Come montare la panna

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 min
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: Più tempo di raffreddamento della panna in frigorifero

Panna cotta

Come montare la panna

La panna montata è una preparazione immancabile in numerose ricette di dolci: viene usata per decorare le torte, per arricchire le creme oppure come basi per mousse e semifreddi.
Vediamo come montare la panna con la scuola di cucina di GialloZafferano: vi servirà della panna liquida fresca, che troverete nel banco frigo di tutti i supermercati, uno sbattitore elettrico munito di fruste o una planetaria, una ciotola in acciaio o in vetro ben fredda e dello zucchero a velo per dolcificare.

Ingredienti
Panna fresca liquida
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Come montare la panna
Per montare la panna è molto importante che la panna sia ben fredda: prima di cominciare riponete la panna, la ciotola e le fruste dello sbattitore in frigorifero per almeno un’ora (1). Quando tutti gli strumenti saranno ben freddi, versate la panna fresca nella ciotola (2) e accendete lo sbattitore con le fruste, oppure fate partire la planetaria. La panna inizierà piano piano a montare: ricordate di girare lo sbattitore nella ciotola sempre nello stesso verso (3).
Come montare la panna
Potete ottenere due tipi di consistenza: la panna semi-montata (4), un composto più spumoso adatto come base per semifreddi, mousse o creme, oppure la panna a neve ferma (5), un composto sodo e fermo, ideale per le decorazioni. Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata, zuccherate a piacere la vostra panna aggiungendo, con l’aiuto di un setaccio, lo zucchero a velo (6) e incorporandolo alla panna con una spatola. La panna montata è pronta per essere gustata!

Conservazione

Potete conservare la panna montata al massimo per un giorno in un contenitore col coperchio o coperto con la pellicola trasparente.

Consiglio

È preferibile utilizzare la panna fresca piuttosto che quella a lunga conservazione. Se siete intolleranti alla panna fresca, potete utilizzare quella vegetale o di soia.
Attenzione a non montare troppo la panna: quando sarà ben soda, fermatevi altrimenti la parte grassa si separerà dalla parte liquida. In questo caso, se la vostra panna avrà un aspetto grumoso e irrecuperabile, guardate qui : potrete fare il burro fatto in casa!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 42 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


42
Tania ha scritto: Giovedì 06 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia. Ho provato a fare la crema Chantilly, seguendo le tue dosi. Il problema è che la panna, che inizialmente sembrava ben montata e soda, una volta mescolata insieme allo zucchero a velo, si è riempita di grumi e la parte liquida si è separata dalla solida. Hai qualche consiglio? Pensi sia dovuto alla temperatura della panna e degli strumenti? E poi quanto devo mescolarla più o meno?
41
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 03 Marzo 2014  |  Rispondi »
@noemi: Ciao, se ti fosse possibile sarebbe meglio preparare la torta in anticipo ma decorarla poche ore prima di presentarla.
40
Jessica ha scritto: Lunedì 03 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao a tutti il mio bambino compie 4 anni e volevo fare una torta con spider man potete darmi consigli su come realizzare spider man in pasta di zucchero?grazie
39
noemi ha scritto: Lunedì 03 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao sonia, vorrei fare una torta per sabato sera tardi decorandola esternamente con panna colorata! Se la preparo venerdi mattina le decorazioni potrebbero rovinarsi?? Grazie in anticipo
38
Antonio ha scritto: Lunedì 10 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Grazie.Volevo sapere se il motivo della pesantezza e' data dalla percentuale di grassi.Quella che ho usato e' una matese al 50%, l'ho versata così com'e' ed e' venuta pesante e inspalmabile. C'e' bisogno di diluirla con del latte per rederla meno grassosa?
37
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 10 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Antonio: Ciao, puoi usare anche la panna fresca della centrale del latte della tua zona.
36
Antonio ha scritto: Lunedì 10 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Ciao sonia. Potresti consigliarmi qualche marca e che percentuale di grassi deve avere?perche ho usato 2 volte quella della matese al 50% ma viene pesante e aggiunta alla crema sembra grumosa.
35
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 20 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@Lorenzo: Ciao, puoi provare con molto olio di gomito! smiley
34
ilaria d ha scritto: Domenica 12 Gennaio 2014  |  Rispondi »
ciao sonia! ho appena fatto una torta formata da strati di panna montata. l ho messa in frigo ma la devo consegnare martedi sera. la panna potrebbe inacidirsi?
33
Lorenzo ha scritto: Domenica 05 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Ciao a tutti.Posso evitare di utilizzare un frullatore elettrico o una planetaria e fare tutto manualmente con una frusta?
10 di 42 commenti visualizzati

Lascia un Commento