Come montare la panna

Come montare la panna
97 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Costo: basso
  • Nota: Più tempo di raffreddamento della panna in frigorifero

Presentazione

Come montare la panna

La panna montata è una preparazione immancabile in numerose ricette di dolci: viene usata per decorare le torte, per arricchire le creme oppure come basi per mousse e semifreddi.
Vediamo come montare la panna con la scuola di cucina di GialloZafferano: vi servirà della panna liquida fresca, che troverete nel banco frigo di tutti i supermercati, uno sbattitore elettrico munito di fruste o una planetaria, una ciotola in acciaio o in vetro ben fredda e dello zucchero a velo per dolcificare.

Ingredienti
Panna fresca liquida
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Come montare la panna

Per montare la panna è molto importante che la panna sia ben fredda: prima di cominciare riponete la panna, la ciotola e le fruste dello sbattitore in frigorifero per almeno un’ora (1). Quando tutti gli strumenti saranno ben freddi, versate la panna fresca nella ciotola (2) e accendete lo sbattitore con le fruste, oppure fate partire la planetaria. La panna inizierà piano piano a montare: ricordate di girare lo sbattitore nella ciotola sempre nello stesso verso (3).

Come montare la panna

Potete ottenere due tipi di consistenza: la panna semi-montata (4), un composto più spumoso adatto come base per semifreddi, mousse o creme, oppure la panna a neve ferma (5), un composto sodo e fermo, ideale per le decorazioni. Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata, zuccherate a piacere la vostra panna aggiungendo, con l’aiuto di un setaccio, lo zucchero a velo (6) e incorporandolo alla panna con una spatola. La panna montata è pronta per essere gustata!

Conservazione

Potete conservare la panna montata al massimo per un giorno in un contenitore col coperchio o coperto con la pellicola trasparente.

Consiglio

È preferibile utilizzare la panna fresca piuttosto che quella a lunga conservazione. Se siete intolleranti alla panna fresca, potete utilizzare quella vegetale o di soia.
Attenzione a non montare troppo la panna: quando sarà ben soda, fermatevi altrimenti la parte grassa si separerà dalla parte liquida. In questo caso, se la vostra panna avrà un aspetto grumoso e irrecuperabile, guardate qui : potrete fare il burro fatto in casa!

Altre ricette

I commenti (97)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • damy ha scritto: mercoledì 20 gennaio 2016

    ciao ho bisogno di montare la panna un giorno prima, come la conservo in frigo coperta o no

  • marilena ha scritto: lunedì 28 dicembre 2015

    quanto tempo ci vuole per ottenere una panna ben ferma? io la lascio un po a montare ma non arriva a montare ben soda

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @marilena: Ciao, dipende da quanta panna monti, ma non ci vuole molto tempo solitamente. Usa una ciotola ben fredda, panna ben fredda e fruste ben fredde! smiley

  • _debora@live.it ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    @Redazione Giallozafferano: posso chiedere un'informazione?? devo fare una torta con pan di spagna e crema pasticciera e al cioccolato e ricoprire con panna la panna la posso montare e stendere la sera prima e poi la mattina uscire per portarla a casa del mio fidanzato rimettere in frigo e poi alla sera portarla a casa di amici x il dopo cena...la panna mi resistera???o é meglio ke la faccio la mattina??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 10 dicembre 2015

    @_debora@live.it: ciao! Puoi farcire la torta la sera prima, ma ti consigliamo di decorarla con la panna solo al mattino! 

  • Angelita ha scritto: lunedì 19 ottobre 2015

    È una ricetta semplice e gustosa

  • Laura ha scritto: domenica 11 ottobre 2015

    Quanta dose serve di zucchero? Grazie per la risposta????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 30 novembre 2015

    @Laura: Ciao Laura, ti invitiamo sempre a rispettare le dosi indicate in una ricetta. Ad ogni modo puoi utilizzare lo zucchero a velo in base ai tuoi gusti. Per 100 grammi di panna fresca puoi provare con 10-15 grammi di zucchero. Se troppo poco aggiungi ancora un po' di zucchero smiley un saluto!

  • Valentina ha scritto: sabato 10 ottobre 2015

    Ciao Sonia! Scusa una domanda: perché quando monto la panna e poi ci metto il miele, per fare la fetta al latte, la panna mi si smonta??? Io uso il classico robot da cucina, la panna la compro fresca, ma come vado a metterci il miele si smonta!!! Perché??? Non riesco a capire, giro il miele anche dal basso verso l'alto...

  • vanessa ha scritto: giovedì 08 ottobre 2015

    Si può usare del miele per dolcificare?

  • blu ha scritto: venerdì 25 settembre 2015

    Ma quanta panna ci vuole

  • chiara ha scritto: domenica 13 settembre 2015

    ciao Sonia. Mi capita spesso che quando monto la panna, dopo poco che è in frigo a riposo rilascia del siero. Da cosa è dovuto? Grazie mille!

  • Giusy ha scritto: sabato 05 settembre 2015

    Ciao..siccome ho comprato la panna vegetale zuccherata..volevo sapere se devo aggiungere zucchero prima di montarla o non si deve aggiungere lo zucchero? Se si quanto? Grazie in anticipo

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 08 settembre 2015

    @Giusy : Ciao Giusy, se hai la panna già zuccherata non crediamo sarà necessario aggiungere lo zucchero anche se ti consiglio di "testare" perchè la quantità di zucchero potrebbe essere diversa da marchio a marchio smiley

10 di 97 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento