Colomba di Pasqua veloce

Dolci e Desserts
Colomba di Pasqua veloce
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
  • Costo: medio
  • Nota: più il tempo della lievitazione dell'impasto circa 4 ore
256 Aggiungi al tuo ricettario

Presentazione

La colomba di Pasqua è il dolce tipico pasquale, immancabile sulle tavole in questi giorni di festa.
Ma volete mettere la soddisfazione di preparare un soffice colomba di Pasqua in casa? Così morbida e fragrante farete un figurone con tutta la vostra famiglia e i vostri amici! La preparazione della colomba di Pasqua è molto laboriosa e richiede una buona dose di pazienza e di tempo, ma la ricetta che vi suggeriamo in questa versione è più veloce rispetto alla colomba di Pasqua proposta in precedenza. Infatti se la colomba classica prevedeva numerose fasi di lievitazioni, nella colomba di Pasqua veloce le fasi di lievitazioni sono ridotte a tre senza nulla togliere al risultato finale!

Colomba di Pasqua veloce
Ingredienti per il lievitino (per uno stampo da 750 gr)
Acqua tiepida 30 gr
Lievito di birra disidratato 3 gr ( o fresco 9 gr)
Farina 0 Manitoba 50 gr
per il primo impasto
Farina 0 Manitoba 200 gr
Burro 50 g
Zucchero semolato 100 gr
Uova 1 medio (60 gr)
Arance la scorza di 1
Limoni la scorza di 1
Vaniglia i semi di una bacca
Latte tiepido 55 gr
Sale 2 g
per il secondo impasto
Burro 75 g
Uova 1 medio (60 gr)
Farina 0 Manitoba 50 gr
Arance scorza candite 40 gr
Uvetta 40 g
Arance il succo di 1
Rum 12 g
per la glassa
Amido di mais 8 g
Mandorle pelate intere 40 gr
Uova albumi 50 gr
Farina di mais fioretto 15 gr
Nocciole pelate intere 40 gr
Zucchero di canna 50 gr
per guarnire
Zucchero in granella q.b.
Mandorle intere non pelate q.b.
Mandorle filetti q.b.

Preparazione

Colomba di Pasqua veloce

Per realizzare la colomba di Pasqua veloce iniziate dalla preparazione del lievitino: ponete in una ciotola la farina e il lievito disidratato setacciati (1) ( se utilizzate il lievito fresco, scioglietelo prima in poca acqua tiepida e poi incorporatelo alla farina). Versate l’acqua tiepida (2) e impastate il composto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo (3) lavorate l'impasto con le mani, potete fare questa operazione direttamente nella ciotola oppure se siete più pratici direttamente su un piano.

Colomba di Pasqua veloce

Ricopritelo con pellicola trasparente (4) e lasciatelo lievitare in un ambiente tiepido (come il forno di casa spento con la luce accesa) per circa 1 ora o fino a quando non avrà raddoppiato il volume (5).Procedete con il primo impasto: nella ciotola di una planetaria munita di foglia, versate la farina setacciata (6),

Colomba di Pasqua veloce

lo zucchero (7), la scorza del limone grattugiata (8) e anche quella dell’arancia (9),

Colomba di Pasqua veloce

l’uovo e (10) il lievitino, il sale e i semi di vaniglia azionate la macchina per amalgamare gli ingredienti e poi sostituite la foglia con il gancio e incorporate anche il latte tiepido versandolo a filo (11). Per ultimo unite il burro a pezzetti poco alla volta (12) attendendo che si sia incorporato il precedente prima di aggiungerne un altro pezzo. Continuate ad impastare finché l’impasto non si sarà incordato al gancio,

Colomba di Pasqua veloce

poi trasferitelo in una ciotola (13), copritelo con pellicola da cucina e lasciatelo lievitare per un’ ora e mezza in un luogo tipeido (come il forno spento con la luce accesa). Intanto mettete in ammollo l’uvetta nel succo di arancia (14) e tagliate a cubetti le scorze di arancia candite. Riprendete l’impasto lievitato e ponetelo nella planetaria munita di gancio, aggiungete la farina (15),

Colomba di Pasqua veloce

l’uovo (16) e il rum. Azionate la macchina per raccogliere gli ingredienti e mentre la macchina impasta incorporate il burro a pezzetti, poco alla volta (17) aspettando che si sia assorbito il precedente prima di aggiungere il successivo. Quando l’impasto si sarà incordato, spegnete la macchina, ora avete due alternative: potete trasferire l’impasto in una ciotola, coprirlo con pellicola (18) e lasciarlo lievitare in frigorifero per 12 ore

Colomba di Pasqua veloce

e poi tirarlo fuori e riportarlo a temperatura ambiente (19). Oppure, se non disponete di questo tempo potete proseguire la preparazione aggiungendo subito i canditi (20) e l’uvetta scolata (21)  e mescolare con il gancio per distribuirli nell’impasto.

Colomba di Pasqua veloce

Quindi togliete l’impasto dalla planetaria, dividetelo in due parti (22): una da 250 gr e uno da 470 gr , prendete quest’ultimo, stendetelo in un rettangolo e arrotolatelo (23) iniziando da una delle estremità più corte. Ponete il filoncino nella parte più larga di uno stampo da colomba da 750 gr. Il restante impasto dovrà pesare circa 250 gr, dividetelo in due parti uguali (30), ponetele nelle due parti laterali che sono rimaste vuote (24).

Colomba di Pasqua veloce

Preparate la glassa per guarnire tritando nel mixer le nocciole e le mandorle (25) insieme allo zucchero di canna (26). Trasferite il trito nella planetaria con la frusta e aggiungete l’amido di mais, la farina di mais fioretto (27)

Colomba di Pasqua veloce

e l’albume (28), azionate la frusta per amalgamare gli ingredienti, la glassa dovrà risultare cremosa (29) non liquida. Guarnite la superficie della colomba con la glassa aiutandovi con un cucchiaio (30), lasciate lievitare per 1 ora e 30 minuti in forno spento con luce accesa, fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

Colomba di Pasqua veloce

Prima di infornare, decorate con la granella di zucchero, le mandorle a filetti e le mandorle intere (31). Cuocete la colomba in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti (o in forno ventilato a 140° per 40 minuti), poi coprite con un foglio di alluminio e cuocete ancora per altri 10 minuti. Sfornate la vostra colomba veloce e  capovolgetela mantenendola sospesa con dei sostegni (32)(potrete utilizzare ad esempio due ferri da maglia lunghi, due pentole o due rotoli di carta da cucina): noi abbiamo utilizzato dei supporti in polistirolo e i sostegni in ferro questo farà si che non collassi al centro. Una volta raffreddata, potete portare in tavola la vostra golosa colomba veloce (33)!

Conservazione

Conservate la colomba veloce in un sacchetto gelo per 1-2 giorni. Potete congelare l'impasto della colomba dopo l'ultima lievitazione e all'occorrenza scongelarla in frigorifero per farla rinvenire a temperatura ambiente prima di inserirla nello stampo.

Il consiglio di Sonia

Volete stupire i vostri ospiti con una variante altrettanto golosa? Provate la colomba veloce ai frutti rossi. Se invece volete cimentarvi nella preparazione tradizionale guardate la nostra ricetta della tradizionale colomba di Pasqua.

Altre ricette

I commenti (256)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 04 maggio 2014

    @Samantha: Ciao, con il metodo di dividere l'impasto si evita proprio il collasso centrale. Potrebbe comunque dipendere dall'aver usato più farina del previsto oppure dal fatto che sia stata estratta dal forno prima che fosse pronta.

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 04 maggio 2014

    @Mariastella: Ciao, il lievito di birra disidratato in polvere, non il lievito chimico istantaneo.

  • letizia ha scritto: venerdì 02 maggio 2014

    eccezzionale come tutte le vostre ricette.

  • janaina ha scritto: mercoledì 30 aprile 2014

    grazie x la ricetta, mi è piaciutta tantissimo.....certo, non è una passeggiata kkkkkkkk ci vuole tempo e molta pasienza, ma il resultato è bellissimo e buonissima !!!!!! lo lasciato in frigo x lievitare le 12 ore.....e dopo cotta, lo messa subito sotto sopra, con l'aiuto di 2 pentoline......ormai sono già alla 4 colomba, piaciutta a tutti........grazie !!!!!!

  • Matteo ha scritto: sabato 26 aprile 2014

    ciao! anche io ho seguito x filo e x segno la ricetta utilizzando anche la planetaria. tuttavia nonostante il lievitino sia cresciuto benissimo il primo e secondo impasto non si sono mossi di un cm... come mai? potrebbe essere il sale a contatto con il lievitino nel primo impasto?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 24 aprile 2014

    @Robera: Ciao, sono 3 gr di lievito disidratato e 9 gr se fresco per 1 stampo da 750 gr!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 24 aprile 2014

    @Elisa: Ciao, non ha lievitato fin dall'inizio? Prova a tenerlo coperto con una copertina di lana per 1 ora.

  • tiziana ha scritto: giovedì 24 aprile 2014

    Ciao Sonia....siiiii! La mia colomba ha raggiunto poi il bordo (aumentando un pó i tempi dell'ultimo passaggio di lievitazione)....risultato: BUONISSIMISSIMA...grazie

  • M3 ha scritto: mercoledì 23 aprile 2014

    Non mi è piaciuta, impasto secco che sbriciola al taglio.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 22 aprile 2014

    @barbara: Ciao, si per questa ricetta è meglio usare la planetaria perchè l'impasto necessita di una lavorazione molto lunga per diventare soffice ed elastico!

10 di 256 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento