Crema al burro

Dolci e Desserts
Crema al burro
403 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Costo: basso

Presentazione

Crema al burro

Se siete alla ricerca della guarnizione perfetta per le vostre torte siete nel posto giusto! Insieme a noi oggi imparerete a realizzare la crema al burro: una preparazione di base della pasticceria americana, meglio conosciuta come “buttercream”. Adatta soprattutto per rivestire torte e cupcake, può essere utilizzata anche come farcitura. In base all’utilizzo potete scegliere di aromatizzare la vostra crema con vaniglia, caffè o frutta secca. La crema al burro viene solitamente impiegata per le torte in pasta di zucchero perché è perfetta come isolante tra la base del dolce e la copertura. Oltre a conferire un aspetto liscio e uniforme all’intera superficie della torta, questa crema permette alla pasta di zucchero di aderire al meglio. Al naturale, nella versione al cioccolato oppure colorata tramite coloranti, possibilmente naturali, la prodigiosa “buttercream” è perfetta per le decorazioni che richiedono dettagli ben definiti . Un’accortezza da usare è quella di utilizzare la vostra crema non appena preparata, poiché in quel momento è al massimo della sua leggerezza, liscia e facile da lavorare. Basterà un po’ di pratica e il beccuccio adatto per riuscire a realizzare fiori, lettere e fantasiosi ghirigori che renderanno scenografica la vostra torta!

Ingredienti per 300 gr di crema al burro
Burro a temperatura ambiente 175 g
Zucchero 150 g
Acqua 50 ml
Uova solo i tuorli (circa 6) 90 g
Vaniglia i semi di 1 bacca

Preparazione

Crema al burro

Per preparare la crema al burro, iniziate ponendo in un pentolino dal fondo spesso lo zucchero con l’acqua (1), ponetelo a fuoco dolce (2) mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di acciaio. Quando lo zucchero si sarà sciolto mettete un termometro da zucchero nel pentolino e senza mescolare portate lo sciroppo a 121°C (3).

Crema al burro

Quando lo sciroppo sarà quasi arrivato a temperatura mettete i tuorli in una planetaria e iniziate a montarli (4), aggiungetevi a filo lo sciroppo (5), che nel frattempo avrà raggiunto la temperatura, e fate montare fino a completo raffreddamento. Nel frattempo intagliate la bacca di vaniglia e prelevatene i semi (6).

Crema al burro

A questo punto ponete il burro in una ciotola, unite i semi della bacca di vaniglia (7) e aiutandovi con un cucchiaio iniziate a lavorarlo (8), fino ad ottenere un composto omogeneo (9).

Crema al burro

Incorporate quindi il burro alla vaniglia nella planetaria, aggiungendone poco per volta (10) e facendo montare ancora fino a che il composto risulterà cremoso (11). Ponete la crema di burro in frigorifero fino al momento dell'utilizzo (12).

Conservazione

Conservate la vostra crema al burro per 2 giorni in frigorifero, in una ciotola e coperta con la pellicola trasparente a contatto. Si sconsiglia la congelazione. 

Consiglio

Appena avrete preparato la vostra crema al burro, ricordatevi di riporla lontano da fonti di calore e di conservarla sempre in frigorifero. Al momento di usarla basterà lasciarla a temperatura ambiente per circa 30 minuti e lavorarla nuovamente con una frusta. La dose sopra indicata di crema al burro, è adatta per farcire o rivestire una torta del diametro di circa 26-28 cm, oppure per decorare 6 cupcake.

Altre ricette

I commenti (403)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Anna ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    Con questa crema si possono farcire anche le deliziose napoletane

  • Alessandra ha scritto: lunedì 25 aprile 2016

    salve volevo sapere, le calorie di una mattonella con crema di burro e codette di zucchero, potete aiutarmi? anke quelle con cioccolato bianco grazieeee

  • Ada ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    Buongiorno! Io l ho fatta anche senza termometro e mi é venuta buonissima????. Direi a questo.punto che sono stata fortunatissima. Comunque la mia accortezza é stata quella di vedere il così detto"filo"dello zucchero. Grazie a tutti voi aseguo spesso le vostre ricette e fino ad oggi tutte ottime. Buonagiornata.

  • paolo ha scritto: mercoledì 13 aprile 2016

    ciao,perchè quando ho unito lo zucchero alle uova montate per la crema al burro il composto è diventato liquido?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 aprile 2016

    @paolo: Ciao Paolo, ci dispiace. Hai versato lo sciroppo sulle uova mentre la planetaria era ancora in funzione versandolo a filo?

  • Tina ha scritto: domenica 03 aprile 2016

    Ho seguito passo passo la ricetta della crema al burro aggiungendovi il cacao in polvere e senza termometro. Risultato perfetto. Grazie

  • claudia caraci ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    chi on possiede la planetaria cosa può utilizzare

  • anna ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    Salve.. io vorrei fare una torta moka con una crema al burro ma con l'aggiunta di caffe'.. posso aggiungerlo freddo al burro? cosa mi consigli?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    @anna :Ciao Anna, ti consigliamo di seguire questa ricetta dei nostri amici di Cookaround che preve la crema l burro al caffè: Macarons al cioccolato con crema al burro al caffè

  • Fusionista ha scritto: sabato 19 marzo 2016

    La crema al burro più buona che abbia mai mangiato!! Delicata... Ho appena realizzato un dolce che preparava mia mamma quand'ero bambina, la mattonella, che non ho mai avuto il coraggio di replicare per colpa di ricette approssimative risultanti stomachevoli: voi siete una garanzia!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 21 marzo 2016

    @Fusionista: Grazie smiley 

  • Barbara ha scritto: martedì 15 marzo 2016

    Ciao a tutti e soprattutto a Giallo Zafferano! Ho letto la Vs. risposta per Elisa.....quindi si possono usare anche altre cose per far aderire la pasta di zucchero! Oltre alla confettura e alla panna montata, è possibile usare la crema chantilly, perché anch'io avrei paura di inumidire troppo la torta e di avere un risultato pessimo! Cosa mi consigliate?

  • Marina ha scritto: lunedì 14 marzo 2016

    Buongiorno, potrei avere per favore la ricetta della crema carsolina che dalle mie parti non te la danno neanche a morire? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 15 marzo 2016

    @Marina:Ciao Marina, non disponiamo ancora di questa ricetta ma grazie del tuo suggerimento!

10 di 403 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento