Corona pasquale al cacao

Lievitati Lievitati dolci Contenuto sponsorizzato
/5
Corona pasquale al cacao
57 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Nota: + 4 ore di lievitazione dell'impasto

Presentazione

Corona pasquale al cacao

La corona pasquale è un tipico dolce che arriva dal Trentino, si tratta di un soffice e profumato pan brioche che viene intrecciato e poi cotto in uno stampo da ciambella per assumere la caratteristica forma di una corona. Amato per la sua semplice bontà, questo lievitato ben si presta a molteplici e golose varianti, come quella che vi proponiamo qui: la corona pasquale al cacao, perfetta per i vostri menu di Pasqua. Abbiamo rivisitato l'originale intreccio rendendolo stuzzicante e colorato: filoncini di impasto chiaro si alternano golosamente agli altri scuri al cacao amaro che vi permetteranno, in occasione della Pasqua, di portare in tavola la tradizione con un tocco raffinato e originale e rendere ancora più scenografico il vostro buffet dei dolci di Pasqua. Corona pasquale al cacao: ed è subito festa!

Ingredienti per l'impasto di base (per uno stampo a ciambella di 23 ci di diametro)

Latte intero a temperatura ambiente 200 ml
Farina Manitoba 200 g
Farina 00 300 g
Succo d'arancia 50 g
Lievito di birra secco 5 g
Burro ammorbidito 50 g
Uova medio 1
Zucchero 150 g
Granella di zucchero q.b.

per l'impasto al cacao

Cacao amaro in polvere 30 g
Succo d'arancia 30 g

per spennellare lo stampo

Burro q.b.
Preparazione

Come preparare la Corona pasquale al cacao

Corona pasquale al cacao

Per realizzare la corona pasquale ponete nella ciotola di una planetaria munita di foglia le farine setacciate (1), unite anche lo zucchero semolato (2), il lievito di birra disidratato (3)

Corona pasquale al cacao

azionate la planetaria e versate a filo il latte a temperatura ambiente (4); separate il tuorlo dall'albume, tenete quest'ultimo da parte (vi servirà successivamente per spennellare il dolce prima della cottura) e versate nella planetaria solo il tuorlo d’uovo; una volta assorbito versate il succo di arancia a filo (6). Lavorate fino a completo assorbimento.

Corona pasquale al cacao

A questo punto sostituite la foglia con il gancio (7); azionate nuovamente la planetaria e aggiungete il burro un pezzetto alla volta avendo cura di aspettare che sia assorbito un pezzetto prima di aggiungerne un altro (8). Continuate a far andare la planetaria finché l’impasto non si incorderà al gancio staccandosi dalle pareti della ciotola (9).

Corona pasquale al cacao

Prendete l’impasto e formate un panetto, dividetelo in due parti: una dovrà essere il doppio dell’altra (10). Prendete la parte più grande e rimettetela nella planetaria, mentre formate delle pieghe sulla parte più piccola, riportando i lembi di impasto verso il centro (11); formate quindi una palla e adagiatela dentro una ciotola (12); copritela con pellicola e lasciatela lievitare in forno spento con la luce accesa per due ore o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Corona pasquale al cacao

Ora riprendete l’impasto più grande che avete riposto nella planetaria, aggiungete 30 gr di cacao (13), azionate la planetaria munita di gancio e versate a filo 30 gr di succo di arancia. Proseguite ad impastare finché l’impasto non si sarà incordato al gancio (15), prendete il panetto e formate una palla ripiegando verso il centro i lembi esterni, come avete fatto per l’impasto chiaro.

Corona pasquale al cacao

Riponete l’impasto in una ciotola (16), coprite con pellicola e fate lievitare nel forno spento con la luce accesa per due ore o finché non avrà raddoppiato il suo volume. Trascorso il tempo di lievitazione riprendete i due impasti lievitati (17-18);

Corona pasquale al cacao

imburrate uno stampo da ciambella di 23 cm di diametro (19), prendete l’impasto chiaro e formate un filoncino lungo 40 cm (20), ora dividete in due parti uguali l’impasto scuro (21)

Corona pasquale al cacao

e formate anche da questo impasto due filoncini lunghi 40 cm (22). Unite le estremità dei tre filoncini avendo cura di posizionare i due filoncini al cacao uno accanto all'altro (23); iniziate ad intrecciarli alternandoli e tirandoli delicatamente man a mano ad ogni passaggio, così da stringerli bene tra di loro (24),

Corona pasquale al cacao

una volta giunti alla fine dell’intreccio unite le estremità dei filoncini facendo una leggera pressione sull'impasto in modo da sigillarli (25): la vostra treccia è pronta (26). Ora potete adagiarla nello stampo a ciambella (27), pizzicate bene le due estremità e riponetela a lievitare per altre due ore in forno spento con la luce accesa.

Corona pasquale al cacao

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete la corona di pasqua lievitata, spennellate la superficie con l’albume messo da parte (28), distribuite sulla superficie la granella di zucchero (29) e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 50-55 minuti (se volete cuocere in forno ventilato, inserite una ciotolina di acqua al momento dell'accensione del forno e mantenete la stessa temperatura e tempi indicati per la modalità ventilata. Questo serve per creare la giusta umidità nella camera di cottura in modo che la ciambella risulti ugualmente soffice). A cottura ultimata, spegnete il forno e lasciate riposare la ciambella pasquale al cacao sulla base (fondo) del forno per 10 minuti; poi sfornate la corona pasquale al cacao, lasciatela intiepidire; capovolgetela delicatamente per estrarla dallo stampo e servitela (30)!

Conservazione

La corona pasquale si conserva sotto una campana di vetro per 3 giorni circa. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Siete dei super golosi? Ricoprite la corona pasquale con della glassa al cioccolato, non ne rimarrà neanche una briciola!

Leggi tutti i commenti ( 57 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

La corona di pandoro è il dessert perfetto per le feste di Natale! Una versione del tutto nuova per servire il pandoro con una…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 15 min
Corona di pandoro

Lievitati

La corona lievitata è un dolce lievitato goloso e aromatico a forma di ciambella, realizzato con albicocche sciroppate nel moscato e…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min
Corona lievitata di albicocche e moscato

Dolci

I biscotti pasquali colorati sono dei deliziosi dolcetti pasquali decorati a formine e glassati con i colori vivaci della Pasqua.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 80 min
  • Cottura: 20 min
Biscotti pasquali colorati

Dolci

La corona di pan di zenzero è una ghirlanda natalizia con tanti golosi biscottini tradizionali al pan di zenzero, friabili e aromatici.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 15 min
Corona di pan di zenzero

Lievitati

Il pane pasquale è un dolce rustico realizzato con un impasto arricchito di uva passa e decorato con le tradizionali uova sode.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
Pane pasquale dolce

Dolci

La torta uova pasquale è un dolce al cioccolato e crema di lamponi a forma di uovo, da preparare per festeggiare la Pasqua in…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 70 min
Torta uovo pasquale

Dolci

La crostata pasquale alla ricotta e cioccolata è un goloso involucro di pasta frolla farcito con una crema di ricotta e gocce di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

Altre ricette correlate

I commenti (57)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Donatella ha scritto: sabato 15 aprile 2017

    Dopo avere spennellato l'impasto si è abbassato e non si più rialzato. La corona è rimasta piatta. Come fare per non farla abbassare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 18 aprile 2017

    @Donatella: Ciao Donatella, prima hai spennellato e fatto lievitare o il contrario? perchè andrebbe spennellata prima di infornare! smiley

  • Lory ha scritto: venerdì 14 aprile 2017

    Impasto molliccio e non lievita già provato più volte ma ,sempre lo stesso risultato

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 14 aprile 2017

    @Lory: Ciao, per la consistenza dell'impasto sei certa di aver rispettato i dosaggi indicati? Per quanto riguarda la lievitazione ci sono tante variabili: potrebbe dipendere dalla temperatura e dall'umidità dell'ambiente in cui hai lavorato e fatto lievitare l'impasto, che tipo di lievito hai utilizzato, in questo caso assicurati sempre che non sia scaduto.

Leggi tutti i commenti ( 57 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di agrumi al profumo di vaniglia è perfetta da spalmare sul pane tostato o sulle fette biscottate: deliziosa idea regalo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 70 min

Antipasti

I cestini con gamberi e avocado sono un gustoso antipasto, perfetto da preparare per una cena a base di pesce o per il vostro menu di capodanno!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min

Biscotti semplici e veloci
Ricette biscotti semplici
Biscotti facili
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci