Come tagliare il Pan di Spagna

Come tagliare il Pan di Spagna
9 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Costo: basso

Presentazione

Come tagliare il Pan di Spagna

Se avete intenzione di preparare una torta  a base di pan di Spagna quello che vi serve è sapere come tagliarlo per poterlo farcire con le creme che preferite. Con la scuola di cucina di GialloZafferano imparerete due metodi semplici ed efficaci per ottenere un taglio preciso e regolare, utilizzando il coltello oppure un filo di nylon (o da cucito, purchè sia resistente).

Ingredienti
Pan di Spagna 1

Tagliare il pan di Spagna con il coltello

Come tagliare il Pan di Spagna

Per tagliare il pan di Spagna con il coltello procuratevi un coltello a lama lunga e sottile, come quello che si usa solitamente per tagliare il pane, e un coltello da tavola. Con l'aiuto del coltello più piccolo, incidete una traccia lungo tutta la circonferenza del pan di Spagna, esattamente a metà del suo spessore, per delineare la zona in cui realizzare il taglio (1): vi servirà per ottenere un taglio più preciso. Infilate ora la lama del coltello più lungo seguendo la linea guida e cercando di non inclinare la lama (2), quindi tagliate completamente il pan di Spagna fino ad ottenere due dischi di uguali dimensioni (3).

Tagliare il pan di Spagna con il filo

Come tagliare il Pan di Spagna

Per tagliare il pan di Spagna con il filo procuratevi un filo di nylon, oppure da cucito, che sia abbastanza resistente, e un coltello da tavola; procedete quindi a tracciare la linea guida come indicato sopra (4). Passate ora il filo attraverso la traccia e, tenendolo parallelo al pan di Spagna, tirate fino a completarne il taglio (5). Utilizzando questa tecnica potrete praticare un taglio più preciso e ottenere un pan di Spagna perfettamente diviso in due parti uguali (6).

Conservazione

Potete conservare il pan di Spagna, avvolto nella pellicola, in frigorifero per 2-3 giorni.

Se volete conservare il pan di Spagna dopo averlo tagliato, procede nello stesso modo ma abbiate l'accortezza di coprire con la pellicola le due metà.

Se dovete conservare il pan di Spagna per poche ore, potete tenerlo sotto una campana di vetro, in un luogo fresco e asciutto.

Consiglio

Per una buona riuscita, consigliamo di preparare il pan di Spagna un giorno prima di tagliarlo e farcirlo.

Se avete un pan di Spagna più alto potete praticare due o più tagli e ottenere diversi strati.

Segui la Scuola di Cucina per imparare a fare una buona bagna per torte, clicca qui: "Come fare la bagna per torte".

Altre ricette

I commenti (9)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Maria Rita ha scritto: domenica 16 novembre 2014

    Ciao! Fra un mese il mio bambino compirà un anno e vorrei preparare alcuni dolci, ma come "torta di compleanno" ho pensato al pan di spagna ricoperto con pasta di zucchero a forma di minion. È troppo difficile per me che non sono un'esperta? Io sento di poterci riuscire! smiley Mi puoi dare qualche consiglio per bagnare e farcire il pan di spagna? Insomma, qualche consiglio per far risultare la torta PERFETTA...! Le tue ricette sono fantastiche! Grazie mille smiley

  • deborah ha scritto: venerdì 12 settembre 2014

    Leggevo che volendo si possono cuocere gli strati separatamente diminuendo i tempi di cottura bastano 10 minuti? nel frattempo che una teglia è in forno a cuocere rischio che l'altro impasto si smonti? grazie sonia sei bravissima

  • cate ha scritto: martedì 15 aprile 2014

    Ma va tagliato freddo o caldo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 30 dicembre 2013

    @irene: potresti suddividere l'impasto in tre teglie, in questo caso fai attenzione ai tempi di cottura che saranno inferiori! Comunque se seguirai i nostri consigli sarà semplice tagliare il pan di spagna, magari la prima volta farai più fatica ma con l'esperienza otterrai risultati perfetti!

  • irene ha scritto: sabato 28 dicembre 2013

    NON Sono brava a tagliare 3 strati di pan di spagna si puo divdere in tre teglie?

  • Francesca ha scritto: martedì 14 maggio 2013

    A me è capitato quando ho utilizzato del lievito che, seppur non ancora scaduto, era rimasto nel mobile delle farine per molto tempo (sempre chiuso ed imbustato!). Ho acquistato del nuovo lievito (in polvere) e le torte realizzate con esso sono risultate soffici e gonfie come prima.

  • grazia ha scritto: sabato 27 aprile 2013

    per un pan di spagna di 30 cm quanti ingredienti uso, io ho fatto la divisione del totale farine o dello zucchero data nella ricetta principale e l'ho diviso per 5, ke né pensate...grazie.

  • maria ha scritto: martedì 12 marzo 2013

    ultimamente le mie torte tendono a sgonfiarsi...la classica torta di mele che prima era alta e morbida adesso e piatta e al centro cruda.....la torta al cioccolato ..idem e tende a sfaldarsi tutta sopra. Non capisco perche'? il procedimento e' lo stesso ma il risultato no....sabato 16 festeggero' il compleanno della mia bmbina vorrei preparare io la torta di compleanno ,ma ho paura che nn si alzi ......suggerimenti?? grazie maria

  • loredana ha scritto: domenica 10 febbraio 2013

    ottime ricette ma un'altro dolce di carnevale?

9 di 9 commenti visualizzati

Lascia un Commento