Ciambelline di Carnevale

Lievitati
Ciambelline di Carnevale
114 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
  • Costo: basso
  • Nota: + il tempo di lievitazione della pasta

Presentazione

Ciambelline di Carnevale

Le ciambelline di Carnevale rappresentano una gustosa alternativa ai tradizionali dolcetti che si preparano in occasione del Carnevale.
L’impasto  risulta morbido e soffice, sarà sufficiente una spolverata di zucchero a velo per completare le ciambelline e renderle ancora più gustose.
Lasciatevi coinvolgere dall'atmosfera piena di dolci e leccornie che caratterizza questo periodo dell'anno e per un giorno dimenticate la dieta!

Ingredienti per il lievitino
Farina 100 g
Malto 1 cucchiaino
Latte 50/60 ml
Lievito di birra 12 g
Ingredienti per l'impasto di 20/25 ciambelle:
Farina 500 gr piu' q.b. per la spianatoia
Uova medie 6
Zucchero 200 g
Burro 100 g
Sale 1 grosso pizzico
Limoni la scorza grattugiata di 1
Arance la scorza grattugiata di 1
Vaniglia 1 cucchiaino di estratto (o 1 bacca o una bustina di vanillina)
Per cospargere
Zucchero a velo q.b.
Per friggere
Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Ciambelline di Carnevale

Per realizzare le ciambelline fritte di carnevale iniziamo preparando il lievitino: sbricioliamo il lievito di birra in una ciotolina, uniamo il latte tiepido e il malto (o, in sostituzione, lo zucchero ) (1), quindi mescoliamo per sciogliere il tutto. Aggiungiamo la farina (2) e impastiamo gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo che metteremo a lievitare (3) in una ciotola coperta con pellicola trasparente dentro al forno spento ma con la luce accesa (o in un luogo tiepido) per circa 30-50 minuti.

Ciambelline di Carnevale

Nel frattempo, nella ciotola di una planetaria (o in una ciotola normale se lavorate a mano) munita di foglia, mettiamo la farina, le uova (4), il sale, lo zucchero, la scorza grattugiata di 1 limone e di 1 arancia, la vaniglia e impastiamo per qualche minuto fino ad ottenere un composto elastico e omogeno. Dalla planetaria togliamo la foglia e mettiamo il gancio, quindi uniamo anche il lievitino che avrà raddoppiato il suo volume (5) e impastiamo per amalgamarlo bene (6).

Ciambelline di Carnevale

Aggiungiamo, pochi alla volta, piccoli pezzetti di burro ammorbidito (7) a temperatura ambiente e lavoriamo l’impasto fino a che il burro verrà tutto assorbito. Mettiamo il composto ottenuto in una ciotola coperta con pellicola trasparente nel forno spento (8) ma con la luce accesa e lasciamo lievitare l’impasto per tre ore (dovrà almeno raddoppiare il suo volume) (9).Trascorso il tempo indicato, stendiamo la pasta su di una spianatoia infarinata senza impastarla troppo e tiriamo la sfoglia dello spessore di 1 cm.

Ciambelline di Carnevale

Ricaviamo con un coppa pasta dei cerchi (10) del diametro di circa 8 cm che bucheremo al centro con un altro coppa pasta del diametro più piccolo (circa 3 cm). Posizioniamo le ciambelline ottenute su dei vassoi capienti foderati con carta forno (11) e lasciamole lievitare per circa 30 minuti (sempre nel forno spento). Friggiamo poi le ciambelline in olio caldo (12) a 160-170° e poi facciamole sgocciolare su della carta assorbente da cucina, quindi spolverizziamole con dello zucchero a velo vanigliato oppure con dello zucchero semolato. Non buttate i ritagli di pasta delle ciambelline, ma friggete anch’essi!!!! Le ciambelline fritte di Carnevale sono pronte per essere gustate!

Consiglio

Mettendo nell’impasto una dose minima di lievito, il risultato a livello di gusto sarà ottimo, ma dovrete aspettare un po’ di più per la lievitazione. Se al posto di 12 gr utilizzerete 25 gr di lievito dimezzerete i tempi di lievitazione ma questo andrà a discapito del gusto.

Altre ricette

I commenti (114)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • antonia ha scritto: venerdì 21 novembre 2014

    Devono essere buonissime!!Mi potete dire x cortesia se posso sostituire il malto con la melassa? Molte grazie

  • simona ha scritto: sabato 25 ottobre 2014

    Ciao se io voglio dimezzare le dosi per realizzare le ciambelle perché 20 sono troppe per me... devo dimezzare anche le dosi del lievitino? E quindi usare solo 6g di lievito o quello posso lasciarlo con le dosi originali? Grazie in anticipo!!

  • Serena FdL ha scritto: venerdì 24 ottobre 2014

    Ciao Sonia il tuo sito è fantastico ... volevo sapere se potevo fare l'impasto a mano e se dopo la lievitazione potevo metterlo nel frigo e fare le ciambillne al mattino seguente. Se si quanto deve riposare l'impasto fuori dal frigo prima di stenderlo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 24 ottobre 2014

    @Serena FdL:Ciao, si dopo la lievitazione tienilo in frigorifero e poi il giorno dopo formi le ciambelline e le fai rilievitare per 1 oretta almeno coperte a temperatura ambiente. Puoi farlo a mano con molta pazienza!

  • graziella ha scritto: martedì 21 ottobre 2014

    Ciao ma al posto del lievito di birra cosa posso mettere? Grazie

  • Daniela ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    Ciao si posso preparare il giorno prima e far lievitare tutta la notte?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 18 novembre 2014

    @Daniela:Ciao, prova a farlo lievitare in frigorifero, in una ciotola coperto con pellicola.

  • Elisa ha scritto: giovedì 11 settembre 2014

    quanto si conservano le ciambelline una volta cotte?

  • Silvia ha scritto: domenica 13 luglio 2014

    Soffici e buone!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 18 aprile 2014

    @Sehun: Ciao, zucchero o miele!

  • Edoardo ha scritto: mercoledì 19 marzo 2014

    Ciao Sonia,vorrei sapere se,per farle anche per celiaci è sufficiente sostituire la farina con una farina senza glutine.Grazie!

  • Sehun ha scritto: sabato 08 marzo 2014

    Ciao sonia! che posso mettere al posto del malto? (nn lo trovo da nessuna parte)

10 di 114 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento