Come pulire le vongole

/5
Come pulire le vongole
0 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Nota: + 2 /3 ore di ammollo in acqua e sale

Presentazione

Le vongole con gli spaghetti, in sautè o per una deliziosa zuppa, sono uno dei frutti di mare più apprezzato in cucina! Il loro nome ha origini lontane: deriva dal latino e significa "conchiglia", infatti si presentano costituiti da due valve identiche a forma di ventaglio. Ne esistono molte varietà nei fondali sabbiosi del nostro mar Mediterraneo: dai lupini al longone, ma quella più conosciuta e saporita è la vongola verace; caratterizzata da una carne tenera e dal sapore delicato, presenta una forma allungata e un disegno ad anelli più marcato in superficie. Prima di utilizzarle nelle vostre preparazioni, dovrete pulirle accuratamente, per evitare ai vostri ospiti lo spiacevole sentore di sabbia all'assaggio. Scoprite passo passo tutti i segreti per una perfetta pulizia e cottura delle vongole!

Ingredienti

Vongole 1 kg

per far spurgare le vongole

Acqua 1 l
Sale grosso 20 g

Come pulire le vongole

Come pulire le vongole

Per pulire le vongole, innanzitutto fate una cernita delle vongole, eliminando quelle aperte o rotte (1), perchè essendo morte, potrebbero essere rischiose o comunque avere un cattivo sapore. Poi battete su di un piano o un tagliere ogni singola vongola (2), in modo da far perdere già un po’ di sabbia ed impurità. Ponetele in un colapasta poggiato su una ciotola (assicuratevi che non tocchi il fondo) e sciacquatele più volte sotto acqua corrente (3). Potete lasciarle a mollo per alcuni minuti, poi cambiare l'aqua più volte, fino a quando sul fondo della ciotola non ci saranno più residui di sabbia.

Come pulire le vongole

Un altro metodo di pulizia è quello che prevede l'uso del sale: potete aggiungere il sale grosso alle vongole in ammollo (4-5): in questo modo ricreerete una condizione simile all'acqua di mare e le vongole spurgheranno facilmente la sabbia. Lasciatele spurgare così per un paio di ore, controllando di tanto in tanto se rilasciano la sabbia, e in caso affermativo, scuotetele e cambiate l’acqua, almeno un paio di volte e comunque fino a quando non vedrete più tracce di sabbia. Una volta che le vongole saranno pulite, saranno pronte per essere cucinate. Per far aprire le vongole, è necessario metterle a cuocere in un tegame capiente (6); solitamente si usa insaporire con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio.

Come pulire le vongole

Coprite il tegame con un coperchio (7) e cuocete a fuoco vivace: in questo modo le valve si apriranno con il calore. Spegnete il fuoco immediatamente dopo la completa apertura, per non compromettere la tenerezza del frutto di mare con una cottura troppo prolungata. Scolate le vongole (potete conservare il liquido di cottura se necessario), sgusciatele (8) e saranno pronte per essere impiegate nelle vostre ricette!

Conservazione

Se le vongole non vengono consumate subito, mettetele in un recipiente coperte con acqua fredda, oppure avvolte in un panno umido e riponetele in frigorifero sino al momento della preparazione. Si consiglia di utilizzarle in giornata o al massimo entro le 24 ore. Le vongole possono essere congelate previa cottura semplice, mettendole in un contenitore di vetro, con la loro acqua di cottura. Consumatele entro 2-3 mesi.

Consiglio

Se volete conservare le vongole già pronte e sgusciate, potete pulirle, metterle a cuocere con qualche spezia per insaporirle, filtrare il loro liquido di cottura e poi congelare sia le vongole in piccoli contenitori da freezer, sia il liquido di cottura, magari in contenitori per il ghiaccio, che vi può tornare utile per altre preparazioni di pesce. Tenete da parte qualche vongola intera per decorare il vostro piatto di mare!

Altre ricette

Ricette correlate

Il gambero è uno dei crostacei più usati in cucina, dalle carni pregiate e delicate: impariamo insieme come si puliscono.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 5 min
Come pulire i gamberi

La pulizia delle seppie è sempre considerata un'impresa non troppo facile, ma seguendo questi accorgimenti risulterà agevole ed alla…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
Come pulire le seppie

Lo scorfano è un pesce dalla carne estremamente gustosa, versatile e delicata. Vediamo insieme con la scuola di cucina come pulirlo…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 20 min
Come pulire lo scorfano

Le canocchie sono dei crostacei, molto gustosi, con poche mosse ed una forbice riuscirete facilmente a prelevare tutta la loro polpa.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 3 min
Come pulire le canocchie

Il polpo è un mollusco dalla carne magra molto apprezzato in tavola. Pulire il polpo è semplice e i tempi di cottura variano in base…

Come pulire il polpo

I calamari sono molluschi dalla carne magra, utilizzati in cucina per fritture o in umido. Pulire i calamari è semplice, bastano…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
Come pulire i calamari

Gli asparagi sono ortaggi prelibati, facili da pulire e da cuocere per dare gusto a paste, risotti e a tante gustose ricette primaverili.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
Come pulire gli asparagi

Le fave sono dei legumi usati nella cucina italiana sia crude che cotte: impariamo insieme come pulirle con la scuola di cucina.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
Come pulire le fave

Altre ricette correlate

I commenti (0)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La torta di nocciole è un dolce profumato e gustoso, grazie a questo frutto, le cui note di burro e cacao, ne fanno una specialità irresistibile!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

La torta gelato biscotto è un goloso dessert! Facile da preparare a casa e tanto buono proprio come quella che si acquista in gelateria!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 15 min

Primi piatti

Gusto delicato e cremosità: le parole per descrivere questo risotto ai tre sedani, perfetto per chi cerca abbinamenti insoliti e particolari!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Pulire
Vongole veraci
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci