Crema Chantilly

Dolci e Desserts
Crema Chantilly
243 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Costo: basso

Presentazione

La crema Chantilly, creata dal francese François Vatel nel XVII secolo, prende il nome dal feudo del principe di Condé (Chantilly, appunto), dove Vatel era soprintendente alla cucina.
La leggendaria crema è composta da panna fresca montata (a mano, per i puristi), vaniglia in bacca e zucchero al velo , in una proporzione di 5 parti di panna e 1 di zucchero.
Tra le creme usate in pasticceria per farcire e decorare, è senz’altro una delle preferite, poiché semplice, leggera e dal gusto squisito; spesso viene mischiata ad altre creme, come quella pasticcera, per renderle più delicate e leggere.

Ingredienti
Panna fresca 250 ml
Zucchero al velo 50 gr
Vaniglia 1 bacca

Preparazione

Versate la panna in un contenitore, poi con un coltellino ben affilato, tagliate la bacca di vaniglia per la sua lunghezza e, raschiando, togliete dal suo interno i piccoli semini neri: aggiungete bacca e semini alla panna, chiudete il contenitore con un coperchio e ponetelo in frigorifero per tutta la notte.
L’indomani, filtrate la panna con un telo di lino o cotone, poi versatela in una ciotola alta e stretta e montatela con uno sbattitore; appena la panna sarà montata, sempre sbattendo, aggiungete gradatamente lo zucchero al velo. 

Consiglio

Per la preparazione della crema Chantilly, si raccomanda di usare panna freschissima e di ottima qualità.
Se volete, per accelerare la preparazione delle crema Chantilly, al posto della bacca di vaniglia che prevede una lunga infusione nella panna, potete usare direttamente 1 bustina di vanillina o dell’aroma di vaniglia in gocce.
Va da sé che l'aroma della crema Chantilly, con l’utilizzo degli aromi chimici, non sarà paragonabile al profumo rilasciato della bacca di vaniglia.

Curiosita'

In Italia, spesso si pensa erroneamente che la crema Chantilly sia formata dall’unione di crema pasticcera e panna montata, che invece danno vita alla “crema Diplomatica”.

La crema diplomatica viene generalmente preparata unendo 2/3 di crema pasticcera e 1/3 di crema Chantilly, ma, se si vuole ottenere una crema di consistenza ancora più soffice, si dovranno unire crema e panna in parti uguali.

Altre ricette

I commenti (243)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • hafsa ha scritto: lunedì 25 luglio 2016

    Mi chiedevo se con queste dosi posso ricoprire un pan di spagna del diametro di 24 cm

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    @hafsa:Ciao Hafsa, queste dosi sono sufficienti per la ricopertura, se pensi anche di farcire il pan di spagna ti consigliamo di raddopppiarle.

  • Selenia ha scritto: venerdì 22 luglio 2016

    Ciao Sonia per quante persone è questa dose?se devo farla per 8 persone che dosi?grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 luglio 2016

    @Selenia: Ciao Selenia, se intendi preparare questa crema per essere gustata al cucchiaio considera che le dosi indicate nella ricetta sono per 4 persone. Un saluto! smiley

  • Natalia ha scritto: martedì 28 giugno 2016

    Potrei aggiungere del colorante alla crema chantilly? O si rovinerebbe? poiché dovrei usarla per decorare una torta e vorrei ricoprirla esternamente con la crema chantilly blu

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 28 giugno 2016

    @Natalia: Ciao Natalia, se vuoi realizzare la crema chantilly colorata puoi fare riferimento alla nostra ricetta della torta con panna multicolor!

  • Erika ha scritto: martedì 17 maggio 2016

    Ciao volevo chiedere un consiglio: E' possibile congelare una torta al pan di spagna farcita con con crema chantilly e crema pasticcera bagnata con acqua e zucchero? Se si quanto posso mantenerla in freezer? Grazie mille ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 20 maggio 2016

    @Erika: Ciao, si puoi congelarla se hai usato tutti ingredienti freschi non decongelati. Non ti consigliamo di tenerla troppo in freezer, massimo 1-2 settimane. Ovviamente è sempre preferibile, se si può, preparare magari il pan di spagna il giorno prima e farcire e completare la torta il giorno dopo! 

  • Ilaria ha scritto: lunedì 09 maggio 2016

    Ciao! Ho bisogno di un consiglio urgente..nel fine settimana devo prepare una torta e pensavo di farcirla con crema chantilly aromatizzata con pasta di nocciole. È possibile? E in che quantità? Grazie mille!

  • Eleonora ha scritto: mercoledì 04 maggio 2016

    Ciaoo,volevo avere un'informazione.Devo fare questa crema per una torta a forma di 18 per circa 35 persone puoi dirmi piu o meno le dosi che mi servono? e volevo sapere se posso preparare questa crema magari la sera prima,la mattina la metto nella torta e poi viene consumata la sera o si rovina? grazie in anticipo.

  • Letizia ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    Se voglio farcire 13 Eclàir, mi basta questa dose?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    @Letizia: Ciao Letizia! Sì, questa dose sarà sufficiente per farcire i tuoi eclair smiley

  • emanuela ha scritto: mercoledì 20 aprile 2016

    Si puo usare per farcire la torta di compleanno?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 20 aprile 2016

    @emanuela: Ciao, si certo! smiley

  • Teresa ha scritto: mercoledì 06 aprile 2016

    Buonissima davvero.. Anche se ho avuto qualche problemino a montarla, sono una frana con le creme.

  • Stefania ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    Ciao, inutile farti un milione di complimenti. ....sono scontati!!! Volevo sapere...la crema chantilly può essere cotta?? Volendola usare come ripieno per una crostata ... ??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    @Stefania : Ciao, grazie per i complimenti! Puoi cuocere la base della crostata alla cieca, ispirandoti al procedimento di una nostra blogger:crostata alla crema chantilly non ti consigliamo di cuocere la crema con la crostata! smiley

10 di 243 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy