Composta di cipolle di Tropea al balsamico

Marmellate e Conserve
Composta di cipolle di Tropea al balsamico
59 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 90 min
  • Dosi per: 2 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

La composta di cipolle di Tropea al balsamico è una ricetta semplice da preparare e molto gustosa a base di cipolle rosse di Tropea appassite con l’aceto balsamico e il miele. Il sapore delicato della composta di cipolle di Tropea al balsamico rende questa preparazione ottima come accompagnamento di diversi piatti tra cui formaggi stagionati, arrosti di maiale o pesce. La composta di cipolle di Tropea al balsamico è molto buona anche servita come antipasto sui crostini di pane.

Ingredienti per 2 vasetti da 150 gr
Cipolle rosse di Tropea 500 gr (circa 6-7 cipolle)
Zucchero 250 g
Aceto balsamico 100 g
Miele millefiori 20 gr

Preparazione

Composta di cipolle di Tropea al balsamico

Per preparare la composta di cipolle di Tropea al balsamico iniziate dalla pulizia delle cipolle: lavate, mondate e tagliate a fette le cipolle (1) (per questa operazione consigliamo di utilizzare dei guanti monouso per evitare che resti l’odore di cipolla sulle mani). Prendete una casseruola, aggiungete le cipolle e l’aceto balsamico (2), quindi lasciate appassire per 10 minuti a fuoco basso, mescolando frequentemente (3).

Composta di cipolle di Tropea al balsamico

Quando le cipolle saranno appassite unite il miele (4) e lo zucchero (5) e lasciate cuocere per circa 45 minuti a fuoco molto basso, continuando a mescolare spesso (6); controllare che la composta rimanga morbida e non tenda a "caramellare". Trascorso il tempo indicato verificate la cottura facendo la prova del piattino: versate un cucchiaino di composta di cipolle di Tropea al balsamico su un piattino inclinato, sarà pronta se non tenderà a colare ma resterà piuttosto compatta e omogenea, in caso contrario, rimettetela a cuocere ancora per poco.

Composta di cipolle di Tropea al balsamico

Ora occupatevi della sterilizzazione dei vasetti: metteteli a bollire in una pentola con abbondante acqua per circa 30 min (7), poi fateli asciugare completamente, capovolti su un canovaccio pulito (8). Per il tutorial Come sterilizzare i vasetti, clicca qui.  Invasate la composta di cipolle di Tropea al balsamico avendo cura di lasciare 2-3 cm di spazio dal bordo, poi chiudete bene i barattoli. Se utilizzate dei barattoli a chiusura ermetica non è necessario creare il sottovuoto. Se, invece, utilizzate dei barattoli con coperchio svitabile dovrete creare il sottovuoto. Una volta messa la composta nei barattoli, chiudete e rimetteteli a bollire per altri 30 minuti, poi verificate che il sottovuoto si sia formato correttamente: se premendo sul tappo NON sentirete il "click clack" significa che il sottovuoto è stato fatto correttamente. Una volta pronta la composta di cipolle di Tropea al balsamico conservatela in un luogo fresco e asciutto e, al momento di servirla ponetela in una ciotolina e accompagnatela a del buon formaggio stagionato (9).

Conservazione

Conservate la composta in un luogo fresco e asciutto e, una volta aperta, in frigorifero.

Consiglio

Potete servire la composta anche con carni arrosto o pesce.

Altre ricette

I commenti (59)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Fabiola Nalli ha scritto: giovedì 11 settembre 2014

    Non riesco a farla solidificare, come posso fare?

  • rosa ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    usando gli stessi ingredienti si può fare questa marmellata nella macchina del pane?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    @rosa:Ciao, potresti provare! se fai un tentativo fammi sapere!

  • Lorella ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    Non ho capito se la composta va messa nei vasetti quando e ancora calda, o va fatta raffreddare

  • Sara ha scritto: domenica 17 agosto 2014

    Buonissima, io ho aggiunto uvetta passa, è un accostamento fantastico. Chi l'ha assaggiata ha voluto o la ricetta o un vasetto già pronto!!!! smiley

  • Matteo ha scritto: martedì 29 luglio 2014

    La confettura di cipolle è buonissima e ottima con il pecorino stagionato

  • viriana ha scritto: sabato 30 novembre 2013

    Ma quanta acqua devo mettere a fine cotturA per evitare che il composto si solidifichi

  • Patrizia ha scritto: sabato 05 ottobre 2013

    Appetitosa! Molta buona, ismche se ho messo meno zucchero di quello indicato nella ricetta .... in casa mia non piace il sapore troppo dolce!grazie

  • silvia ha scritto: mercoledì 11 settembre 2013

    Semplicemente sublime. ieri i miei ospiti mi hanno detto che crea dipendenza. smiley Se ne sarebbero mangiati quintali. Brava sonia. smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 settembre 2013

    @Andrea : Ciao, non è necessario questo passaggio.

  • Andrea ha scritto: sabato 31 agosto 2013

    Ma al termine della cottura bisogna passare tutto nel frullatore?

10 di 59 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento