Confettura di fragole

Marmellate e Conserve
Confettura di fragole
126 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

La confettura di fragole è sicuramente una delle conserve più gradite.
È veramente ottima per formare crostate o da spalmare sul pane o sulle fette biscottate: piace a grandi e piccini ed è una vera prelibatezza se si ha la fortuna di trovare fragole non troppo mature ma rosse e saporite.
Ancora meglio poi, se la confettura viene preparata con fragole che crescono nel proprio orto o se si trovano in un bosco!

Ingredienti
Fragole 1 kg
Zucchero 700 g
Limoni il succo e la buccia di 1

Preparazione

Confettura di fragole

Mettete le fragole in uno scolapasta e lavatele sotto l'acqua corrente (1), staccate il picciolo verde (2), asciugatele con un canovaccio pulito e

Confettura di fragole

poi versatele in un recipiente (4); se vi piace,  aggiungete la scorza di limone (facoltativa) (5), lo zucchero (6)

Confettura di fragole

e il succo di limone (7), mescolate bene e lasciatele riposare così per almeno 12 ore (8) coprendole con un telo e collocandole in un luogo molto fresco o nel frigorifero. Se avete intenzione di ottenre una confettura con pezzetti più piccoli,  invece di lasciarle intere, potete tagliarle  fragole in due o in quattro pezzi. Più la macerazione sarà lunga e più la confettura risulterà profumata e saporita. Una volta che le fragole avranno macerato eliminate la buccia di limone e mettetele nella pentola di cottura, quindi portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno (9);

Confettura di fragole

lasciate bollire a fuoco medio per circa 30 minuti, togliendo con una schiumarola la schiuma che si formerà in superficie (10). Passate quindi le fragole con un passino (11) (oppure, se preferite i pezzi  lasciatela così com'è o passatene solo 1/3 o metà) e rimettete la purea così ottenuta di nuovo in un pentolino sul fuoco e fate addensare di nuovo per  almeno altri 20 minuti, togliendo la schiuma con la schiumarola se necessario, fino a che il composto non abbia raggiunto una buona consistenza o fino a quando una goccia del preparato versata su un piatto inclinato non resti compatta e non sbavi. A questo punto, versate subito la marmellata nei vasi precedentemente sterilizzati, riempiendoli sino all’orlo (12), chiudeteli e capovolgeteli per far formare il sottovuoto; solo dopo che la confettura si sarà raffreddata, potrete mettere i vasi in un luogo fresco e buio.

Consiglio

Le fragole contengono pochissima pectina, una sostanza naturale presente in quantità diversa nella frutta che favorisce la densità delle confetture durante la cottura.
La confettura di fragole risulterà quindi abbastanza liquida senza l’aggiunta di un addensante: è per questo che bisogna protrarre la sua cottura fino a che la consistenza della marmellata risulti  piuttosto densa.
Una volta pronta e invasata, è importante è tenere i barattoli al buio e in ambienti freschi ma non umidi, per non favorire la fomazione della muffa.

Altre ricette

I commenti (126)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 25 agosto 2014

    @Valentina: Ciao, potrebbe essere la parte dello zucchero in superficie.Se il tappo non faceva "click-clack" una vlta sterilizzato allora la sterilizzazione era andata a buon fine.

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    @Jessica: Ciao Jessica! devi mettere a fuoco mediosmiley

  • Jessica ha scritto: giovedì 21 agosto 2014

    Ciao Sonia ma la devo mettere a fuoco minimo ?

  • Jano ha scritto: mercoledì 23 luglio 2014

    Olà,gustarìame preparar tanto unha marmelada de froitas,amorodos con todo eu non me gusta moito!Por que outras froitas pode substituír.Grazas,un saúdo da galego!

  • Valentina ha scritto: sabato 21 giugno 2014

    Ciao Sonia!???? ieri ho fatto la confettura di fragole ed è venuta buonissimissimissima!!!???????????? la più buona di tutte quelle ke ho fatto fin ora!???? e anke la resa è stata ottima!???? l'unica cosa ke ho notato oggi quando ho tolto i vasetti dalla seconda sterilizzazione è ke in uno c'era cm una piccola macchietta di schiuma... È normale o significa ke è andata storta qualcosa in fase di sterilizzazione e quel vasetto lo devo buttare? Comunque poi sempre ieri ho fatto anke una crostata con la confettura d'albicocche ke avevo fatto l'altra volta... Sia x verificare il sottovuoto (e mi era riuscito) e sia x il sapore xkè quando l'ho fatta mi è sembrata un po' amara invece è venuta buonissima!!!???? quindi grazie mille x le ricette!!!???????????? P.S.:vorrei kiederti se potresti fare delle ricette ke qui nn ci sn ma ke mi interesserebbe saper fare (e degli altri foodblog sinceramente non mi fido) ma nn so dove scriverti... Mi lasceresti una mail magari?

  • Irene ha scritto: giovedì 19 giugno 2014

    Quanto li lasci capovolti? Per creare il sottovuoto il barattolo con la marmellata bollente deve stare mezz'ora sottosopra.

  • gea ha scritto: domenica 08 giugno 2014

    anche a me ma non sono riuscita a capire perché

  • barbara ha scritto: venerdì 30 maggio 2014

    sonia io voglio farne una quantità minima per poterla mettere su una crostata...siccome la devo usare in giornata,una volta fatta dove la posso conservare???

  • consuelo ha scritto: giovedì 29 maggio 2014

    quanta pectina fatta in casa ( tersoli e buccie cotte in H2O come da ricetta) devo aggiungere a un chilo di fragole per non bollire troppo? quanta H2O per mela?

  • Marta ha scritto: martedì 27 maggio 2014

    Ho provato a fare la marmellata con le fragoline di bosco ma è venuta amarissima!!!!!!!!!!!!!!!qualcuno mi sa dire il perchè?grazie

10 di 126 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento