Cheesecake foresta nera

/5
Cheesecake foresta nera
19 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Dosi per: 12 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più il tempo di raffreddamento della base: 30 min in frigo o 15 minuti in freezer; tempo di raffreddamento della cheesecake: almeno 3 ore (divise in diversi passaggi)

Presentazione

La cheesecake foresta nera si ispira a una delle torte più famose e più golose della Vecchia Europa, la foresta nera appunto, trionfo di cioccolato, panna e amarene.
La cheesecake foresta nera è una torta fredda che si compone di diversi strati di bontà: il fondo croccante fatto con frollini al cacao, una ricca crema al cioccolato a base di gocce di cioccolato fondente, zucchero a velo e panna, le amarene e il loro sciroppo e infine una delicata crema di panna montata.
Realizzare la cheesecake foresta nera richiede un po' di pazienza perchè i vari strati necessitano tutti di un tempo di riposo in frigorifero per rassodare.
Alla fine il risultato vi ripagherà degli sforzi: con la cheesecake foresta nera stupirete e conquisterete i vostri ospiti!

Ingredienti per la base (per una tortiera da 22 cm)

Biscotti secchi al cioccolato 180 g
Burro 80 g

per la crema al cacao

Formaggio fresco spalmabile 225 g
Gocce di cioccolato fondente 225 g
Uova medie 3
Zucchero a velo 75 g
Gelatina in fogli 12 g
Panna fresca liquida 2 cucchiai

per la crema alla panna

Panna fresca liquida 250 ml
Gelatina in fogli 8 g
Zucchero a velo 1 cucchiaio

per il ripieno alle amarene

Amarene sciroppate sgocciolate 250 g
Amarene sciroppo 100 ml
Gelatina in fogli 6 g

per la guarnizione

Ciliegie sotto spirito 12
Panna fresca liquida 100 ml
Codette al cioccolato 2 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Cheesecake foresta nera

Cheesecake foresta nera

Per preparare la cheesecake foresta nera, iniziate predisponendo il fondo: mettete i biscotti secchi al cacao nel mixer, sminuzzateli finemente e trasferiteli in una ciotola. Sciogliete il burro in un pentolino o nel microonde e aggiungetelo a poco a poco ai biscotti (1), mescolando per amalgamare bene il tutto. Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm e foderatela con carta da forno (per vedere come fare, guardate qui la nostra Scuola di Cucina: foderare una tortiera con carta da forno). Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera e con il dorso di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto (2). Fate raffreddare la base (3) in frigorifero per mezz’ora o in freezer per 15 minuti.

Cheesecake foresta nera

Ora dedicatevi alla preparazione della crema al cioccolato: versate le gocce di cioccolato fondente in una ciotola e ponete la ciotola all’interno di un pentolino riempito d’acqua fino a metà. Cuocete a bagnomaria il cioccolato, mantenendo il fuoco molto basso e fino a quando non si sarà sciolto del tutto (4). Nel frattempo versate in una ciotola il formaggio fresco spalmabile e 25 g di zucchero a velo e montate fino ad ottenere un composto spumoso. A questo punto aggiungete il cioccolato fondente fuso dopo averlo fatto intiepidire (5) e amalgamate il tutto (6).

Cheesecake foresta nera

Montate a neve gli albumi con lo zucchero rimasto (50 g) (7) e quando saranno ben fermi, aggiungeteli alla crema di cioccolato, mescolando il composto con una spatola dall'alto verso il basso, per non smontare gli albumi (8). Ammorbidite 12 g di gelatina in acqua fredda per 10 minuti, strizzatela e scioglietela in 2 cucchiai di panna calda (9). Se volete saperne di più sull'utilizzo della gelatina, qui la nostra Scuola di Cucina: come utilizzare la colla di pesce.

Cheesecake foresta nera

Una volta che la panna sarà a temperatura ambiente, aggiungetela alla crema (10) e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Riprendete la base di biscotti, che sarà ben soda, e versate su di essa metà della crema al cioccolato (11), stendendola in maniera uniforme (12). Lasciate riposare il tutto in frigorifero per almeno mezz’ora; coprite con la pellicola la restante crema al cioccolato e ponetela da parte in un luogo fresco (non in frigorifero altrimenti si compatterà troppo).

Cheesecake foresta nera

Nel frattempo, preparate la salsa di ciliegie: sgocciolate bene le ciliegie e tenete da parte 100 ml di sciroppo. Ammorbidite la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, strizzatela bene e scioglietela nello sciroppo (13). Trascorso il tempo di riposo, riprendete la cheesecake e versate sopra le ciliegie (14) e lo sciroppo con la gelatina (15). Riponete la torta nuovamente in frigorifero a rassodare per almeno mezz’ora.

Cheesecake foresta nera

Occupatevi intanto della crema alla panna: in una planetaria dotata di frusta, o con uno sbattitore elettrico, montate a neve la panna (qui la Scuola di Cucina: come montare la panna), lasciandone da parte 1-2 cucchiai per sciogliere la gelatina, con 1 cucchiaio di zucchero a velo (16); tenete da parte un paio di cucchiai di panna montata per la decorazione finale. Ammorbidite 8 g di gelatina in acqua fredda, strizzatela (17) e scioglietela in 1-2 cucchiai di panna calda (18).

Cheesecake foresta nera

Quando la panna con la gelatina sarà a temperatura ambiente, incorporatela alla panna montata a neve (18) e mescolate. Riprendete la torta e formate ora lo strato di crema alla panna: versate la crema sulle ciliegie (20) e stendetela in modo uniforme aiutandovi con il dorso di un cucchiaio (21). Riponete la cheesecake in frigorifero ancora per mezz’ora.

Cheesecake foresta nera

Trascorso il tempo necessario, versate sulla base la restante crema al cioccolato (22), formando uno strato uniforme con una spatola. Mettete la cheesecake a rassodare in frigorifero per l'ultima volta, ancora per mezz’ora. Dopo questo tempo, la vostra cheesecake foresta nera è pronta per essere guarnita: spremete dei ciuffi di panna montata con una sac-à-poche con bocchetta stellata (23) e decoratela a piacere con ciliegie sottospirito o fresche e codetta di cioccolato (24).

Conservazione

La cheesecake foresta nera si conserva in frigorifero, coperta con una pellicola trasparente, per 3-4 giorni. Potete congelarla, dividendola già in porzioni se preferite, negli appositi contenitori alimentari. Scongelate poi la cheesecake in frigorifero al momento del bisogno.

Leggi tutti i commenti ( 19 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

La torta foresta nera è un dolce goloso originario della Germania. Preparata con pan di spagna al cioccolato e farcita con morbida…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 60 min
Torta foresta nera

Dolci

Le delizie foresta nera sono dei dessert prelibati realizzato con un pan di spagna al cacao e farcite con una crema allo yogurt…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
Delizie foresta nera

Dolci

Il tiramisù foresta nera è una versione elegante e golosissima che vede protagonisti i due dolci. Un fine pasto che conquisterà…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 5 min
Tiramisù foresta nera

Dolci

Le delizie foresta nera al Nesquik sono deliziosi dolci al cucchiaio: morbide cupoline al Nesquik ripiene di crema allo yogurt e…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 180 min
  • Cottura: 45 min
Delizie foresta nera al Nesquik

Dolci

La cheesecake marmorizzata è una rivisitazione della famosa torta marmorizzata che si prepara con un doppio impasto.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
Cheesecake marmorizzata

Dolci

Il cheesecake al cioccolato è la variante al cioccolato di una delle più famose torte americane preparate con il formaggio.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
Cheesecake al cioccolato

Dolci

La cheesecake zebrata è una versione del dolce americano senza formaggio ma con latte condensato, yogurt e panna montata, variegato…

  • Preparazione: 25 min
Cheesecake zebrata

Dolci

La cheesecake al caffè è un dessert facile da preparare con una morbida crema di formaggio, caffè solubile e panna montata. Un dolce…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 10 min
Cheesecake al caffè

Altre ricette correlate

I commenti (19)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Maurizio ha scritto: mercoledì 26 aprile 2017

    @Fabbry : Diminuendola di quanto? Grazie

  • Maurizio ha scritto: mercoledì 26 aprile 2017

    una domanda: per quanto riguarda la gelatina (12g e 8g) devo considerare il peso "a secco" cioè del prodotto a scaffale o quello di fine preparato? Ossia per capirci meglio: a negozio vendono la confezione da 12g che consente la preparazione di 500g di gelatina.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 27 aprile 2017

    @Maurizio:Ciao, devi considerare il peso del prodotto a secco ( i fogli di gelatina che trovi confezionati).

Leggi tutti i commenti ( 19 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ciambella romagnola è un dolce della tradizione genuino e rustico che si prepara da sempre in occasione delle feste.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti

Gli arancini agli spinaci sono una succulenta variante del classico street food siciliano, arricchita con caciocavallo e prosciutto cotto!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 55 min

Dolci

I mostaccioli napoletani sono dei dolci natalizi tipici della tradizione campana. Un biscotto molto speziato e ricoperto da goloso cioccolato.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Foresta
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte