Speciale Le verdure invernali: cavoli e broccoli

Cavolfiori gratinati

Contorni
Cavolfiori gratinati
66 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

I cavolfiori gratinati sono un contorno vegetariano ricco e gustoso: i cavolfiori, vengono prima lessati, poi coperti con abbondante formaggio grattugiato e besciamella e passati al forno per formare una croccante  e gustosa crosticina.

I cavolfiori, così preparati, piaceranno anche ai bambini, che solitamente non amano in modo particolare questa verdura.

Per rendere i cavolfiori gratinati ancora più gustosi aggiungete delle striscioline di prosciutto cotto o di speck!

Ingredienti:
Cavolfiore 1 (da circa 800 gr)
Burro 20 g
Parmigiano reggiano 50 g
...per la besciamella:
Burro 25 g
Farina 20 g
Latte 300 ml
Noce moscata 1 pizzico
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Cavolfiori gratinati

Per preparare i cavolfiori gratinati iniziate lavando bene il cavolfiore, eliminate le foglie e il gambo centrale e dividetelo in cimette (1). Ponetelo a cuocere in abbondante acqua salata per circa 15 minuti (2), fino a quando sarà tenero ma non sfatto. Nel frattempo preparate una besciamella piuttosto fluida con gli ingredienti sopraindicati e seguendo il procedimento che trovate cliccando qui. Scolate i cavolfiori, imburrate bene una teglia da forno capiente e poneteli in un solo strato (3).

Cavolfiori gratinati

Spolverizzateli quindi con il parmigiano grattugiato (4) e poi coprite con la besciamella (5). Concludete con alcuni fiocchetti di burro (6) e infornate per 10 minuti a 180°C e poi per altri 10 minuti con la modalità grill, in modo da ottenere una bella gratinatura croccante! Servite i cavolfiori gratinati ben caldi!

Altre ricette

I commenti (66)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Adriana ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2016

    La besciamella la preparo sempre usando l'olio extravergine d'oliva al posto del burro : ottima e molto più leggera. Provare per credere!

  • paola ha scritto: mercoledì 20 gennaio 2016

    come posso conservarli se non li consumo tutti? posso surgelarli?

  • concetta ha scritto: domenica 17 gennaio 2016

    Ricetta molto buona e io ho aggiunto la salsiccia. Ottima.

  • fla ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    Al posto della besciamella cosa usare?

  • piera ha scritto: sabato 19 dicembre 2015

    Desideravo sapere quando si mette il prosciutto a strisce prima o dopo la besciamella?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    @piera: Ciao Piera, metti pure il prosciutto prima della besciamella, in questo modo non brucerà! Un saluto!

  • Silvestro ha scritto: lunedì 23 novembre 2015

    a parte il fatto che i cavolfiori bollono, e non bolliscono, io quando li faccio ci metto un po' di tartufi (se sono neri fin da subito, bianchi naturalmente dopo cotti).

  • GennyB ha scritto: lunedì 23 novembre 2015

    ricetta ottima, io faccio una versione della besciamella light, metà porzione di burro, altra metà di olio EVO, Latte scremato, fecola di patate o maizena, sale e noce moscata. provare per credere! Ho apprezzato molto l'idea di aggiungere salsiccia o cotto... proverò!!!

  • sofia ha scritto: domenica 04 ottobre 2015

    amici aiuto!! ho preparato i cavolfiori gratinati per gli ospiti che però non si sono presentati. secondo voi surgelarli è una buona idea? grazie. sofia

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 05 ottobre 2015

    @sofia: ciao Sofia! Puoi congelarli tranquillamente in un contenitore ermetico! Quando vorrai mangiarli sarà sufficiente scongelarli e ripassarli sotto il grill per qualche minuto! 

  • emanuela ha scritto: sabato 26 settembre 2015

    li faccio spesso son buoni,ma per esaltare il gusto aggiungo della salciccia sbriciolata nel mezzo...da leccarsi i baffetti.PROVATE

  • barbara ha scritto: martedì 10 marzo 2015

    ciao, quanto tempo cuociono i cavolfiori in forno se non li bollisco? E serve piú besciamella?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    @barbara: Ciao Barbara, ti consiglio di sbollentare i cavolfiori per almeno cinque minuti in acqua salata prima di infornarli. Mantieni le dosi degli ingredienti per preparare la besciamella e i tempi di cottura nel forno indicati nella ricetta e vedrai che il risultato sarà ottimo smiley 

10 di 66 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento