aggiungete il formaggio grattugiato (3) e

Cavolfiore in pastella

unite il latte e la farina setacciata (4) poco alla volta alternandoli. Quando l’impasto risulterà cremoso e ben amalgamato aggiungete la noce moscata (5) e per ultimo l’albume montato a neve (6) mescolando delicatamente per evitare che si smonti.

Cavolfiore in pastella

In una padella scaldate l’olio, immergete ciascuna cimetta di cavolfiore nella pastella aiutandovi con una forchetta (7) e friggete in olio caldo ad una temperatura tra i 160° e i 180° (8). Scolate il cavolfiore in pastella (9), lasciatelo asciugare su carta assorbente e servitelo caldo.

Altre ricette

I commenti (43)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • simona ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Salve sonia, ma se aggiungo solo 1 uovo senza dividere tuorli e albumi è la stessa cosa? Il latte freddo o caldo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    @simona:Ciao Simona! Si, fa la differenza perchè gli albumi andrebbero aggiunti da montati smiley Se non specificato altrimenti, il latte va aggiunto freddo o a temperatura ambiente!

  • Michela ha scritto: martedì 11 febbraio 2014

    Ciao Sonia, se al posto del latte usassi la birra, la panatura verrà più croccante? Un saluto.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 06 febbraio 2014

    @Rosanna: Ciao, guarda una nostra blogger come ha realizzato i carciofi fritti in pastella senza uova per trarre ispirazione dal procedimento!

  • Rosanna ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    Ciao! e' possibile eseguire questa ricetta ma senza uova? Inoltre se invece di friggerle le metto in forno? Halp smiley)

  • Priscilla ha scritto: mercoledì 29 gennaio 2014

    Sonia carissima!!! adoro TUTTE le tue ricette: sono semplici da fare, gustosissime e non ho sbagliato una sola volta! GRAZIE!!!!

  • sono jo serpi o fatto i cavolfiori in pastell ha scritto: giovedì 23 gennaio 2014

    buonissimi durati anzi spazzolati li rifaro'

  • luigi pellegrino ha scritto: venerdì 03 gennaio 2014

    Il cavolfiore è buonissimo che delizia

  • delizia divina ha scritto: venerdì 27 dicembre 2013

    Che buoni, li devo provare!!!

  • paola ha scritto: sabato 30 novembre 2013

    provo per la prima volta la vostra cucina perchè mia figlia usa moltissimo dice e semplice non complicata e buonissimo tutto ciao

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 11 ottobre 2013

    @Cinzia: sì puoi usare anche la farina di riso.

10 di 43 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento