Coniglio in umido

Secondi piatti
Coniglio in umido
73 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Ecco una ricetta semplice e gustosa per preparare un ottimo coniglio in umido. Molto importante per la preparazione del coniglio è la rosolatura della carne che va insaporita con un trito di aromi e spezie, che con l’aggiunta del pomodoro creano un sughetto di accompagnamento del coniglio davvero saporito.
Per insaporare al meglio il coniglio in umido, durante la cottura viene aggiunto del brodo, che amalgama i sapori senza coprirli.

Ingredienti
Coniglio intero 1 da 1 Kg
Olio di oliva 4-5 cucchiai
Cipolle 1 grossa
Alloro 2 foglie
Salvia 4 foglie
Rosmarino 2 rametti
Peperoncino fresco 1
Aglio 2 spicchi
Pomodori passata o polpa in pezzi 400 gr
Vino bianco 200 ml
Sale q.b.
Pepe q.b.
Brodo vegetale o di carne, 1/2 lt

Preparazione

Coniglio in umido

Per preparare il coniglio in umido iniziate eliminando il grasso in eccesso dal coniglio, quindi estraete i rognoni, il cuore e il fegato che terrete da parte (1). Lavate il coniglio, tamponatelo con carta da cucina e tagliatelo a pezzi (oppure compratelo già a pezzi) . Mondate e tritate la cipolla, mettetela in una padella assieme all’olio (2) e lasciatela appassire a fuoco basso per almeno 10 minuti senza che prenda colore. Aggiungete un trito fine di peperoncino, rosmarino, salvia, alloro e aglio (3), rosolate per un paio di minuti,

Coniglio in umido

poi aggiungete i pezzi di coniglio e fateli dorare (4). Unite il vino bianco  (5) che farete evaporare, quindi aggiungete il pomodoro (6), salate e  pepate e coprite con un coperchio.

Coniglio in umido

Quando serve, aggiungete del brodo vegetale (7); a metà cottura, aggiungete il cuore, i rognoni, il fegato tagliato in due (8) . Quando il coniglio sarà cotto, lasciate senza coperchio il tegame fino all’addensamento del fondo di cottura, poi aggiustate eventualmente ancora di sale e spegnete il fuoco (9). Servite il coniglio accompagnato con della polenta, con del riso pilaf oppure con abbondanti fette di pane casereccio, che intingerete nel saporitissimo sughetto di cottura.

Altre ricette

I commenti (73)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • enio ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    Non avendo spezie fresche, quelle secche vanno bene lo stesso ?perché ho intensione di farlo stasera .

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 30 luglio 2015

    @enio: ciao Enio! Utilizza tranquillamente le erbe secche! 

  • Zinica ha scritto: lunedì 15 giugno 2015

    Fatto per la cena di stasera buonissimoooo smiley grazie

  • rosa ha scritto: domenica 31 maggio 2015

    È se il sughetto lo usassi per la pasta? Bucatini per esattezza

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 giugno 2015

    @rosa: Ciao Rosa! Non ho provato ma mi sembra che potrebbe venire una pasta molto gustosa smiley Magari addensa leggermente il sugo se risulta troppo liquido smiley

  • Anthony Newcastle ha scritto: domenica 26 aprile 2015

    Una ricetta buona da rifare ciao Anthony

  • Mirko ha scritto: domenica 12 aprile 2015

    Ho fatto questa ricetta con una variante involontaria: ho messo olive verdi che contenevano peperoncini piccanti. Il risultato è stato eccezionale smiley

  • Antonio petrachi ha scritto: sabato 28 marzo 2015

    Ottima ricetta .Io da oltre 30 anni che la faccio ,con delle varianti.Molta Cipolla tagliata finemente, al posto del vino aggiungo 100 g di cognac,il timo lo aggiungo a metà cottura assieme a laglio tagliato finemente. Ottimo sapore.

  • Antonio petrachi ha scritto: sabato 28 marzo 2015

    Ottima ricetta .Io da oltre 30 anni che la faccio ,con delle variante cipolla molta tagliata finemente al posto del vino aggiungo 100 g di cognac,il timo e laglio lo metto a metà cottura tagliato finemente.

  • Giusi ha scritto: domenica 22 marzo 2015

    Fatto oggi a pranzo! Ottimo!!

  • Gabriella ha scritto: venerdì 20 marzo 2015

    ciao, stasera rifaccio la ricetta perchè è buonissimo.grazie

  • MARA ha scritto: venerdì 30 gennaio 2015

    Strabuono!Da rifare al più presto

10 di 73 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento