Cocktail di gamberetti

Antipasti
Cocktail di gamberetti
62 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 3 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Cocktail di gamberetti

Il cocktail di gamberetti è uno degli antipasti più conosciuti e apprezzati sulle nostre tavole, soprattutto durante le festività. Il sapore delicato ma allo stesso tempo deciso della salsa cocktail, leggermente aromatizzata al cognac, si sposa perfettamente con il gusto dei gamberetti presentati su un letto di lattuga tagliata finemente. Questo piatto è adatto per occasioni particolari come pranzi, cene e, perché no, anche per il vostro cenone o pranzo delle feste!

Ingredienti
Gamberetti 400 g
per la salsa cocktail
Worcestershire sauce 20 g
Cognac 15 g
Senape 5 g
Ketchup 100 g
Uova 2 tuorli a temperatura ambiente
Limoni succo 25 ml
Olio di semi 250 ml
Aceto 3 g
Sale a piacere
Pepe a piacere
per decorare
Lattuga 6 foglie

Preparazione

Cocktail di gamberetti

Per realizzare il cocktail di gamberetti iniziate con la preparazione della maionese per la salsa cocktail: prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salate e pepate a vostro piacimento. Versate l’aceto (1) e incominciate a lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico. Mentre state montando le uova, versate anche l’olio di semi a filo molto lentamente (2); dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa (per non far impazzire la maionese bisogna evitare di aggiungere troppo olio in una volta, impedendone il corretto emulsionamento con il tuorlo). Quando la maionese è montata (3),

Cocktail di gamberetti

terminate aggiungendo il succo di limone (4); lavorate ancora con le fruste (5) fino ad ottenere una consistenza omogenea e compatta (6).

Cocktail di gamberetti

A questo punto aggiungete il ketchup (7), mescolate bene con le fruste (8) e unite anche la worcestershire sauce (9).

Cocktail di gamberetti

Aggiungete il cognac (10) e la senape (11) e mischiate delicatamente il tutto (12):

Cocktail di gamberetti

la salsa che otterrete dovrà risultare densa (13); ponetela per almeno 1 ora in frigorifero. Procedete con la pulizia dei gamberetti: per prima cosa sciacquateli sotto l’acqua corrente (14) e poi asciugateli con carta da cucina (15).

Cocktail di gamberetti

Staccate la testa (16) e il carapace (17). Una volta puliti esternamente, eliminate l’intestino interno (ovvero il filamento nero), tirandolo delicatamente con delle pinze da cucina, cercando di non romperlo (18).

Cocktail di gamberetti

Fate bollire i gamberi per 2-3 minuti in una pentola con abbondante acqua (19). Quando saranno pronti, scolateli (20) e fateli raffreddare in una ciotola capiente con acqua e ghiaccio (21).

Cocktail di gamberetti

Versate i gamberetti ormai freddi nella salsa cocktail che avete preparato (22) e mescolate bene con un cucchiaino in modo che la salsa si distribuisca in maniera omogenea (23). Lavate la lattuga sotto abbondante acqua fresca corrente ed asciugate le foglie con della carta da cucina. Tagliatela finemente (24), tenendone da parte qualche foglia intera per la decorazione finale.

Cocktail di gamberetti

Ponete la lattuga che avete tagliato in 4 coppette (25) e adagiate i gamberetti con la salsa cocktail (26). Terminate aggiungendo le foglie intere che avete tenuto da parte e infine potete servire e gustare il vostro cocktail di gamberetti (27).

Conservazione

Potete conservare il cocktail di gamberetti per 2 giorni al massimo in un contenitore ermetico in frigorifero.

Il consiglio di Sonia

Se volete puntare sulla bellezza, be’, non potete evitare di presentare il vostro cocktail agganciando i gamberetti al bordo del bicchiere con la coda e versando al centro la salsa cocktail!

Altre ricette

I commenti (62)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Betty ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Ciao Sonia! Complimenti per il sito da cui attingo sempre come prima risorsa! Proverò sicuramente questa ricetta per Capodanno.. io di solito, non avendo le coppette adatte, faccio una salsa con gamberi, maionese, cipolla e prezzemolo tritati e adagio il tutto su una foglia di radicchio rosso di Chioggia! Molto scenografico

  • Anna ha scritto: venerdì 26 dicembre 2014

    Ricetta buonissima....fatta a natale e posso garantire ke ha un sapore eccezionale...smiley

  • rodolfo ha scritto: venerdì 26 dicembre 2014

    avete sempre delle ottime ricette....complimenti solo una cosa trovo superfluo spegare in quel modo la maionese, a quel punto perche non partie da come allevare i polli e come raccogliere le uova

  • Cristina ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Buonasera. Vorrei fare questa ricetta x natale. Posso prepararla la sera della vigilia conservandola in frigo o meglio alla mattina di natale? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 08 gennaio 2015

    @Cristina: Ciao Cristina! come è andato il tuo cocktail di gamberetti? smiley

  • jeannot borsa silva ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    io aggiungo dei cubetti di ananas sciroppato in scatola ricavate dalle fette. il dolce del frutto con la salsa rosa si abbina perfettamente, provate.

  • Marina ha scritto: sabato 20 dicembre 2014

    Ciao Sonia, io ho comprato i gamberi in salamoia.. Essendo inesperta in cucina mi chiedevo.. Mica li devo cuocere nell'acqua?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 07 gennaio 2015

    @Marina:Ciao marina! Solitamente sono già cotti e puoi usarli così, ma acceertatene: dovrebbe essere scritto sull'etichetta o comunque puoi capirlo tu osservandone l'aspetto, che dovrebbe avere un colore rosa e non essere in trasparenza!

  • Benedetta ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Buongiorno Sonia, volevo sapere che tipo di olio di semi dovrei utilizzare e anche se l'aceto va bene qllo di vino bianco ?!?..... Volevo farlo x il pranzo di Natale , grazie!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    @Benedetta:Ciao Benedetta! Puoi usare l'olio di semi di girasole ma va bene quello che preferisci, idem per l'aceto smiley

  • giovanna ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Ciao Sonia PER fare il cocktail voglio usare i gamberetti surgelati ma dalle volte mi e capitato che una volta cotti sono piccolissimi Quale tipologia devo cercare che siano un po grossini dopo cotti Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    @giovanna:Ciao Giovanna! I prodotti surgelati variano di marca in marca e mi è difficile rispondere alla tua domanda, mi dispiace smiley Prova a prendere quelli freschi, ti garantisco che consistenza e sapore sono superlativi!

  • Rosa De Bartolomeo ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    Per fare questa ricetta posso usare la maionese comprato al supermercato con la salsa rosa

  • Simona ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    Salve a tuti! Vorrei proporre questa ricetta il 24 dicembre a cena ma, leggendo gli ingredienti, ho visto che c'è la "worcestershire sauce" e io non l'ho mai nè letta nè usata prima, infatti non la conosco proprio! Sapete dirmi cos'è? Si trova giá pronta in qualsiasi supermercato, o la si deve preparare a parte? E se preparo la salsa cocktail con la maionese comprata nel supermercato, questa "worcestershire sauce" la devo comunque mettere o la posso evitare? Grazie a tutti!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    @Simona:Ciao Simona! questa p una salsa agrodolce e un pò piccante che trovi facilmente nei supermercati! Puoi ometterla oppure osare con la paprika piccante o con il peperoncino smiley

10 di 62 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento