Cheesecake fredda senza gelatina

Dolci e Desserts
Cheesecake fredda senza gelatina
69 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: basso
  • Nota: Tempo di raffreddamento della base 30 min in frigo o 15 minuti in freezer; tempo di raffreddamento delle cheesecake almeno 4 ore

Presentazione

La cheesecake fredda senza gelatina è un dolce fresco e semplice da preparare, ideale per essere gustato nella stagione estiva anche da chi non ama le uova.
La crema, infatti, si prepara aggiungendo al Philadelphia solo lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Il tutto viene reso più goloso dai biscotti sbriciolati, gli stessi usati per realizzare la base, senza l’aggiunta di uova o colla di pesce. Il risultato sarà un goloso mix tra la cremosità acidula del Philadelphia, la dolcezza dei biscotti e la freschezza della preparazione.
La cheesecake fredda senza gelatina è la soluzione giusta e leggera per soddisfare la vostra voglia di dolce anche in estate!

Ingredienti per la base (Per una cheesecake da 22 cm)
Biscotti secchi 180 g
Burro 100 g
Per la crema
Formaggio fresco spalmabile 480 g
Zucchero 120 g
Biscotti secchi sbriciolati 120 g
Vaniglia estratto 1 cucchiaio
Per decorare
Cioccolato fondente a scaglie 2 cucchiai

Preparazione

Cheesecake fredda senza gelatina

Per preparare la cheesecake fredda senza gelatina, iniziate predisponendo il fondo: mettete i biscotti secchi nel mixer e azionate fino a sminuzzarli finemente (1). Fate sciogliere il burro in un pentolino e nel frattempo trasferite i biscotti sminuzzati in una ciotola. Aggiungete a poco a poco il burro sciolto ai biscotti sminuzzati, amalgamando per bene il tutto (2). Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm e poi rivestite fondo e bordi con la carta forno (scopri come fare leggendo la Scuola di Cucina: foderare una tortiera con carta da forno, qui). Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l'aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto (3). Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per una decina di minuti.

Cheesecake fredda senza gelatina

Ora dedicatevi al ripieno: ponete il Philadelphia in una planetaria (4); se non avete una planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico o una frusta a mano. Ammorbiditelo azionando le fruste, poi unite lo zucchero (5), l’estratto di vaniglia (6) e amalgamate fino a quando non otterrete un composto omogeneo.

Cheesecake fredda senza gelatina

Mettete i biscotti secchi nel mixer e azionate fino a sbriciolarli grossolanamente (7). Incorporate i biscotti secchi sbriciolati alla crema di Philadelphia (8) e mescolate con una spatola. Ora la crema è pronta, estraete dal frigorifero la base di biscotti ormai fredda e compatta e versateci  la crema (8).

Cheesecake fredda senza gelatina

Livellate la superficie con l’aiuto del dorso di un cucchiaio (9) e riponete in frigorifero la cheesecake senza gelatina per almeno 4 ore per farla rassodare. Una volta raffreddata potete guarnire la torta a piacere con scaglie di cioccolato fondente. A questo punto la cheesecake fredda senza gelatina è pronta per essere servita!

Conservazione

La cheesecake fredda senza gelatina si conserva in frigorifero, coperta con una pellicola trasparente, per 3-4 giorni. Oppure potete congelarla, se preferite dividendola già in porzioni, negli appositi contenitori alimentari. Ricordatevi di scongelarla lentamente in frigorifero.

Altre ricette

I commenti (69)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • giorgia ha scritto: lunedì 25 maggio 2015

    Posso non mettere l'estratto di vaniglia?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 25 maggio 2015

    @giorgia: Ciao Giorgia, l'estratto di vaniglia serve per aromatizzare però se preferisci puoi ometterlo smiley

  • evelyne ha scritto: venerdì 24 aprile 2015

    è buonissima smiley

  • http://w.tt/1C9Nv5u ha scritto: mercoledì 08 aprile 2015

    E buonisimma

  • naty ha scritto: lunedì 23 febbraio 2015

    guarda un po'...sul sito della Philadelphia c'è la stessa identica ricetta, e identico nome...chi avrà copiato chi????

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @naty: Ciao! Abbiamo avuto una collaborazione in passato su alcune ricette di cheesecake smiley

  • Sarah ha scritto: sabato 14 febbraio 2015

    Invece di mettere la philadelphia posso mettere il mascarpone? Graziesmiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 febbraio 2015

    @Sarah:Ciao Sarah! Puoi provare!

  • vivianvy ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    l ho appena preparata. non avendo l'estratto di vaniglia, ho messo una fialetta aroma arancia. e poi ho decorato con spicchi d'arancia.

  • Alessia ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Sonia-Gz: grazie millesmiley proverò di nuovo e ti farò saperesmiley

  • Alessia ha scritto: domenica 11 gennaio 2015

    ciao io ho faTto questa tortA..solo che quando l ho tagliata per servirla il biscotto sotto mi si è frantumato tutto potrei sapere dove ho sbagliato??smiley grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Alessia:Ciao Alessia! E' probabile che non sia stato pressato bene nello stampo smiley

  • Patty ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    Ciao Sonia, vorrei sapere se posso utilizzare il lime (scorza e succo) per aromatizzare la crema ,mantenendo inalterati gli altri ingredienti (biscotti ).grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    @Patty:ti consiglio solo la scorza per non rendere acida la crema.

  • Simona ha scritto: sabato 04 ottobre 2014

    Ciao Sonia! smiley Volevo provare questa torta fredda, potresti darmi le dosi per cinque persone? Perché dividendo per 2 le dosi per 10 persone, ho paura che venga troppo piccola. In più volevo usare la bustina di vanillina al posto dell'estratto di vaniglia smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 06 ottobre 2014

    @Simona:Ciao, ti consiglio di dimezzare le dosi in questo caso e di scegliere uno stampo di almeno 4-5 cm più piccolo!

10 di 69 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento