Chiffon cake

Dolci e Desserts
Chiffon cake
543 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Avete presente la leggerezza di una nuvola? La chiffon cake vi darà proprio questa sensazione: un impasto morbido, estremamente soffice e delicato da sciogliersi in bocca.
La caratteristica di questo particolare dolce americano è proprio la sua irresistibile leggerezza e sofficità. Si può gustare semplice, come in questa versione aromatizzata alla vaniglia e limone e spolverizzata solo con lo zucchero a velo. Ma la chiffon cake è la base ideale anche per realizzare per torte di tutti i tipi, farcite come più si preferisce o ricoperte di glassa.
La massima morbidezza è dovuta all’aggiunta del cremore tartaro agli albumi montati a neve e allo stesso stampo per chiffon cake che permette il passaggio dell’aria e il raffreddamento omogeneo del dolce senza che si accasci.
Da sola o arricchita da creme vellutate, la chiffon cake è una vera esperienza celestiale per il palato!

Ingredienti
Farina tipo 00 290 gr
Zucchero extrafine 300 gr
Uova 6 grandi (390-400 gr in totale)
Acqua 200 ml
Olio di semi 120 ml
Vaniglia 1 bacca (oppure estratto di vaniglia o una bustina di vanilliina)
Limoni la scorza di 1 non trattato
Lievito in polvere per dolci per dolci 1 bustina
Cremor tartaro 8 g
Sale fino 2 gr
Zucchero a velo q.b (per spolverizzare)

Preparazione

Chiffon cake

Per preparare la chiffon cake, iniziate a setacciare la farina in una ciotola insieme al lievito (1). Poi aggiungete lo zucchero extrafine (2) e il sale (3).

Chiffon cake

In un’altra ciotola, versate i tuorli (4) e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente (5) e l’olio di semi (6).

Chiffon cake

Poi grattugiate la scorza di un limone non trattato (7) e incidete una bacca di vaniglia per estrarre i semi con la punta di un coltellino, per aggiungerli all’impasto di tuorli (8). Sbattete il composto con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea. Quindi incorporatelo agli ingredienti secchi (farina, zucchero e lievito) (9).

Chiffon cake

Mescolate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso (10). Lasciate per un momento da parte questo impasto e dedicatevi a montare gli albumi. Versateli nella ciotola di una planetaria (11) (se non avete una planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico), quindi azionate la frusta e iniziate a montare gli albumi. Quando saranno diventati bianchi e morbidi, versate il cremore tartaro (12) e continuate a far andare le fruste per qualche minuto.

Chiffon cake

Una volta che gli albumi saranno ben sodi (13), trasferiteli delicatamente nel composto con le uova (14), mescolando con una spatola (15) dall’alto verso il basso per non smontarli.

Chiffon cake

Ora che l’impasto del dolce è pronto, versatelo delicatamente nello stampo per chiffon cake: noi abbiamo utilizzato uno stampo da 21 cm di diametro del fondo, 25 cm di diametro in superficie e 10 cm di altezza (non dovrà essere imburrato e infarinato) (16), cercando di distribuirlo uniformemente (17). Poi infornate la chiffon cake in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti (per forno ventilato a 150° per 45-50 minuti), posizionando il dolce nella parte bassa del forno. Una volta cotto, sfornatelo (18).

Chiffon cake

Quindi capovolgete lo stampo e poggiatelo sugli appositi piedini (19) in modo che il dolce prenda aria, si raffreddi e si stacchi dai bordi da solo. Quando la chiffon cake sarà completamente raffreddata, dovrete staccare la parte superiore dello stampo: potete aiutarvi con un coltellino sottile e affilato (20). La vostra chiffon cake è pronta per essere spolverizzata a piacere con zucchero a velo (21)!

Conservazione

Potete conservare la chiffon cake sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

La chiffon cake è ottima gustata solo con lo zucchero a velo, oppure è un'ottima base per le torte farcite e di compleanno.
Potete arricchire l'impasto con uvetta o gocce di cioccolato se preferite e aromatizzarlo all'arancia.

Altre ricette

I commenti (543)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • cristina ha scritto: sabato 25 giugno 2016

    Salve,ho rifatto la chiffon al limone e dal fondo dello stampo è fuoriuscito tutto l'impasto,come è possibile visto che la volta precedente è venuto benissimo?Cosa debbo fare affinchè non succeda più?Grazie.

  • maria ha scritto: venerdì 24 giugno 2016

    Ciao signore ho bisogno urgentemente di un vostro dolce consiglio...non ho trovato il cremor tartaro se non lo metto e un problema?risp x favore ????

  • Annacinzia ha scritto: sabato 18 giugno 2016

    Salve vorrei sapere se è possibile evitare di mettere il cremone tartaro grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 21 giugno 2016

    @Annacinzia: Ciao Annacinzia! Se necessario, puoi sostituire il cremor tartaro con il lievito chimico in polvere ma la consistenza finale non sarà la stessa... ti consigliamo di cercarlo nei supermercati più forniti nel reparto di prodotti dolciari smiley

  • Elisa ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    Ho provato a fare là chiffon cake ,nonostante abbia anche comprato il ruoto adatto e seguito il procedimento non è uscita bella alta anzi sembrava un panettone normale come mai ?cosa ho sbagliato ?????????????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 27 giugno 2016

    @Elisa : Ciao Elisa, potrebbe dipendere da vari fattori... la prossima volta presta particolare attenzione a montare a neve gli albumi e ad incorporarli delicatamente al resto del composto mescolando con una spatola dall'alto verso il basso!

  • Giulia ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    Ciao Sonia, solo una cosa...che differenza c'è tra la Chiffon Cake e l'Angel Cake a parte gli ingredienti e il procedimento? Ho letto che l'angel cake ha una consistenza soffice ma gommosa e questa cosa non mi piace molto anche se sinceramente non l'ho mai provata. La chiffon cake rimane ugualmente gommosa o grazie all'uso dei tuorli e dell'olio rimane solo molto soffice? Grazie in anticipo

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 27 giugno 2016

    @Giulia: Ciao Giulia, si tratta di due dolci abbastanza simili e ugualmente soffici ma, rispetto alla Angel Cake, la Chiffon Cake tende ad essere un po più umida e "tenera". Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi, a presto! smiley

  • Valentina ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    Salve. Di solito per fare questo dolce utilizzo la teglia apposita. Questa volta non avendo a disposizione uno stampo per chiffon ne ho utilizzato uno di alluminio per ciambella alto 12cm. Non ho imburrato. Per tenerlo sollevato ho utilizzato una bottiglia. Esperimento ben riuscito. Per staccarlo dalla teglia ho passato un coltello facendo piano, è uscito perfetto e buonissimo!

  • Alba ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    Io non ho lo stampo della chifon kake posso utilizzare una teglia antiaderente normale per il compleanno di mio nipotino quali accorgimenti devo usare ( premetto sono una frana ma la vorrei provare lo stesso

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    @Alba: Ciao Alba! Potresti utilizzare uno stampo a ciambella, imburrarlo ed escogitare un metodo per tenere lo stampo rialzato dopo la cottura per la fase di raffreddamento... un'utente ha scritto tempo fa di aver provato a sorreggerlo con tre tazzine da caffè smiley

  • Anna ha scritto: martedì 14 giugno 2016

    Ciao Sonia volevo chiederti con cosa posso sostituire il lievito essendo allergica!!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 28 giugno 2016

    @Anna:Ciao Anna, preferiamo evitare di consigliarti altri agenti lievitanti che potrebbero non fare al caso tuo, ti consigliamo piuttosto di rivolgerti al tuo medico in modo che possa indicarti con precisione gli ingredienti da te tollerati.

  • sonia ha scritto: sabato 11 giugno 2016

    ciao a tutti. alla fine sono riuscita a fare la chiffon cake nella teglia di 30 cm con bordi da 10. È venuta perfettamente ! ho fatto una dose e mezza e la cottura ovviamente è stata più lunga: 50min a forno statico e successivamente 15/20 min ventilato, con l'accortezza di mettere un foglio di alluminio sulla torta in quanto si sarebbe scurita troppo! il risultato è stato una maxi chiffon cake ! peccato non poter mettere una foto del capolavoro , sembrava essere uscita da una pasticceria ????

  • maura ha scritto: mercoledì 08 giugno 2016

    Ciao oggi ho fatto lo chiffon,al caffè? L'impasto sembrava buono, l'ho infornato a forno statico, forse doveva essere ventilato,appena l'ho cacciato,l'ho messa sull'apposita base.si è rotto,perchè?

10 di 543 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI